Attentato in Giordania, almeno sett le vittime

Attacco terroristico contro alcune pattuglie di polizia condotto da uomini armati nella città meridionale di Karak, in Giordania

Un grave attentato sconvolge la Giordania. Diverse auto della polizia di pattuglia sono state attaccate a colpi d’arma da fuoco da un commando nella città meridionale di Karak. Lo riferiscono fonti della sicurezza, aggiungendo che l’attacco ha causato almeno sett morti e nove feriti. La polizia aveva circondato il gruppo armato, che ha opposto resistenza aprendo il fuoco.

C’è anche una turista canadese tra le vittime. La località che si trova circa 120 chilometri a sud di Amman è una destinazione turistica per la presenza della celebre fortezza dei crociati che si trova su una collina a 950 metri di altezza.

La Giordania è fra i pochi Stati arabi che si sono uniti alla campagna aerea della coalizione anti Isis guidata dagli Stati Uniti in Siria. Ma molti giordani si oppongono al coinvolgimento del Paese, sottolineando che provoca morti violente di musulmani e che solleva preoccupazioni per la sicurezza all'interno del Paese. Le autorità sono sempre più preoccupate per il crescere di profili di islam radicale nel Paese e per del sostegno a gruppi militanti in aree impoverite.

Commenti

Massimo Bocci

Dom, 18/12/2016 - 16:02

Altra campagna umanitaria Meticcia delle onlus Soros, ho l'abbronzato ha ancora un mese di corvée da servo meticcio e i suoi padroni della finanza non regalano nulla a nessuno loro sono lì solo per destabilizzare,asservire popoli e civiltà, i loro loschi affari meticci.