Agente ferma e molesta un'automobilista: polemica negli Usa

Il video diffuso dai media locali sta facendo discutere, ma non sembrano esserci le basi per sostenere un'accusa criminale nei confronti del poliziotto

Un agente di polizia americano avrebbe approfittato della divisa per molestare una donna, fermata due volte nello stesso giorno su una strada del Tennessee. Patricia Wilson, madre di due bambini, è stata bloccata lo scorso 16 agosto da un poliziotto per un controllo. La donna, che viaggiava senza cintura di sicurezza, è stata fatta scendere dalla sua auto e perquisita dall'agente (guarda il video).

L'automobilista ha dichiarato di essere stata toccata nelle parti intime e ha denunciato il poliziotto, Isaiah Lloyd. Alla donna è stato anche chiesto di muovere il reggiseno per verificare che non nascondesse qualcosa. I controlli sono durati circa 10 minuti, poi la donna è stata lasciata andare. In serata, Patricia Wilson è stata fermata di nuovo da Lloyd, questa volta a causa dei finestrini oscurati della sua auto.

Isaiah Lloyd è stato criticato per la sua condotta anche da uno dei procuratori della contea di Campbell, mentre il capo della polizia stradale del Tennesse ha difeso l'operato dell'agente, ritenendolo professionale e rispettoso delle regole.

Il video diffuso dai media locali sta facendo discutere, ma non sembrano esserci le basi per sostenere un'accusa criminale nei confronti del poliziotto.

Commenti

lonesomewolf

Mer, 07/03/2018 - 15:34

Due componenti : la signora era molto carina e l'agente fortemente arrapato.

Tombolo

Mer, 07/03/2018 - 17:26

Noi siamo un paese molto piu' evoluto degli States, dove peraltro vivo, infatti un poliziotto in Italia non puo'perquisire una donna ma deve richiedere l'intervento di una poliziota sempre che non sia lesbica.

fifaus

Mer, 07/03/2018 - 17:48

Francamnete, pare che la signora non sia infastidita. Anzi, viene da pensare che si tratti di una recita

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Mer, 07/03/2018 - 17:48

Comportamento ineccepibile dell'Agente : ha applicato le regole . Tutto ciò è normale in USA . Ovviamente nei Paesi all'avanguardia , come l'Italia , ciò non è normale . Yeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .