Attentato di Barcellona: video del van sulla folla

Un furgone sfreccia ad altissima velocità, chi è fortunato riesce a spostarsi di lato, ma c'è anche chi viene travolto: il video choc di Barcellona

Un furgone sfreccia ad altissima velocità, chi è fortunato riesce a spostarsi di lato, ma c'è anche chi viene travolto. Da queste primissime immagini dell'attentato di Barcellona è possibile comprendere quanto sia stato terribile il passaggio del van sulla Rambla. Il furgone è passato a velocità folle e ha cercato in tutti i modi di travolgere il maggior numero di persone. Nelle immagini delle telecamere di sicurezza del museo erotico di Barcellona, pubblicate da El Pais, è possibile intravedere il furgone bianco guidato dal terrorista che a tutta velocità passa per la Rambla. In qualche frame che precede il passaggio si vede chiaramente come qualcuno in modo disperato ha cercato di mettersi al riparo con una corsa dipserata. Il passaggio del furgone ha lasciato una scia di sangue e di morte per circa 650 metri. Poi il conducente è sceso, ha abbandonato il mezzo ed è fuggito. (Clicca qui per guardare il video)

Commenti
Ritratto di llull

llull

Ven, 18/08/2017 - 17:27

Mi dispiace moltissimo per Barcelona, però voglio ricordare che non molto tempo fa proprio in quella città c'è stata una manifestazione perché volevano più "migranti" nel loro territorio. Forse ora si renderanno conto della loro idiozia.

Jon

Ven, 18/08/2017 - 18:35

Barcellona e' la Catalogna, con la loro volonta' di secessione... Io Credo che ora usciranno delle leggi speciali, per cui nessuna riunione, tutti a casa buoni e zitti...

Riflettiamo

Ven, 18/08/2017 - 18:43

Ciò che scrive llull è vero. Saranno stati tutti amici del ns Presidente della Camera. Cordiglio per chi ora non c'è più.

misuracolma

Ven, 18/08/2017 - 18:49

E' necessario reintrodurre la pena di morte per bastardi come questi! E non dicano - i mongoloidi di sinistra - che essa è inutile o non serve come deterrente. A noi basta che quei bastardi, inutili, incurabili e nocivi, siano messi in condizione di non nuocere, quindi giustiziati!

Armandoestebanquito

Ven, 18/08/2017 - 19:25

xllull, si capisci il tuo odio per i migranti quindi niente da aggiungere.. comunque questi sono "terroristi", gente malata... come quel italiano che va in discotecca per pestare a morte gli altri, come quello che a spezzato la sorella a Roma e via elencando.

Ritratto di ElioDeBon

ElioDeBon

Sab, 19/08/2017 - 03:04

Armandoestebanquito, questa e' gente malata quanto te! 12 persone con un programma ben preciso, sono gente malata" Sono i radical chic come te che permettono queste cose. SVEGLIATI!

seccatissimo

Sab, 19/08/2017 - 04:37

x Armandoestebanquito Ven, 18/08/2017 - 19:25 Come si sa, il troppo stroppia e la insofferenza ai troppi clandestini invasori e pure parassiti, arroganti e soprattutto islamici, ad un certo punto diventa odio !

precisino54

Sab, 19/08/2017 - 08:21

Ma dico, dopo Nizza, Berlino; Londra, ci vuole tanto per sigillare le passegggiate più rinomate con appositi e banali sistemi? Si vuol "tenere un profilo basso" per evitare di farci toccare da vicino l'effetto di questo scellerato modo di agire sulla nostra vita di tutti i giorni, e farci capire quanto ci hanno cambiato le nostre abitudini nonostante quanto da più parti si insiste a dire che: non abbiamo paura e che non ci costringeranno a modificare la nostra vita? Per mettere qualche barriera in cemento non ci vuole né tempo né danaro, ma la solo voglia di farlo; non si è fatto perché? Insipienza? Incapacità di valutazione dei rischi? Pensare che le tragedie toccano gli altri e mai noi stessi? Folle burocrazia che deve intralciare sempre? Abbiamo le nostre strade piene di dissuasori per limitare la velocità, ed in queste "passeggiate" dove non darebbero fastidio al traffico veicolare, tutto liscio? Niente bande chiodate, né dossi artificiali che a piedi non sono un problema?