Attentato a Parigi, passante riprende la tragedia in diretta

Un uomo riesce a filmare la scena con un telefono. Nel video si sentono colpi di kalashnikov e urla sugli Champs Elysees

Attimi di terrore a Parigi dove alle otto di sera un uomo è sceso da una macchina sparando colpi di kalashnikov sugli Champs Elysees. Un passante è riuscito a filmare la scena con il proprio cellulare.

Nel video, pubblicato su Twitter, si sente il rumore degli spari e le urla dei passanti. A ferire ancora una volta la capitale francese sarebbe stato Karim B, un pregiudicato 39enne che nel 2001 avrebbe già sparato a un poliziotto. Tre parenti dell'attentatore sono già stati arrestati. Secondo gli investigatori l'uomo non avrebbe agito da solo ma con un complice. Abu Yousif, arrivato in Francia dal Belgio, è stato infatti citato dall'Isis nella rivendicazione ma a poche ore dalla tragedia si è presentato in un commissariato di Anversa per scagionarsi. Nell'attentato è morto un poliziotto e altri due sono rimasti feriti e portati d'urgenza all'ospedale. Anche l'assalitore è stato ucciso. All'interno della vecchia Audi A4 color argento, da cui è sceso Karim B. per compiere l'attentato alla camionetta della polizia, oltre ai documenti sono stati trovati anche un fucile da caccia e armi bianche, tra cui un coltello da cucina.