Amanda Knox, 8mila euro per parlare del caso Kercher

La 30enne di Seattle ha firmato un contratto per tenere alcune conferenze nelle università americane. La rabbia della famiglia della vittima

Un guadagno di circa 8mila euro per parlare davanti agli studenti del processo che l’ha vista protagonista. Amanda Knox sta prendendo parte a una serie di conferenze nella università americane sul caso dell'omicidio di Meredith Kercher, la studentessa inglese uccisa a Perugia nel novembre de 2007.

La Knox, assolta in via definitiva per il delitto, ha firmato un contratto con un’agenzia che prevede un cachet di circa 8mila euro, oltre al rimborso spese. "Sono stata additata come il diavolo", ha raccontato nel corso di una di queste conferenze, al Roanoke College, in Virginia. Durante le lezioni, la 30enne di Seattle racconta la vicenda processuale che l’ha vista coinvolta.

I fatti

A pochi giorni dalla scoperta del corpo di Meredith Kercher, Knox e il suo compagno Raffaele Sollecito erano stati arrestati perché ritenuti responsabili del delitto. Condannata in primo grado, è stata assolta prima dalla Corte d'Appello di Perugia il 3 ottobre 2011, poi dalla Cassazione il 28 marzo 2015.

Le reazioni

La notizia delle conferenze tenute da Amanda Knox ha scatenato la reazione della famiglia della vittima. Il legale Francesco Maresca ha commentato: "Amanda Knox dovrebbe pensare alla sua vita senza continuare a parlare di questa triste faccenda da cui lei è l’unica a trarre profitto, in termini sia di fama che di soldi".

Commenti

Scucu

Sab, 27/01/2018 - 12:46

Però è proprio belloccia

venco

Sab, 27/01/2018 - 14:05

Ecco un bel esempio di come far soldi dopo aver compiuto un assassinio.

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 27/01/2018 - 14:06

---se amanda è stata riconosciuta pienamente innocente---la legge italiana avrebbe dovuto riconoscerle anche un congruo assegnino per gli annetti ingustamente trascorsi in carcere---ma visto che la giustizia italiana ha risposto niet---la knox ha tutto il diritto di recuperare un po di dindi----ma usando la morte della Kercher??---certo --è per quella morte che è finita al gabbio ingiustamente

Ritratto di pravda99

pravda99

Sab, 27/01/2018 - 15:46

elkid - Piu` che pienamente innocente mi sembra che la sentenza fosse dovuta ad insufficenza di prove - perche' inquinate da chi avrebbe dovuto proteggerle. In ogni caso la decenza vorrebbe che nelle sue condizioni la ragazzotta eviti di far soldi sulla morte di una ragazza. L'arroganza di costei e` un abisso di vergogna.

rudyger

Sab, 27/01/2018 - 16:20

Elkid, lei, tu, sei un essere arido. godi delle sfortune degli altri. sei un nemico dell'umanità partorito male.

luca123

Sab, 27/01/2018 - 16:33

E tutti i soldi che hanno tirano su le varie trasmissioni televisive tipo 'Quarto grado ' dove le mettiamo? Hanno speculato per anni inventandosi storie assurde solo per fare pubblicità e ascolti. E' giusto che anche lei guadagni qualcosa no?

luca123

Sab, 27/01/2018 - 16:38

@ elkid - Non parliamo di decenza. E lo stato che non ha risarcito con un euro i quattro anni scontati in prigione? Per favore non parliamo di decenza. Chi paga?

luca123

Sab, 27/01/2018 - 16:42

Fino a prova colpevole il colpevole è stato preso ed è in prigione. Antri complici sono solo nella testa bacata di quell'africano

Happy1937

Sab, 27/01/2018 - 16:46

Io ero garantista e mi sembrava che la colpevolezza di Amanda e del ragazzotto italiano di cui non ricordo il nome mancasse di prove sicure. Gli sciagurati comportamenti del duetto in tempi recenti mi hanno convinto della loro colpevolezza.

Divoll

Sab, 27/01/2018 - 21:59

Vergognosa! Non contenta di essere scampata alla prigione (solo grazie alle pressioni Usa sul governo italiano), ora fa anche soldi sulla sua vittima!

Ritratto di Giano

Giano

Sab, 27/01/2018 - 23:13

Non voglio difender la Knox; la cronaca nera non è il mio genere preferito, né mi interessa sapere se è colpevole o no. Ma dov'è lo scandalo? Diteci quanto prendono gli opinionisti (giornalisti, politici, intellettuali, scrittori, ragazzotte smutandate in cerca di visibilità) che stazionano ogni giorno in tv per sproloquiare di tutto lo scibile umano, magari per una presenza in studio di una decina di minuti. Quanto prendono i "criminologi" che fanno gli esperti in tutti i programmi che si occupano di cronaca nera? Quanto prendeva la criminologa Bruzzone ospite fissa a Porta a porta di Vespa, ogni volta che c’era un caso di cronaca nera, magari col plastico in studio? Quanto prendono Alba Parietti, Luxuria, Malgioglio e tutti gli “esperti” tuttologi per le loro comparsate come opinionisti in TV? Ecco, scrivete un altro articolo e forniteci questi dati.

pilandi

Dom, 28/01/2018 - 01:10

Fa benissimo, parla di una cosa che le è capitata.

Ritratto di Giano

Giano

Dom, 28/01/2018 - 10:53

2- Non voglio difender la Knox; la cronaca nera non è il mio genere preferito, né mi interessa sapere se è colpevole o no. Ma dov'è lo scandalo? Diteci quanto prendono gli opinionisti (giornalisti, politici, intellettuali, scrittori, ragazzotte smutandate in cerca di visibilità) che stazionano ogni giorno in tv per sproloquiare di tutto lo scibile umano, magari per una presenza in studio di una decina di minuti. Quanto prendono i "criminologi" che fanno gli esperti in tutti i programmi che si occupano di cronaca nera? Quanto prendeva la criminologa Bruzzone ospite fissa a Porta a porta di Vespa, ogni volta che c’era un caso di cronaca nera, magari col plastico in studio? Quanto prendono Alba Parietti, Luxuria, Malgioglio e tutti gli “esperti” tuttologi per le loro comparsate come opinionisti in TV? Ecco, scrivete un altro articolo e forniteci questi dati.