Con la Mondaini e la nonnina di 103 anni

La donna di spettacolo e una delle «nonne» di Milano con i suoi 103 anni. Tiziana Maiolo ha scelto Sandra Mondaini e Olga Rimini come «testimonial» del suo programma di governo per gli anziani. La Mondaini annuisce quando l’assessore uscente ai Servizi sociali elenca le misure che vorrebbe attuare nei prossimi cinque anni. Poi lancia l’affondo: «Radio e televisioni dicono di pensare agli anziani, ma a noi pensano ben poco!». E precisa: «Le trasmissioni sono fatte per i giovani e loro magari non le guardano. Per gli anziani la televisione è una compagnia, un tempo si vedevano sceneggiati e film che potevano piacere a tutti. Oggi chi è malato o soffre di insonnia accende il televisore di notte e trova solo sparatorie e sesso». La Mondaini la chiama «ipocrisia»: «Mi batto da anni per una tv più vicina agli anziani, ma nulla cambia». Tocca a Olga Rimini, vedova del noto architetto, chiudere l’incontro. Racconta delle sofferenze patite nelle due guerre mondiali, dalla sala si alza un applauso.