Sinai, sale ipotesi attentato: "Trovati elementi estranei"

Iniziata l'analisi delle scatole nere: "Registrati suoni di fondo anomali per un volo regolare". Ipotizzata presenza di una bomba

Si fanno sempre più consistenti le prove riguardanti un possibile attentato contro l'Airbus russo partito da Sharm El Sheikh e tragicamente precipato nel Sinai. Secondo quanto riferisce alla Tass una fonte ben informata al Cairo, sul luogo in cui si trovano i resti dell’aereo sono stati rinvenuti degli "elementi che non hanno a che fare con la struttura del velivolo".

L'aereo russo, secondo quanto hanno ipotizzato funzionari del Pentagono, potrebbe esser stato abbattuto da una bomba. Il lampo di calore rilevato dal satellite a infrarossi Usa al momento dell’incidente - spiegano gli americani - è stato intercettato in aria: ciò esclude che l’aereo sia stato abbattuto dal missile, "ma l’opzione su una possibile bomba rimane aperta".

Negli ultimi minuti prima dello schianto, inoltre, sono stati registrati non meglio specificati "suoni di fondo anomali per un volo regolare". La natura di questi suoni è tuttavia ancora da accertare.

Stando a fonti riservate vicine all’inchiesta, sembra che "fino a quattro minuti prima della scomparsa dell’aereo dagli schermi radar" la situazione fosse "standard" e che quindi né i piloti né altri membri dell’equipaggio, impegnati in "comunicazioni di routine" con la torre di controllo, fossero al corrente di eventuali avarie.

Commenti

Un idealista

Mar, 03/11/2015 - 19:02

"Sembra che fino a quattro minuti prima della scomparsa dell'aereo dagli schermi radar la situazione fosse normale." Allora in quegli ultimi quattro minuti è successo qualcosa. Che cosa?

uggla2011

Mar, 03/11/2015 - 19:27

Se é stato un attentato,mi auguro la reazione sia senza precedenti.Mi pesa dirlo ma forse Putin é l'unico che può annientare l'Isis.Spero abbia il coraggio di usare tutte le armi disponibili.

nunavut

Mar, 03/11/2015 - 20:22

Non mi stupirei se i Russi si vendicassero in maniera pesante,lo avevo già scritto in un'altro post quando si era avanzata l'ipotesi di un attentato dell'ISIS.Si ricordino la fine che hanno fatto i capi degli islamici Ceceni dopo i vari attentati a Mosca e altrove.

fisis

Mar, 03/11/2015 - 20:23

Se è stato l'Isis, la reazione della Russia sarà adeguata. Forse è arrivato il momento che ci liberiamo dei tagliagole e dell'estremismo islamico. Ovvio che se gli Usa e la debole UE sostenessero la Russia, invece di ostacolarla con sanzioni stupide e affiancandola in Siria, il compito sarebbe più facile.

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 03/11/2015 - 20:27

islam religione di pace, lo dice l'argentino vestito tutto di bianco

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 03/11/2015 - 20:47

I TRussi sanno benissimo chi sono gli autori dell'attentato. Sta a loro ripagare gli attentatori dell'ISIS con la loro moneta. Non dovrà rimanere in piedi nessuno.

Ritratto di viperainseno

viperainseno

Mer, 04/11/2015 - 00:41

@ FISIS/ IO AGGIUNGO ...PIU' CHE ADEGUATA!!!

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Mer, 04/11/2015 - 02:44

Difficile che siano stati i mercenari ISIS, se l'aereo e' esploso in volo. Solo il Mossad sa fare ste cose in quella regione. In quel caso, vedremo la Russia annientare il povero, piccolo e indifeso stato d'Israele? Armi nucleari russe contro quelle - mai dichiarate e mai smentite - israeliane?

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 04/11/2015 - 17:45

Perchè non credere ad ISIS se dichiara s'essere l'autrice. Colpirla come si deve significherebbe andare a colpo sicuro. Israele non c'entra per niente. Nell'obbiettivo di ISIS c'è pure Israele.