Mondadori cede la divisione grafica a Pozzoni Le attività di «Printing» valutate 145 milioni

Mondadori ha raggiunto un accordo preliminare per la cessione dell’80% di Mondadori Printing al gruppo Pozzoni. La valutazione del 100% della società ammonta a 145 milioni e l’impatto sulla posizione finanziaria netta consolidata sarà pari intorno ai 123 milioni. L’accordo attribuisce al gruppo Pozzoni un’opzione di acquisto sull’ulteriore 20% del capitale, esercitabile da dicembre 2011, mentre a sua volta Mondadori avrà un’opzione di vendita dal gennaio 2017. È stato inoltre definito un contratto di stampa della durata di 8 anni rinnovabile, che garantirà a Mondadori un miglioramento in termini di tariffe. Mondadori Printing è la società in cui sono concentrate le attività della divisione grafica, con quattro stabilimenti in Italia e uno in Spagna. Nel 2007 il fatturato è stato pari a 439 milioni (196 milioni nel primo semestre 2008). Il gruppo Pozzoni dispone di nove stabilimenti in Italia con un fatturato di 166 milioni.