400 migranti forzano le barriere all'enclave spagnola di Ceuta

In decine hanno superato il confine che divide Marocco e lembo di terra spagnola

In centinaia hanno dato la scalata alla recinzione sovrastata dal filo spinato che divide il Marocco dall'enclave spagnola di Ceuta, in terra africana, e circa quattrocento migranti sono riusciti a superare la frontiera.

Un tentativo che per molti non è andato a buon fine, ma che di fatto ha portato "in Europa" quattrocento persone, subito trasferite in un centro immigrazione per il riconoscimento e per verificare la loro situazione legale.

"España, España", gridava un gruppo, appena superato il confine. E circa il 20% dei migranti che hanno superato la frontiera non sarebbe stato trovato dalla polizia. Molti di loro non hanno documenti e si ritiene che provengano dall'Africa sub-sahariana.

Una volta superato il confine, i migranti hanno tecnicamente il diritto di chiedere asilo alle autorità spagnole. Le ong che si occupano di diritti umani sostengono però che spesso i rimpatri dei migranti avvengano prima che abbiano la possibilità di fare richiesta, in violazione del diritto internazionale.

Commenti
Ritratto di lordvader

lordvader

Sab, 10/12/2016 - 11:03

La NATO a cosa serve? Solo a riportare la Guerra Fredda coi Russi?

Ritratto di Civis

Civis

Sab, 10/12/2016 - 11:09

E poi, aldilà della recinzione ci sono 100 catapulte in servizio permanente effettivo?

Nonmimandanessuno

Sab, 10/12/2016 - 11:15

Le Ong governano il mondo ora? O s'arricchiscono?

Ritratto di italiota

italiota

Sab, 10/12/2016 - 11:17

..sono risorse...

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Sab, 10/12/2016 - 11:19

mi sa che agli spagnoli delle ong poco importa

Raoul Pontalti

Sab, 10/12/2016 - 14:58

Ma quante balle! Alle frontiere terrestri il respingimento è sempre ammesso nei casi previsti (il Marocco poi non è considerato uno Stato che conculca i diritti umani e quindi respingere i clandestini verso il Marocco da Ceuta è sempre possibile). Il problema insorge se il Marocco a sua volta li respinge lasciando i migranti di fatto nella "terra di nessuno" tra le due frontiere. La domanda di asilo può ben essere consegnata alla frontiera cui ci si può tranquillamente ripresentare anche immediatamente dopo il respingimento (perché il respingimento a differenza dell'espulsione non comporta alcuna segnalazione Schengen e nemmeno divieto di reingresso). Le Ong fanno bene a vigilare sull'operato della polizia di frontiera la quale deve agire secondo le regole che ci sono e che vanno applicate senza poltrire come invece si fa sull'italico suolo.

rocky999

Sab, 10/12/2016 - 16:25

Sostituiscano la recinzione con un bel solido muro di cemento armato con un fossato verso la parte marocchina. O in alternativa chiedano consiglio a trump se vogliono farlo pagare al Marocco! Questa storia dei migranti che entrano a loro piacimento come fossero a casa loro sul suolo europeo deve finirla.

Menono Incariola

Sab, 10/12/2016 - 17:06

Le ONG vadano a f.c. Non ne esiste una che non sia sul libro paga di soros e compagnia. Sono sempre formate da quattro esaltati che si credono in diritto di portare la loro buona novella ai paria senza neppure indagare come mai sono paria. E sempre con i soldi ed il kulo degli altri. Il giorno dopo quello in cui schiatteranno i grossi destabilizzatori mondiali politicamente corretti non ne resterà in piedi una sola. Un Paese degno di questo nome li dichiarerebbe immediatamente fuori legge assieme ai loro mandanti.

Menono Incariola

Sab, 10/12/2016 - 17:13

Le ONG sono la feccia del politicamente corretto ammantato di buonismo e foraggiato da chi vuole destabilizzare i paesi che ancora funzionano. Il giorno dopo che soros e compagnia dovessero cessare di esistere non ne resterebbe in piedi una. Gente che usa i soldi ed il kulo degli altri per far credere di aiutare gli "ultimi", e farli poi vivere a sbafo di quelli che abitualmente si fanno il mazzo.

Menono Incariola

Sab, 10/12/2016 - 17:15

Meglio che li respingano subito e senza tante scuse piuttosto che devano dopo pensare ad organizzare squadroni della morte per rimediare al problema. Qui in italia non credo manchi molto.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Sab, 10/12/2016 - 17:16

Sostituzione etnica ormai irreversibile. Fortunati noi che abbiamo potuto vivere almeno parte della nostra vita in Europa e non in una squallida Eurabia o Eurafrica. Del domani, "francamente me ne infischio" diceva un tale, e io, che non ho figli, sinceramente concordo.

Raoul Pontalti

Sab, 10/12/2016 - 18:08

@rocky999 per la verità Ceuta (così come Melilla) è in Africa e quindi definirla suolo europeo è un po' azzardato, anche se la sovranità vi è esercitata da uno Stato europeo. Storicamente le due città appartengono alla Spagna (e Ceuta prima al Portogallo) solo dall'età moderna. Sono un retaggio del colonialismo iberico destinato a cessare quando Gibilterra (colonia britannica) sarà restituita alla Spagna. Le due belle città (le visitai oltre vent'anni fa)sono una miscela di nordafricani (berberi), asiatici ed europei, ma non vi è dubbio che sono Africa e non Europa.

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Sab, 10/12/2016 - 18:43

ecco una risorsa: https://www.youtube.com/watch?v=aujBEnW4iw0

sparviero51

Sab, 10/12/2016 - 19:28

PALLOTTOLE DI GOMMA E LACRIMOGENI . COSÌ FINISCE QUESTA GIGANTESCA PRESA PER IL CXXO PLANETARIA !!!!!!

pensaepoiagisci

Sab, 10/12/2016 - 19:29

non capisco ci odiano e vengono qui in europa..ah..per occuparci..ok !

nastagio

Sab, 10/12/2016 - 19:37

E'un assalto. I diritti degli assalitori non contano.

vottorio

Sab, 10/12/2016 - 19:38

richiamate in servizio Zapatero, lui si che sa come di deve fare per o respingimenti.

piazzapulita52

Sab, 10/12/2016 - 21:23

Avanti con la sostituzione etnica di popoli voluta dall'elite! Se non interviene "qualcuno" per fermare quel piano criminale, questo sarà il genocidio dei popoli europei!

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Sab, 10/12/2016 - 21:27

ecco qui altri islamici dialetticamente preparati: https://www.youtube.com/watch?v=2fLQmdWHNjY

adolhi1889

Sab, 10/12/2016 - 22:34

400?? 400 di queste risorse che ci pagano le pensioni, in Italia ne intrano ogni 3 ore.

mila

Dom, 11/12/2016 - 06:57

In Russia sono riusciti a far chiudere molte ONG.