Arresto e taser per il cestista dei Milwaukee Bucks

Un parcheggio in sosta vietata per il cestista Sterling dell'Nba porta ad una escalation di azioni da parte della polizia di Milwaukee

Una sosta vietata in un parcheggio per disabili ha indotto la polizia di Milwaukee all'arresto ed all'uso del taser sulla star dei Milwaukee Bucks, Sterling Brown. Dal video rilasciato oggi dalla polizia, la situazione appare deteriorarsi rapidamente e mostra numerosi agenti gettare a terra il cestista.

Le riprese mostravano come Sterling non li avesse provocati in alcun modo e che avesse solamente dichiarato di detenere qualcosa nelle proprie tasche. Inaspettatamente, all'ordine di tenere le mani in vista è seguita una lotta immotivata sull'asfalto ed il contestuale uso del taser.

Sterling Brown è stato ammanettato per resistenza a pubblico ufficiale, accusa che però successivamente non è stata registrata. Per tale motivo il dipartimento di polizia ha avviato un'indagine sull'incidente risalente a gennaio che ha condotto ad escludere qualsiasi responsabilità dell'atleta.

Lo stesso sindaco di Milwaukee, Tom Barrett, si è scusato dell'accaduto etichettandolo come vergognoso ed inescusabile.

Sfortunatamente non si tratta di un caso isolato. Non dovrebbe volerci un incidente di questo tipo riguardante un' atleta professionista per attirare l'attenzione sul fatto che persone vulnerabili della nostra comunità abbiano avuto esperienze simili con trattamenti, spesso, ancora peggiori. Sono incidenti come questi che ci ricordano che le ingiustizie persistono”, ha commentato il sindaco Barrett.

Il capo della polizia di Milwaukee, Alfonso Morales, si è oggi scusato pubblicamente dell'accaduto ed ha riferito che gli agenti di polizia coinvolti, senza specificarne i nomi, hanno recentemente ricevuto un'azione disciplinare.

"Dobbiamo fare meglio. Come comunità dobbiamo fare meglio. Voglio che i nostri cittadini siano rispettosi della nostra polizia e voglio che la nostra polizia sia rispettosa dei nostri cittadini", ha infine commentato il sindaco della città americana.

Commenti

rokbat

Gio, 24/05/2018 - 18:17

Non vedo il problema. La polizia a avvertito il nxxxo che ha occupato illegalmente un parcheggio riservato, dunque doveva spostare la sua macchina senza discussione. Solo, che durante l presidenza di quel obama maledetto, questa gente é stato troppo incoraggiato di fare i caxxi loro impunemente. Giocatore di pallacanestro o no, il prepotente ha ricevuto la lezione che li mancava. Scommetto che un'altra volta rispetta la legge !

pier1960

Gio, 24/05/2018 - 18:48

magari lo facessero in italia con chi se ne frega dei disabili e non solo....

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 24/05/2018 - 19:29

----rokbat---l'articolo lo hai letto almeno?--razza di minus?--

smart00

Gio, 24/05/2018 - 20:25

sei solo un povero razzista che nn ha neanche letto quello che ha cercato di "commentare". prima di scrivere caxxate cerca di far funzionare il solo neurone di cui disponi

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 25/05/2018 - 07:32

dovete in Italia imparare da queste polizie..