Airbus, l'ultimo selfie del giornalista iraniano prima del volo Germanwings

È di un giornalista sportivo iraniano, Hussein Javadi, l'ultimo selfie prima dello schianto del volo Germanwings. La fotografia, come scrive il Mirror, lo ritrae sorridente, riflesso in una finestra di un hotel di Barcellona

È di un giornalista sportivo iraniano, Hussein Javadi, l'ultimo selfie prima dello schianto del volo Germanwings. La fotografia, come scrive il Mirror, lo ritrae sorridente, riflesso in una finestra di un hotel di Barcellona. Era stato nella città spagnola per assistere a "El clasico" , la partita più attesa del campionato spagnolo, quella tra Real Madrid e Barcellona. Poi Hussein è salito su quel maledetto aereo e ha trovato la morte. Un gesto quello di Hussein Javadi che è comune a tanti viaggiatori. Una foto, un messaggio o un selfie magari qualche ora prima di partire da postare sui social.

Questa volta però, per Javadi, è stata l'ultima foto. Non sapeva che alla cloche del suo volo c'era Andreas Lubitz.

Commenti
Ritratto di sekhmet

sekhmet

Ven, 27/03/2015 - 11:50

Senza irriverenza nei confronti dei morti (ci mancherebbe), ma con un po' di ironia verso il giornalismo strappalacrime, dedico questi versi a tutti quelli che ci ricordano che ognuno di noi compie un ultimo gesto di vita prima di lasciare questa valle di lacrime: «Hélas, La Palice est mort,/ il est mort devant Pavie;/ hélas, s'il n'estoit pas mort/ il serait encore en vie.» Sekhmet.