Falso allarme all'aeroporto di Parigi Evacuato volo British Airways

Momenti di paura all'aeroporto Charles De Gaulle di Parigi. Per motivi di sicurezza è stato evacuato un volo della British Airways.

Momenti di paura all'aeroporto Charles De Gaulle di Parigi. Per motivi di sicurezza è stato evacuato un volo della British Airways. "All'inizio il pilota ci ha detto che non potevamo partire per problemi tecnici, siamo rimasti sull'aereo per circa un'ora" ha raccontato un passeggero al Mirror. Secondo quanto si apprende, il volo è stato bloccato per una minaccia terroristica. Finora però non ci sono conferme da parte delle autorità francesi. Dopo lacuni controlli però l'allerta è rientrata e l'epiodio è stato declassificato a "falso allarme". A Parigi l'allerta terrorismo resta comunque alta dopo i ripetuti attacchi delle ultime settimane. L'ultimo in ordine di tempo due giorni fa nei pressi della stazione della metro di Chatelet dove un militare è riuscito a sventare un attacco da parte di un uomo che urlava "Allah Akbar". Inoltre negli scal francesi sono state rafforzate le misure di sicurezza e anche i controlli sui bagagli. Particolare attenzione anche sulla compagnia di bandiera britannica. Anche Londra fa i conti col terrorismo da qualche mese e l'attentato alla metropolitana ha fatto nuovamente salire il livello di allarme sia ll'interno dei confini che all'estero. I cittadini britannici sono nel mirino del terrorismo islamico.

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 17/09/2017 - 10:59

L'importante è non abbandonarsi a derive islamofobiche...

lividanddisgusted

Dom, 17/09/2017 - 11:19

Memphis35 spero il tuo commento sia ironico ...

cgf

Dom, 17/09/2017 - 11:22

se vi era una minaccia terrorista per l'aereo, minimo avrebbero fatto scendere tutti e portato lontano... è una ripicca per la Brexit? forse.

paolonardi

Dom, 17/09/2017 - 11:56

E' questa la liberta' che devrebbe sconfiggere il terrorismo? Questo, visto che con l'accoglienza di tutti, il buonismo, i tentativi d'integrazione regolarmente andati a vuoto, la concessione di costruire moschee, la quasi impunita' per ogni reato commesso dagli immigrati, non si sono aviti i risultati sperati e' forse l'ora di una virata di 180 gradi e passare a non accogliere piu' nessuno, ad essere cattivi, a isolare socialmente i clandestini, a non fare costruire moschee, a punire severamente i reati, a rispedire al mittente tutti i clandestini per vedere se si migliora la situazione. Come dice il proverbio: "tentar non nuoce"

roseg

Dom, 17/09/2017 - 12:05

Niente paura siamo tutti frateli.