Moncalvo: «Sospeso senza motivo»

da Roma

«Come avevo previsto fin da domenica sera, dopo il collega Enrico Varriale è toccato a me cadere sul fronte di Quelli che il calcio». Lo dice Gigi Moncalvo. Così Gigi Moncalvo ieri ha annunciato che Massimo Ferrario, il direttore di Raidue, lo ha sospeso dall’incarico di dirigente responsabile del programma come capostruttura. «Il direttore - spiega Moncalvo - mi ha comunicato la sospensione. L'incarico a Quelli che mi era stato da lui conferito dopo le prime due puntate. Ferrario mi ha detto che si occuperà personalmente della trasmissione e che per ora non c'è bisogno del mio apporto. Nessun rimprovero ma la notazione che la mia presenza genera attrito e innervosisce la conduttrice. Visto questo trattamento sto preparando una memoria dettagliata al direttore generale, chiedendo che venga tutelato un dirigente Rai come il sottoscritto che ha rigorosamente applicato le procedure a salvaguardia della Rai. Presumo però che continuerò ad essere capostruttura dell’informazione di Raidue e, salvo imprevisti, continuerò a condurre la mia trasmissione Confronti. Sempre che qualche conduttrice, consulente, esperta, esterna alla Rai non decida il contrario».