Mondadori accelera

Mercato di assestamento a Piazza Affari, nel fine settimana, con gli indici principali che arretrano di poche frazioni; mentre hanno segnato nuovi record il Midex e l’AllStars, quest’ultimo progredito dello 0,3%, in linea con gli indici Comit e Mediobanca. Il mercato continua a «girare», con 5,8 miliardi di controvalore degli scambi, nuovo record dell’anno in corso. Fermento negli assicurativi, anche ai rumors di una offerta dagli Usa per Zurich Financial; richieste Toro (più 4,1%), ma sempre comperata Alleanza, che cresce di un altro 0,9%. Nei bancari di nuovo in corsa quelli del risparmio gestito, con Azimut che guadagna un altro 4,1%, ma bene anche Fideuram e Mediolanum; mentre le blue chip del comparto hanno consolidato i livelli raggiunti nei giorni scorsi; giù anche Reti bancarie del 3,5%. Negli editoriali sempre scambiata Rcs, che arretra dell’1,4%, ma cresce Mondadori dell’1,6%. Nel limbo del listino, balzo di Innotech del 16%, nonostante la Consob abbia impugnato il bilancio 2004. Crescono intorno al 7% titoli a scarso flottante, come Panariagroup, Apulia pronto prestito e Grandi viaggi, mentre si assestano Astaldi e Impregilo, dopo il rally dei giorni scorsi.