Moncada riapre: festa in bianco e nero

Carlo Giovanelli

In via Margutta, la bella principessa Valentina Moncada, ha inaugurato la sua rinnovata galleria d’arte, con un look newyorkese, creato dalla brava architetto Emanuela Cattaneo. Per l’evento molto mondano si è tenuto il vernissage della mostra personale di uno dei più quotati artisti di new york, Matthew Pilisbury, con le sue ormai famose foto in bianco e nero stampate a inchiostro. Sono intervenuti tra gli altri la regista Liliana Cavani, la contessa Verde Visconti di Modrone, la gallerista Luce Monachesi, il conte Filippo di Robilant, l’aitante principe Fabrizio Massimo Brancaccio, il raffinato principe Johnatan Doria Pamphili, la Alessandra Borghese, il brillante Chicco Moncada.
Quest’anno il premio Gilda ha compiuto dieci anni. L’edizione 2006 ha celebrato il suo decennale con l’esibizione di giovani promesse artistiche. Ricco l’elenco dei premiati: Tony Binarelli (ha fatto un divertente gioco di carte), Licia Colò, il comico Dodo, Tiberia De Matteis, Antonio Giuliani, Alberto Laurenti (ha scritto una canzone per i Tiromancino dal titolo Un tempo piccolo), Giuseppe Marchetti Tricamo, Gigi Marzullo, assente, era rappresentato da una bella ragazza della redazione, Gian Luca Ramazzotti, Andrea Roncato.
Caratteristica della manifestazione è quella di trasformarsi in uno spettacolo nello spettacolo con la complicità di ospiti vip che hanno contribuito a rendere la serata ricca di sorprese. Hanno presentato il premio Tom del Monaco e la bella Vania.