Attaccato il parlamento a Kabul. "Neutralizzato commando talebano"

Neutralizzato un commando in azione mentre i politici erano riuniti. Evacuata l'aula. Il ministero: 25 civili feriti

Un'automobile in fiamme dopo l'esplosione vicino al parlamento a Kabul

Si è concluso intorno alle dieci del mattino l'attacco al parlamento afgano di Kabul. Venticinque i civili feriti, secondo il ministero della Salute, tra cui alcune donne e bambini, in un assalto che ha preso di mira l'aula mentre i politici erano riuniti per la presentazione del nuovo ministro della Difesa, Massom Stanekzai.

Secondo una prima ricostruzione, un attentatore suicida avrebbe fatto esplodere un'autobomba fuori dall'edificio. La polizia sostiene che siano entrati in azione sette uomini e che non siano comunque riusciti a oltrepassare il perimetro di sicurezza del parlamento, che è molto sorvegliato. Secondo il ministero dell'Interno il commando si era asseragliato in un edificio vicino al parlamento.

Ancora confusa la ricostruzione degli attimi dell'attacco. Se c'è chi parla di una sola esplosione, fonti della stampa locale ne registrano fino a sei e le immagini mostrano un automobile in fiamme davanti all'edificio.

I parlamentari sono stati evacuati dall'aula, mentre le forze di sicurezza ingaggiavano il commando in uno scontro a fuoco. "L'esplosione è stata enorme - ha raccontato la deputata Shukria Barekzai -, ha fatto tremare l'edificio e mandato le finestre in frantumi. Adesso ci troviamo in un posto sicuro".

A rivendicare l'attacco, pochi minuti che la notizia aveva raggiunto i media internazionali, il portavoce dei talebani, Zabihullah Mujahid. L'uomo ha dichiarato che "diversi mujahideen sono entrati in parlamento", parlando di un "duro combattimento in corso".

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 22/06/2015 - 10:16

I frutti del nostro impegno militare sono sempre più palpabili. Dislochiamo queste truppe a difesa dei nostri confini e lasciamo che il criptoislamico della Casa Bianca se la spicci da solo.

Ritratto di sitten

sitten

Lun, 22/06/2015 - 11:07

I ringraziamenti vanno all'abbronzato.

Ritratto di stock47

stock47

Lun, 22/06/2015 - 12:12

Come avevo facilmente previsto il caro Osama ha fatto di tutto per far vincere i talebani. Quello che mi fa arrabbiare, però, è l'aver sacrificato inutilmente i nostri soldati per una missione che si è rivelata un vero spreco di vite, salute e beni economici per l'Italia, solo per stare appresso a quell'idiota dell'islamico Osama. L'unica nota positiva, se così si può dire, è che i nostri soldati hanno fatto esperienza di guerriglia.

Ritratto di padania

padania

Lun, 22/06/2015 - 13:09

Talebani o Partigiani ---Facessero una capatina nel Parlamento ItaGliano... anche se rischiano di colpire un bersaglio vuoto, dato che sono tutti ammalati di assenteismo