Arabia, arrestate per aver guidato: due donne accusate di terrorismo

Nonostante non ci sia alcuna legge che lo vieta, le autorità saudite non concedono la patente alle donne. E i religiosi ultraconservatori hanno emesso numerosi editti

Loujain al-Hathloul alla guida di un'auto

Due donne saudite, la 25enne Loujain al-Hathloul e la 33enne Maysa al-Amoudi sono agli arresti da circa un mese. Hanno "semplicemente" sfidato il divieto di guida. Ieri sono state deferite alla Corte criminale specializzata di Riyad, istituita per processi per terrorismo ma utilizzata anche per dissidenti pacifici e attivisti. Secondo persone vicine alle due giovani non sarebbero accusate per avere sfidato il divieto di guida, bensì per alcune opinioni espresse online. Le fonti rivelano che gli avvocati difensori delle due donne hanno subito presentato ricorso contro la decisione del giudice di trasferire il loro caso presso la Corte criminale specializzata di Riyad. Adesso pronunciarsi nei prossimi giorni una Corte d'appello di Dammam, la capitale della provincia orientale Al-Sharqiyya.

È la prima volta che donne al volante vengono deferite alla Corte criminale specializzata di Riyad. Si tratta, infatti, della detenzione più lunga di donne alla guida nella storia dell'Arabia Saudita. Loujain al-Hathloul è stata fermata dalle guardie di frontiera lo scorso 30 novembre quando ha provato ad attraversare il confine con una patente degli Emirati. Il passaporto le è stato sequestrato 24 ore dopo. Maysa al-Amoudi, una giornalista che vive negli Emirati Arabi Uniti, è stata invece fermata mentre andava a consegnare cibo e una coperta ad al-Hathloul al confine. Gli attivisti riferiscono che l'arresto formale di entrambe risale al primo dicembre. Loujain al-Hathloul si trova in un centro detentivo per giovani, mentre Maysa al-Amoudi è in una prigione.

"Le autorità saudite stanno incrementando la repressione sulle persone che criticano pacificamente il governo su internet", ha commentato Human Rights Watch accusando giudici e procuratori di usare "le disposizioni vaghe previste in una legge anti crimini informatici del 2007 per accusare e processare cittadini sauditi per tweet pacifici e commenti postati sui social network". Al momento dell'arresto al-Hathloul e al-Amoudi avevano, complessivamente, oltre 355mila follower su Twitter ed erano state aperte sostenitrici della campagna lanciata l'anno scorso contro il divieto di guida per le donne. Da anni le autorità saudite provano a bloccare i tentativi delle donne di guidare. Nonostante non ci sia alcuna legge che vieta alle donne di guidare nel Paese, le autorità non rilasciano loro la patente e i religiosi ultraconservatori hanno emesso degli editti contro la guida delle donne.

Commenti

FRANZJOSEFF

Ven, 26/12/2014 - 09:22

IL VERO MOTIVO PER CUI LE RAGAZZE NON POSSONO GUIDARE E' IL MOTTO CONOSCIUTO IN ARABIA: DONNE AL VOLANTE PERICOLO COSTANTE. LE RAGAZZE PERDONO L'ORIENTAMENTE MENTRE GUIDANO. I CAPI RELIGIOSI HANNO PAURA CHE SI POTREBBERO TROVARE DENTRO I BAGNI DEGLI AYATHOLLAH IN IRAN O IN ISRAELE IN BIKINI. NON E' LA RELIGIONE E' IL PERICOLO DEI DANNI CHE POSSONO CAUSARE DURANTE LA GUIDA. HANNO RAGIONE EVITARE DANNI E GUAI

linoalo1

Ven, 26/12/2014 - 09:32

Non lo avete specificato,ed allora vi chiedo:in Arabia sono Mussulmani?Comunque sia,è un chiaro segno di Libertà e Democrazia!O sbaglio?Lino.

Ritratto di Riky65

Riky65

Ven, 26/12/2014 - 09:38

Questa si che è civiltà!!Ma!!!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 26/12/2014 - 09:51

ma le due non sapevano che è proibito guidare per le donne?

antipodo

Ven, 26/12/2014 - 10:06

Franz Joseff non so' da quale pianeta provieni ma e'sicuro che la ragione che le donne non possano guidare sia quella che tu scrivi non abbia nessun fondamento. Il problema e' un 'altro e non mi dilungo su questo piu di tanto.La mia soluzione e' la seguente: vi porterei via tutte le donne, dico tutte, e lascerei solo i maschi cosi non vi resterebbe come soluzione di sodomizzarvi o masturbarvi e nel giro di qualche decennio sarebbe la vs completa estinzione

RawPower75

Ven, 26/12/2014 - 10:16

Ammettiamolo: in questo gli Arabi sono più avanti di noi!!!!

pgbassan

Ven, 26/12/2014 - 10:21

FRANZJOSEFF: anche da noi si dice "donna al volante pericolo costante". E tante altre altre battute sulla guida delle donne. Ma sono battute. Nessuno nega loro il diritto alla guida dei veicoli. La differenza sostanziale con l'Arabia (modello del mondo islamico, musulmano) è quella regola assurda, ma logica conclusione dei dettami del Corano. Gran bella religione e civiltà quella islamica, musulmana!!!

Ritratto di frank.

frank.

Ven, 26/12/2014 - 10:40

Io vorrei ricordare che anche tra gli ebrei ortodossi è vietato far guidare le donne, che dato che non possono essere sanzionate penalmente, vengono punite corporalmente ogni volta che qualcuna di loro viene beccata. Il problema quindi non è la religione (in molti paesi islamici le donne guidano tranquillamente), ma dei coglioni che la interpretano e la professano (e pure di chi la segue)!

moshe

Ven, 26/12/2014 - 10:53

Se andiamo avanti con questa invasione, tra poco toccherà anche alle donne italiane.

Dany

Ven, 26/12/2014 - 10:57

BELL'ESEMPIO ! In Italia, invece, i terroristi non possone essere definiti tali!!!!

zeuss

Ven, 26/12/2014 - 10:57

NON SI TRATTA DI RELIGIONE, SI TRATTA DI NON PERDERE IL PREDOMINIO SULLE DONNE, ALTRIMENTI COME FANNO A RITENERSI SUPERIORI. PENSARE CHE SONO MOLTO PIU' INTELLIGENTI EDINAMICI DEGLI UOMINI. DOVREBBERO ABBANDONARE IN MASSA IL PAESE, COSI' RIMANGONO SONO MASCHIETTI GAY. ù+

antipodo

Ven, 26/12/2014 - 11:05

Qualche mussulmano puo spiegarmi perche le donne non possono usare la bici o guidare una moto?

Nerone2

Ven, 26/12/2014 - 11:09

La religione in questo caso non c'entra una mazza. Dove nel Corano e' scritto che le donne non possono guidare? Da nessuna parte.

Edith Frolla

Ven, 26/12/2014 - 11:19

Paese che vai usanza che trovi: in Arabia le terroriste le trovano sulle auto, in Italia i terroristi li trovano su facebook...

Ritratto di huckleberry10

huckleberry10

Ven, 26/12/2014 - 11:28

Semplicemente applicando anche da noi alcune banali regole islamiche, si potrebbe debellare istantaneamente la disoccupazione in Italia! PS: se vi sono donne pilota in Alitalia, con l’ingresso degli arabi di Etihad nella compagine azionaria, faranno bene a cercarsi un altro lavoro.

GimmeSong

Ven, 26/12/2014 - 11:35

Forzs Donne! soli voi potrete liberare voi e noi da quel regime....

vince50_19

Ven, 26/12/2014 - 11:38

Allora Allah non è così grande e compassionevole come si sente dire in giro, cxxxo!

maurizio50

Ven, 26/12/2014 - 12:00

Consiglio vivamente a Madame Boldrini di recarsi in Arabia Saudita e di guidare personalmente una automobile! Avremmo risolto il "problema" Boldrini!!!!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 26/12/2014 - 12:07

Come osate criticare i migliori alleati degli americani? Loro sono il "bene"..

clarettale

Ven, 26/12/2014 - 12:09

Signor Frank Dio solo sa dove si e' inventata una bufala simile. Le donne sono liberissime di guidare . Moltissime ortodosse con tanto di parrucca guidano. Esistono alcune frangie estremiste in cui la donna non guida. Non esistono pene corpolali per chi lo fa, ma che scherza? la violenza sulle donne qui in Israele e' punita duramente. Si informi prima di scrivere scemenze

antipodo

Ven, 26/12/2014 - 12:13

Nerone2 evidentemente a quei tempi usavano gia mezzi meccanici, avevano autostrade stazioni di servizio e petrolio bollo auto e assicurazioni.Semplice e evidente, no?

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Ven, 26/12/2014 - 12:52

Trattasi di terrorismo … stradale! E’ il “loro” primo articolo del codice della strada che prevede la futura “integrazione” con la civiltà occidentale. E chi vuol capire … capisca, ma - svelto - perché non c’è rimasto molto tempo!

Nerone2

Ven, 26/12/2014 - 14:09

Forse la legge e' per evitare spostamenti sospetti a fini di corna?

paco51

Ven, 26/12/2014 - 15:17

Ogni paese la sua legge! chi sgarra paga! A noi cosa c'è ne frega? SE è così le donne in Arabia non guidano e basta ! il motto è uno fatti i caxxi tuoi.

FRANZJOSEFF

Ven, 26/12/2014 - 15:20

ANTIPODO TU SEI AGLI ANTIPODI DI QUELLO CHE SCRIVO NON HAI CAPITO NIENTE DI NULLA DELLE MIE IDEE. ANZI SONO FAVOREVOLE ALLE RAGAZZE. IO NON SONO NE' MUSSULMANI ANZI SONO CRISTIANO A TUTTI GLI EFFETTI (NON HO MAI DATO L'ALTRA GUANCIA). IL FATTO E' CHE SONO RETROGRADI HANNO CREDUTO A MAOMETTO RETROGRADE E SOPRATUTTO SONO IPOCRITI. APPLICANO IDEE ANTICHE ED HANNO MODERNITA' ASSOLUTE. PURTROPPO CI SONO ITALIANI CHE SONO COME SI DICE FILO ARABI. RILEGGI IL SENSO E' CAPIRAI.

FRANZJOSEFF

Ven, 26/12/2014 - 15:57

JASPAR 44 FORSE LEI HA SCRITTO IL FUTURO CHE VERRA'IN ITALIA. OLTRE LE MACCHINE CHE NON POTRANNO GUIDARE VERRANO IMMEDIATAMENTE LICENZIATE DAGLI UFFICI STATALI ENTI PUBBLICI PREFETTURE E BANCHE. SI E' VISTO QUANDO UNA MINISTRO (RADICALE) NON RICORDO IL NOME, IN IRAN AVEVA TENTATO DI RIBELLARSI MA POI DA BUONA PECORELLA SMARRITA HA RITROVATO LA STRADA SI E' MESSA LA LO STRACCIO NELLA TESTA. PERDENDO IN DIGNITA' L'ITALIA CHE RAPPRESENTAVA. MAOMETTO NON POTEVA VIETARE LE AUTO PERCHE' ALLORA NON ESISTEVANO MA HA IMPOSTO DI COPRIRE LA TESTA OVVERO I CAPELLI.

treumann

Ven, 26/12/2014 - 16:29

e da noi si continua a calare le braghe(scusate la franchezza) verso questi paesi; si continua a cercare di non ferire la loro sensibilità (se mai l'hanno), buttando a mare con noncuranza la nostra civiltà. Avanti così.....

pinosan

Ven, 26/12/2014 - 17:00

Voglio vedere la sig.ra Boldrini andare,con le sue organizzazioni per i diritti della donna,a protestare in Arabia Saudita.Se non ci va vuol dire che la Sua organizzazione è tutto un BLUFF:

pinosan

Ven, 26/12/2014 - 17:16

Ausonio....Certo che voi di sinistra antiamericani(L'italia infatti è stata liberata dal fascismo e dal nazismo da Stalin e compagni partigiani)non perdete mai occasioni per dimostrare la vs.ristrettezza mentale.Qualche libro di storia,non taroccato,sarebbe ora che cominciaste a leggerlo.Siete come quelli che negano che l'uomo sia stato sulla luna e che i campi di concentramento nazisti siano un'invenzione americana e degli ebrei.

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 26/12/2014 - 18:21

Ah! La "civiltà" islamica, tanto cara alla Sboldrina.

Alessio2012

Ven, 26/12/2014 - 18:48

In questo sono più avanti di noi... Pensate che se le donne non guidassero, in Italia ci sarebbe metà del traffico... Inoltre il detto dice "donna al volante pericolo costante". E anche le donne che non lavorano è un vantaggio PER TUTTI. Tanto la donna che lavora è messa lì sicuramente dal marito, e occupa un posto di privilegio senza aver fatto niente. Quindi per questo sono sicuramente più avanti di noi!!!

jeanlage

Ven, 26/12/2014 - 19:08

Se la legge è che e donne non possono guidare, i paladini della legalità, a partire dalla presidentessa della Cameressa dovrebbero esultare e sperare che le condannino.

Ritratto di Chichi

Chichi

Ven, 26/12/2014 - 19:11

Pensando alla rrcente sentenza dei giudici italiani nei confronti dei no tav direi che, se non proprio gli estremi, gli estremismi si toccano di sicuro.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 27/12/2014 - 10:00

pinosan la Boldrini nno deve andare in Arabia saudita sarei già contento che se ne andasse dal governo.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 27/12/2014 - 13:24

Nerone2, dovè scritto che nella Bibbia i cristiani possono rubare e uccidere? Da nessuna parte eppure lo fanno, come dice la Bibbia, non avrai altro Dio all'infuori di me e guarda i preti come aiutano questi extracomunitari non timorati e non credenti di Dio