Ankara, esplosione al parco: "Ci sono oltre 30 morti, tra cui 2 kamikaze"

Forse un'autobomba è esplosa vicino al ministero dell'Educazione. I media d'opposizione: "Attacco kamikaze"

Una forte esplosione è avvenuta nel centro di Ankara, nel parco Güvenpark, accanto a un grande snodo dei trasporti e al ministero dell'Educazione. Dopo lo scoppio sono stati uditi spari.

Almeno 34 i morti (tra cui due kamikaze) e 125 i feriti, secondo l’ufficio del governatore locale. Secondo le prime ricostruzioni si tratterebbe di un'autobomba che si è scagliata contro un bus: numerose macchine che si trovavano nei pressi del luogo dell’esplosione sono in fiamme. L’area è stata transennata ed evacuata nel timore di un secondo attacco.

Nel frattempo l'autorità radiotelevisiva turca ha imposto un divieto temporaneo di pubblicazione delle immagini relative all’esplosione, come riferisce l’agenzia statale Anadolu. La misura è ricorrente in Turchia in caso di attacchi terroristici.

Lo scorso 17 febbraio un'autobomba esplose nel quartiere residenziale Kizilay di Ankara vicino a un autobus con a bordo personale militare provocando 30 morti, la maggior parte dei quali militari.

Mappa

Annunci
Commenti

salvatore40

Dom, 13/03/2016 - 20:16

Fra attentati crudeltà e criminalità . L'ombra nera della Morte avanza,la luce della vita si ritira,il Pensiero è obnubilato. Non vorrei essere apocalittico ; ma è possibile che il fanatismo di stampo religioso non possa esser arginato ? Dobbiamo rimpiangere forse il il periodo delle Due Superpotenze con relative zone mondiali tenute a bada e sotto controllo ? Cosa dobbiamo aspettarci ?

paviglianitum

Dom, 13/03/2016 - 23:34

bene, vedo che i solerti lettori de il Giornale non commentano sull'attentato. evidentemente questi sono terroristi buoni perchè hanno colpito la turchia. Così come era terrorista buono gheddafi che finanziava i terroristi anti israele e anti usa. spero solo una cosa: che se ci dovesse essere qualche attentato in italia i primi a morire siate voi e le vostre famiglie

giovanni235

Lun, 14/03/2016 - 09:56

Veramente sublime la dichiarazione di Renzi "il terrorismo non ci piegherà".Fortunatamente sinora nessun attentato in Italia.Ma un ragionamento altrettanto sublime posso farlo anchio:ho un cognato che fa lunghissime e sfiancanti camminate;gli ho fatto sapere che non riuscirà mai a stancarmi.Ragionamento del c.... come quello di Renzi.