Mondiali nuoto, la Grimaldi è d'argento Tuffi: spettacolare rimonta della Cagnotto

Ai Mondiali di Shanghai Martina Grimaldi vince l'argento nella 10 chilometri di fondo. Medaglia che le vale la qualificazione alle Olimpiadi di Londra del prossimo anno. Bellissima rimonta della Cagnotto nei tuffi da un metro dal trampolino: scala ben nove posizioni e conquista il bronzo

Shanghai - Il mondiale di nuoto di Shanghai vede gli atleti azzurri partire bene. Martina Grimaldi ha conquistato la medaglia d'argento nella 10 km di fondo. Tania Cagnotto, invece, ha strappato il bronzo nei tuffi dal trampolino da un metro. "Strappato" perché era partita malissimo ma è riuscita a fare una rimonta straordinaria... due belle medaglie per l'Italia. E speriamo sia solo l'inizio...

Grimaldi d'argento La prima medaglia azzurra è stata conquistata da Martina Grimaldi, argento nella 10 chilometri di fondo. La 22enne bolognese chiude la prova con il tempo di 2h 02'58''1 e si piazza dietro la britannica Keri Anne Michelle Payne (oro) e davanti alla greca Marianna Lymperta (bronzo). Per l’azzurra la gioia è doppia, considerato che con questa medaglia conquista la qualificazione alle Olimpiadi di Londra del prossimo anno. Per Martina Grimaldi è il terzo podio mondiale, dopo il bronzo a Roma 2009 e l’oro nei campionati di specialità a Roberval. "Sono contentissima - dice a fine gara -. In acqua faceva molto caldo, ma io provavo a non pensarci. Vedevo le mani gonfiarsi, poi alla fine sembrava di nuotare nel brodo. Però ne è valsa la pena". Giornata da dimenticare, invece, per Giorgia Consiglio. La vice campionessa mondiale di specialità, e detentrice del titolo europeo, si é ritirata dopo circa cinque chilometri a causa di una crisi respiratoria provocata da un attacco di panico.

Un bronzo alla Cagnotto Tania Cagnotto, ancora lei. L'atleta azzurra ha conquistato la medaglia di bronzo nel trampolino da un metro ai mondiali di Shangai. Pur essendosi qualificata con il peggior punteggio, ha risalito nove posizioni ottenendo il terzo posto alle spalle delle cinesi. Ai piedi del podio l’altra azzurra Maria Marconi. La medaglia d’oro nel trampolino da un metro è stata vinta dalla cinese Shi Tingnao, con un totale di 318.65 punti. Medaglia d’argento per la connazionale Wang Han, con 310.20 punti. Tania Cagnotto ha chiuso la sua rimonta con 295.45 punti.

Cagnotto: "Sono strafelice" "In gara non ho mai pensato all'incidente e alle due fratture che ho. In gara pensi solo ai tuffi. Sapevo che non mi mancava l'allenamento, ecco perché negli ultimi giorni e anche stamattina prima della finale mi sono allenata tanto. E stavo bene". Così la Cagnotto, subito dopo la conquista del bronzo ai mondiali intervistata dalla Rai. "Dopo secondo tuffo avevo perso le speranze, ma poi anche le altre hanno inziato a sbagliare - prosegue la Cagnotto - peccato perché senza gli errori all'inizio potevo fare di più. Al terzo tutto mi sono giocata tutto, non potevo sbagliare. Comunque va bene così, sono strafelice".