Vienna, arriva l'Eurovision Contest. E i semafori "diventano gay"

Coppie dello stesso sesso al posto degli omini verdi e rossi. Lo scorso anno vinse la drag queen Conchita Wurst

Quest'anno è toccato a Vienna l'onore (o l'onore) di ospitare l'Eurovision Song Contest, che ogni anno mette in scena la musica europea, con partecipanti più o meno in grado di portare alti i colori del proprio Paese e dove l'Italia sarà rappresentata da Il Volo.

In attesa della competizione, la capitale austriaca si è data da fare, con una serie di iniziative tra le quali una in particolare ha fatto sorridere molti. Nel centro cittadino, molti semafori sono stati riprogrammati per l'occasione, per mostrare figurine di coppie gay e lesbiche, con tanto di cuoricino, al posto del solito omino verde e rosso.

Gli obiettivi della campagna sarebbero due. Prima di tutto mostrare Vienna come una città "aperta" e poi migliore la sicurezza stradale. Come? È presto detto. I simboli, evidentemente inusuali, attirerebbero l'attenzione di pedoni e automobili molto più di quelli a cui i cittadini sono abituati.

L'utilizzo dei simboli diventa chiaro, quando si considera che da tempo l'Eurovision è considerato un appuntamento imperdibile dalla comunità gay. A vincere, lo scorso anno, fu la cantante Conchita Wurst, drag queen austriaca, che si portò a casa il premio della 59esima edizione del festival.

Commenti
Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mar, 12/05/2015 - 12:27

PROPAGANDA PER IL CONTROLLO DELLE NASCITE, TRA POCO MULTINAZIONALI FABBRICHERANNO EMBRIONI UMANO SU MISURA PER GAY E LESBICHE, IL FUTURO CHE STATE SCEGLIENDO STA ARRIVANDO.

Ritratto di Japiro

Japiro

Mar, 12/05/2015 - 13:16

ci dovrebbero spiegare cosa c'entra una manifestazione canora con la comunità gay/lesbiche..Ahhh ho capito: "come si può andare contro alla più grande lobby mondiale"...non è che tra qualche anno mi metteranno in prigione perché a me piacciono solo le donne???

lupo1963

Mar, 12/05/2015 - 13:23

L'Europa si sta suicidando da sola.Meticiatto(multirazziale,anzi "multietnica"come piace dire ai radical chic),genocidio culturale(fantomatico "multiculturalismo"),genocidio sociale( confusione tra i generi sessuali allo scopo di distruggere l'entita' sociale famiglia).Ovvio che distrutte le comunita' a tutti i livelli sara' semplicissimo controllare una massa di individui isolati e disorientati.Occhio pero a dare le colpe agli islamici,ai clandestini e ai gay.La colpa in realta' e' di chi supporta a livello politico le loro organizzazioni miltanti.

java

Mar, 12/05/2015 - 13:33

L'ultima volta che sono stata a vienna almeno 10 anni fa, mi sono stupita della enorme quantita' di donne velate. Queste follie omosessuali avranno vita breve, peccato che i diretti interessati non abbiano sufficiente cervello per capirlo.

penelope64

Mar, 12/05/2015 - 13:49

ROBA DA MATTI.... A CHE PUNTO SIAMO ARRIVATI !!!

Elena1

Mar, 12/05/2015 - 14:09

Se sei donna e etero puoi passare? mah!

Blueray

Mar, 12/05/2015 - 14:42

Quando si è perso il lume della ragione.........

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Mar, 12/05/2015 - 14:49

Carissima Elena, non so che cosa suggerirle. A me piuttosto pare uno sprecoi di denaro inutile...

Maver

Mar, 12/05/2015 - 15:02

Mettiamo in conto diversi incidenti causati da qualche etero non informato.

cgf

Mar, 12/05/2015 - 15:51

Spero che siano stati inserite anche coppie etero, in caso contrario mi sentirei molto indignato, frustrato, colpevolizzato, denigrato, etc_ato da questa forma di eterofobia

Mechwarrior

Mar, 12/05/2015 - 16:40

Si vede che stanno cosi' bene in austria che non hano altro a cui pensare............mandiamogli renzie come ritorsione ;-)

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Mar, 12/05/2015 - 17:20

HA DA VENI'...il diluvio universale.....

steacanessa

Mar, 12/05/2015 - 18:38

Ridate Cecco Beppe all'Austria!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 13/05/2015 - 14:11

occidente sempre più decadente, sterile e morente. Ma lo vogliono così, l'elite massonico-giudaica lo vuole così.