Moncler cresce del 30% grazie ai piumini chic

«La crisi riguarda il mondo intero e saremmo dei cretini se la sottovalutassimo. Ma noi non abbiamo rallentato i nostri investimenti» dichiarava ieri Remo Ruffini, amministratore delegato di Moncler, mentre presentava la prima collezione Gamme Bleu firmata da Thom Browne. L’azienda, che nel 2008 ha fatturato 150 milioni con oltre il 30% d’incremento, spinge l’acceleratore. Prossima sfida? «Una collezione sci caratterizzata da una nuova tecnologia» anticipa Ruffini mentre incassa elogi per i classici pezzi sartoriali versione imbottita fra i quali un frac in duvet da esibire in montagna.