Allerta terrorismo in Spagna: "Ci sarà un attacco a Natale"

I fatti di Strasburgo sono ancora nei nsotri occhi. L'Europa continua ad essere nel mirino del terrorismo

I fatti di Strasburgo, gli spari, il panico, il dolore e le lacrime sono ancora nei nsotri occhi. Ma l'Europa continua ad essere sotto la minaccia del terrorismo. Una minaccia costante che può essere combattuta solo con una attenzione massima da parte dei servizi di intelligence. E prorio dai servizi Usa, attraverso il dipartimento di Stato arriva un allerta che questa volta riguarda Barcellona.

Da Washington è arrivato un messaggio su un possibile attacco nella seconda città della Spagna durante le festività. Le forze dell'ordine sono subito interevnute presidiando in modo costante le principali strade di Barcellona. Le Ramblas sono state obiettivo di un attacco mortale il 17 agosto del 2017, rivendicato dall'Isis. Circa un anno e mezzo fa un marocchino di 22 anni si lanciò contro la folla lungo il celebre viale uccidendo 14 persone. "Abbiate massima cautela nelle zone i cui ci sono movimenti di veicoli compresi bus,nell'area delle Ramblas di Barcellona durante Natale e Capodanno", aveva twittato domenica scorsa il dipartimento di Stato Usa. Adesso è arrivata una nuova allerta.

Commenti

cgf

Lun, 24/12/2018 - 23:03

se dovesse succedere, sarebbe un duro colpo per l'ong spagnola Proactiva Open Arms, di certo i proventi, pardon, i contributi volontari, calerebbero non poco.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mar, 25/12/2018 - 00:29

Mentre tutti tremano dal terrore mio cugino è nel bagno e canta felice e contento ... sì mio cugino Pasquale.

Mauritzss

Mar, 25/12/2018 - 00:30

Accogliete . . . . accogliete !!!! . . . .

Ritratto di Evam

Evam

Mar, 25/12/2018 - 03:33

"l'Europa continua ad essere sotto la minaccia del terrorismo. Una minaccia costante che può essere combattuta solo con una attenzione massima da parte dei servizi di intelligence". Dissento, la minaccia può essere combattuta, combattendo, chiudendo i confini e se non si crede giusto eliminandolo, almeno rimandandolo coercitivamente da dove è venuto.

baronemanfredri...

Mar, 25/12/2018 - 08:54

E' NEL MIRINO DI BASTARDI PEDOFILI ADORATORI DI UN DIO CHE NON ESISTE PERCHE' NON VUOLE DIFENDERSI, ANZI PIU' ATTENTATI CI SONO E PIU' ACCOGLIENTE E'. E' FORTE CON I PROPRI ABITANTI CHE SANNO DIFENDERSI CON RAPPRESAGLIA PERCHE' SONO COMPLICI DI QUESTI BASTARDI. I CD BUONISTI, COMPRESI I PRETI CHE VIOLANO I COMANDANTI DEL VERO DIO, E' LA QUINTA IN SENO ALL'EUROPA. SE AL PRIMO ATTENTATO SI VERIFICAVANO RAPPRESAGLIE ED ESPULSIONI, ANCHE CON REAZIONI DALLE POPOLAZIONE, QUESTI LURIDI CAMMELLIERI SCAPPAVANO, COME E' SUCCESSO TANTE VOLTE NELLA STORIA DELL'UMANITA' E DELL'EUROPA. SE PERFINO IL PAPA, O IL COMPAGNO DON CICCIO, ACCOGLIE E VUOLE I SUOI AMICI ASSASSINI, NON C'E' NULLA PIU' DA PARLARE, MA AGIRE. LA SPAGNA? E' DI SINISTRA OGNI VOLTA CHE C'E' LA SINISTRA LA SPAGNA SCENDE SEMPRE PIU' NEL FOGNE DELLA DIGNITA'.

opinione-critica

Mar, 25/12/2018 - 19:39

Se la UE è nel mirino dei terroristi perchè non si mettono nel mirino i terroristi?