Arrestata 16enne danese: pianificava attacchi terroristici

L'obiettivo della ragazza erano due scuole, una di queste ebraica. Accusato anche un 24enne

Una ragazza danese di 16 anni è accusata di aver pianificato un attacco terroristico in due scuole, una di queste ebraica, dopo aver acquistato prodotti chimici adatti per la realizzazione di bombe. Lo rende noto la polizia danese spiegando che nell'indagine è stato accusato anche un amico 24enne della ragazza (un ex combattente in Siria secondo i media) che l'avrebbe aiutata nella costruzione delle bombe.

Secondo l'emittente danese Tv2, la sedicenne si era da poco convertita all'islam. L'arresto è avvenuto il 13 gennaio. Il giorno dopo è stato fermato anche l'amico accusato, tra le altre cose, di aver fornito alla ragazza manuali per realizzare bombe. Entrambi si sono dichiarati innocenti.

Annunci
Commenti

Aegnor

Mar, 08/03/2016 - 19:10

Ecco gli effetti dell'integrazione al contrario