Gerusalemme, scontri sulla Spianata "110 i palestinesi feriti o intossicati"

Un gruppo di palestinesi asseragliato all'interno della moschea. Il ministro della Sicurezza: "Riesaminare le misure per l'accesso"

Tornano i disordini a Gerusalemme, e ancora una volta si concentrano intorno alla Spianata delle moschee, a poche ore dall'inizio del Capodanno ebraico (Rosh haShana) e con altri scontri tra la polizia israeliana un gruppo di giovani palestinesi.

Gli uomini delle forze dell'ordine, secondo testimoni di fede musulmana presenti sul posto, sarebbero entrati nella moschea, un gesto che in passato ha sempre causato serie polemiche, ritenuto una violazione del luogo sacro. La polizia, dal canto suo, si difende sostenendo di averne solo chiuse le porte, perché all'interno si era asseragliato un gruppo di uomini.

Dalla moschea sassi e petardi, lanciati da giovani palestinesi con il volto coperto, che volevano disturbare i visitatori ebrei attesi sulla Spianata ieri sera. In 110 - scrive l'agenzia palestinese Maan - sono rimasti feriti o intossicati dai gas lacrimogeni. Si tratta per la maggioranza di "casi di soffocamento", dice il presidente della Mezzaluna rossa. Venti persone sono state portate in ospedale.

La scorsa settimana il ministero della Difesa israeliano ha bandito il movimento Al Mourabitoun, che si oppone alla presenza di ebrei sulla Spianata.

Gilad Erdan, ministro della Sicurezza nel governo guidato da Netanyahu, ha parlato di "facinorosi musulmani, barricatisi di notte", definendo "inaccettabile che trasformino quel posto a loro piacimento in una zona di combattimento". "I fatti - ha aggiunto - obbligano a riesaminare le misure relative all'ingresso nella Spianata".

"I continui attacchi alla moschea al-Aqsa - ha risposto Hussam Badran, dirigente degli islamisti di Hamas - mettono i palestinesi di fronte ad una situazione esplosiva nei confronti della occupazione israeliana".

Commenti

Un idealista

Dom, 13/09/2015 - 10:29

Quanti problemi che creano le religioni! Si può dire che abbiano il sostegno di un dio buono?

fcf

Dom, 13/09/2015 - 11:00

grazie alla "trovata" dell'ONU di riconoscere come Stato la Palestina senza che questo "stato" riconosca ad Israele il diritto di esistere, assisteremo sempre più spesso alle violenze islamiche e dei suoi sostenitori di sinistra.

Ritratto di gianky53

Anonimo (non verificato)

ben39

Dom, 13/09/2015 - 11:35

Gli eventi riguardanti il Tempio sono essenziali per l'avverarsi delle profezie bibliche della fine dei tempi. Secondo molte interpretazioni dei testi sacri, nei prossimi mesi si dovrebbe cominciare con la costruzione del terzo Tempio, così come stato pianificato dal governo di Bibi N. con gli ortodossi ebrei.Dopo di ché si dovrebbe manifestare al mondio l'Anticristo, probabilmente un principe discendente di una casa reale forse araba, il quale agli inizi sarà uomo di pace, ma dopo un certo periodo cambierà faccia e scatenerà la biblica ultima battaglia di Armageddon.

Ritratto di stock47

stock47

Dom, 13/09/2015 - 11:53

Non capisco cosa aspetti Israele a buttare giù quella moschea che fu costruita in spregio agli stessi ebrei proprio distruggendo il Tempio di Gerusalemme e usando le sue pietre per fare la spianata. I musulmani non hanno avuto nessun rispetto per il loro Tempio e la loro fede, perchè mai gli ebrei si devono continuare a sorbire la prepotenza di costoro a casa loro? Gli islamici, come si vede, usano quel luogo per creare disordini, come centro di comando di guerra. Buttatelo giù una volta per tutte!

Ritratto di Scassa

Scassa

Dom, 13/09/2015 - 12:39

scassa domenica 13 settembre 2015 Basterebbe pensare solo per un attimo se è nato prima l'Ebraismo o l' Islamismo Assodato ciò ...chi deve chiedere scusa dei soprusi perpetrati ? È proprio vero che la presunzione è sorella gemella dell'ignoranza ,che ,a sua volta,crea la bestia dall'uomo !!!Scialom scassa.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Dom, 13/09/2015 - 14:09

Stock47: quando si dice l'ignoranza! Il secondo Tempio fu distrutto dai Romani!

VittorioMar

Dom, 13/09/2015 - 17:09

...ci hanno sempre detto e avvertito di:NON SI SCHERZA COL FUOCO....

opinione-critica

Dom, 13/09/2015 - 19:03

Le chiese sono fatte saltare in aria, perché le moschee non possono prendere fuoco? Si farebbe una vera spianata.