Abbattuta a Barcellona statua senza testa di Francisco Franco

Un'esposizione temporanea sul franchismo al centro delle critiche dei catalani

Le proteste sono iniziate non appena le sculture sono comparse in città. A Barcellona un'esposizione temporanea intitolata "Franco, vittoria, repubblica, impunità e spazio urbano" ha scatenato l'indignazione dei cittadini, a 40 anni dalla morte del dittatore spagnolo.

Nel mirino dei manifestanti sono finite soprattutto due sculture. Una che omaggiava le truppe franchiste impegnate nella guerra civile spagnola e un seconda che ritraeva il dittatore a cavallo senza testa, bersagliata di uova già a pochi minuti dall'esposizione.

Il monumento equestre è stato poi abbattuto nella notte, dopo essere stato dipinto con bombolette spray. Un gruppo di vittime del regime aveva nei giorni inscenato una protesta silenzosa, mentre separatisti catalani intonavano slogan chiedendo: "Fascismo via dalle nostre strade".

Diversa l'opinione del vicesindaco Gerardo Pisarello, che alla stampa aveva parlato di una esposizione che aveva lo scopo principale di "denunciare i crimini del franchismo e l'impunità, persino in tempo di democrazia".

Commenti
Ritratto di Turzo

Turzo

Ven, 21/10/2016 - 13:24

solo la crema avete di buono, per il resto il cervello è andato in fumo