Attacco a Damasco: ecco i siti colpiti dai missili Usa

La mappa, pubblicata dal quotidiano russo Kommersant, mostra tutti i siti colpiti dai missili americani, francesi e inglesi. Il ministero degli Esteri russo:"ancora fake news per attaccare".

Questi gli obiettivi colpiti nella notte dai missili della coalizione occidentale

Il quotidiano russo "Kommersant" ha pubblicato una mappa con tutti i siti colpiti durante l'attacco missilistico occorso nella notte italiana a Damasco. Secondo le fonti militari siriane consultate dal quotidiano, questi sarebbero stati gli obiettivi coinvolti nell'attacco:

Nella mappa sono segnalati la Sede della Guardia Repubblicana, il Battaglione 105 (Damasco), la base di difesa aerea situata sotto il monte Kasyun (Damasco) , l'aeroporto di Mezza (Damasco), l'aeroporto Ad Dumeir (Ghouta orientale), il centro scientifico e militare di Barza (regione di Damasco), la sede del Centro scientifico a Jamraya, nei sobborghi di Damasco, il battaglione spetsnaz 41 (sobborgo di Damasco), le unità militari a Kalamun (sobborgo settentrionale di Damasco), le strutture militari a Kiswa (sobborgo di Damasco) e dei magazzini militari a Homs.

A seguito dell'attacco l'ambasciata russa a Washington ha dichiarato che "insultare il presidente della Russia è inaccettabile ed inammissibile. Gli Usa detengono il maggior arsenale di armi chimiche al mondo, e non possono giudicare gli altri Paesi". Si attendono ancora i commenti dallo staff del presidente Putin, nel frattempo il ministero degli Esteri russo rilancia citando la fabbricazione di fake news da parte di Washington per legittimare gli attacchi.

Nella notte, oltre 100 missili lanciati dalle truppe statunitensi, francesi ed inglesi hanno colpito Damasco ed i suoi dintorni, dopo che Trump, nella notte italiana, aveva annunciato l'intenzione di attaccare senza avvisare lo Stato maggiore russo.

Commenti

Demy

Sab, 14/04/2018 - 10:18

Adesso aspettatevi attentati terroristici in Francia, Little Britain, UsArabic e la casa del terrorismo chiamata israele.

DRAGONI

Sab, 14/04/2018 - 10:25

MI CHIEDO PERCHE' IL GOVERNO RUSSO E PUTIN NON INDICE UNA CONFERENZA STAMPA , COME AVVIENE NEL LIBERO OCCIDENTE, PER RENDERE NOTE LE MOTIVAZIONI CHE NON CONSENTONO ALLE FF.AA.RUSSE DI LASCIARE LA SIRIA ED IL SUO SANGUINARIO DITTATORE ASSAD , ODIATO DAI SUOI SUDDITI. FORSE PERCHE' SA CHE DOPO DOVREBBE FARE AMMAZZARE I GIORNALISTI RUSSI NON A SUO LIBRO PAGA?

Algenor

Sab, 14/04/2018 - 10:56

@Dragoni, sanguinari sono i guerriglieri pagati dall'occidente che hanno scatenato la guerra civile in Siria e che inscenano attacchi chimici per per permettere ai propri padroni di bombardare: é la terza volta dal 2013 che si ripete lo stesso copione. Quanto alle motivazioni della Russia per rimanere in Siria ad aiutare Assad, sono legate alla presenza delle basi navali russe in Siria e con il fatto che i due paesi sono alleati di lunga data.

Ritratto di Cianna

Cianna

Sab, 14/04/2018 - 11:11

Povera gente!!!

DRAGONI

Sab, 14/04/2018 - 11:13

@Algenor. UNA ALLEANZA CHE RISALE TRA I "SOVIETICI" ED IL PADRE DELL'ATTUALE SANGUINARIO DITTATOTORE ASSAD. UNA ALLENZA TRA "PERSONAGGI" AMANTI DELLA DEMOCRAZIA SENZA ALCUN DUBBIO!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 14/04/2018 - 11:37

Ma si tanto la gente che ci sta a fare sulla terra. Facciamola lavorare per ricostruire.

DRAGONI

Sab, 14/04/2018 - 11:41

@Algenor: UNA ALLAENZA VOLUTA TRA I DITTATORI SOVIETICI "EX URSS", E IL PADRE DELL'ATTUALE OPPRESORE E SANGUINARIO E ANCHE LUI DITTATORE ASSAD!

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 14/04/2018 - 11:44

per trump: ahhh belli capelli,occhio che la tua "tower" ridendo e scherzando,non si afflosci per un non ben definito "tarlo" che cada dal cielo a mach 10!!

VittorioMar

Sab, 14/04/2018 - 12:12

..SERVIREBBE CHE QUALCUNO ALZASSE FORTE LA VOCE CONTRO LE POTENZE(?) OCCIDENTALI...A FAVORE DEI MARTIRI SIRIANI!!...CHI SONO GLI ANIMALI ??...CHI SONO LE BESTIE IRRAGIONEVOLI ??

cangurino

Sab, 14/04/2018 - 12:14

@dragoni, penso ricordi cosa è successo a Saddam in Iraq, le dichiarazioni per giustificare un intervento armato che poi ha generato morti, distruzioni e diaspore bibliche che stiamo ancora pagando (anche e parecchio noi, per non parlare dei siriani, ma di loro chi se ne impippa al mondo?). Ha notato "qualche" similitudine tra i due eventi?

Vox Populi

Sab, 14/04/2018 - 22:45

Vorrei far notare che il battaglione spetsnaz 41 e' un'unita' d'elite russa. Se e' vero, e' provocazione pura.....