Austria, verso il divieto del velo: "In difesa delle bimbe a scuola"

L'Austria ha annunciato di volere vietare l'uso del velo islamico per le bambine negli asili e nelle scuole elementari

L'Austria ha annunciato di volere vietare l'uso del velo islamico per le bambine negli asili e nelle scuole elementari. Il ministro dell'Istruzione, Heinz Fassmann, ha dichiarato che il disegno di legge sarà pronto per l'estate e che si tratterà di una misura "simbolica", che prescinde da quante bambine saranno effettivamente coinvolte. Per Heinz-Christian Strache, vice cancelliere ed esponente del partito di estrema destra Fpo, "le bambine sotto i dieci anni devo essere protette" e aver la possibilità di "integrarsi e svilupparsi liberamente".

Il cancelliere Sebastian Kurz, del partito Oevp, ha detto alla radio Oe1: "Vogliamo che tutte le bambine in Austria abbiano le stesse opportunità", evitando che si sviluppino "società parallele". Il giornale austriaco Kurier ha sottolineato come né il ministro dell'Istruzione, né altri esperti interpellati, hanno fornito dati sul numero di bambine che indossano il velo negli asili e nella scuola primaria. Carla Amina Baghajati, portavoce della comunità islamica austriaca, ha definito il dibattito sul velo "una questione marginale" su cui si concentra un'attenzione esagerata. Il dibattito sull'immigrazione è stato centrale nella campagna elettorale del 2017, che ha visto Kurz diventare cancelliere dopo aver siglato una coalizione con il Fpo. Dopo la crisi dei migranti del 2015, l'Austria ha ricevuto 150mila domande d'asilo, che equivalgono a circa il 2% della popolazione totale di 8.7 milioni.

Commenti
Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Mer, 04/04/2018 - 21:05

Grandi gli austriaci!

steacanessa

Mer, 04/04/2018 - 23:50

Che differenza fra il ragazzino austriaco e la belinetta m5s!

Divoll

Gio, 05/04/2018 - 00:11

Ecco da chi dovremmo prendere esempio. Niente benefit x 5 anni a chi immigra e niente velo a scuola x le musulmanine (che, magari, cresceranno senza volerlo portare).

Divoll

Gio, 05/04/2018 - 00:12

Dovrebbero estendere il divieto anche alle superiori e alle universita' e ai luoghi di lavoro.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 05/04/2018 - 07:56

Ah sì, ah sì, e noi ce ne andiamo via dall'Austria ed andiamo in Italia che li ci lasciano fare qualsiasi cosa. Ecco!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 05/04/2018 - 08:02

Ma perchè l'Europa deve essere costretta ad essere sovrapopolata, ma dove sta scritto. Sta scritto solo nella testa bacata di quelli che voglono il multiculturalismo? Per esempio prendiamo Milano, lo sanno quanti sono in coda a lmattino per andare a lavorare e non solo? A Parigi giorno di Pasqua colonne di macchine all'una, ferme in autostrada. Pazzesco!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 05/04/2018 - 08:50

Ci sono degli statisti con gli attributi.Ma questo non riguardano i vari governi eletti senza votazioni dal napoletano(lunga vita in paradiso).

Dordolio

Gio, 05/04/2018 - 08:57

Il loro discorso fila perfettamente. No a società parallele. Se non vi va bene tornate a casetta vostra.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 05/04/2018 - 09:00

Il "multiculturalismo" può essere un "punto di partenza",ma va orientato in una assimilazione dei caratteri/abitudini autoctoni,a cui gli "altri" si devono uniformare,"spalmando" sul territorio,queste persone(senza ghetti residenziali,senza usi, costumi,e segni "esteriori" propri),abolendo anche barriere "matrimoniali"....ALLORA,forse,si potrebbe parlare di una "società multietnica",di PROVENIENZA,ma con IDENTICI comportamenti sociali.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 05/04/2018 - 09:55

Mi risulta che le tradizioni islamiche prevedano il velo per quelle donne (ragazzine) che abbiano raggiunto la pubertà. Posso quindi immaginare qualche prematuro caso alle scuole elementari ma non ho mai visto una bambina di cinque anni indossare il velo.

Angelo664

Gio, 05/04/2018 - 10:32

La legge dovrebbe essere la seguente : Se una viene trovata con il velo addosso, ovunque sia, viene espulsa con tutta la famiglia. L'Islam deve essere vietato, ben sanno i Viennesi assediati dagli ottomani nei secoli passati. Hannorischiato grosso all'epoca. Stessa cosa per la Spagna e la Sicilia. Perche' nei secoli che furono hanno rispedito gli islamici oltre Gibilterra.

Raoul Pontalti

Gio, 05/04/2018 - 12:32

@dreamer_66 hai perfettamente ragione, solo dopo il menarca le ragazzine indossano obbligatoriamente il velo e prima girano non solo senza velo ma almeno fino alle elementari con vestitini così corti da avere smepre le mutandine in vista. Trattasi della solita boiata propagandistica di sapore razzistico (ed odiosa proprio per questo) ma che non cambia nulla nella pratica.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 05/04/2018 - 13:16

Giusto favorire l'integrazione degli immigrati. Essa passa anche dall'adozione di usi e costumi cristiani. Inoltre considerato che il Cristianesimo è l'unica vera religione, ma l'islam è finalizzato ad imporre il pizzo del 20%, è auspicabile il ritorno al Cristianesimo degli immigrati in terra cristiana.

Ritratto di centocinque

centocinque

Gio, 05/04/2018 - 13:25

Serbi Iddio l'austriaco Regno ed il nostro Imperator! la spia della DDR impari come si fa.

baor

Gio, 05/04/2018 - 13:28

Secondo Adnan Oktar, noto predicatore (musulmano)turco "non c'è scritto da nessuna parte che le donne debbano indossare il velo. Allah dice che le donne sono tenute a copire soltanto il seno ed i genitali". Egli arriva a dedurre che le donne potrebbero perfino pregare in bikini. Pertanto deduco che il velo e la sua imposizione sia soltanto una questione di cultura (anzi di sotto-cultura)che poco, o nulla, ha a che fare con la religione

patrizia52

Gio, 05/04/2018 - 13:43

Ma a me risulta che il velo sia 'obbligatorio' solo al momento delle mestruazioni??? Ma forse è 'meglio aver paura che buscarne'???

Happy1937

Gio, 05/04/2018 - 13:45

Se vogliono venire a casa nostra devono rispettare i nostri usi e costumi. Se questi non sono da loro accettabili restino a casa loro.

Malacappa

Gio, 05/04/2018 - 13:52

Austriaci patrioti,il velo lo mettano nei loro paesi.

altanam48

Gio, 05/04/2018 - 14:48

Guardate invece cosa accade a Portello (MI), per "non perdere il legame con la lingua e la religione araba". Ma da noi, non dico tanto, ci fosse un fesso qualsiasi che si accerti che in tali insegnamenti non ci siano mastodontici contrasti con la nostra tradizione e in primis con i principi sanciti dalla nostra Costituzione. Mah. Siamo sempre soccombenti con tutti, destinati a una rapida estinzione, temo.

Ritratto di stufo

stufo

Gio, 05/04/2018 - 14:53

Ho visto due bimbe + mamme stravelate. Il futuro delle nostre figlie e mogli ? O basta che siano vaccinate ?

baio57

Gio, 05/04/2018 - 14:57

Pontalti dopo un commento del genere ,avrei vergogna nel guardarmi allo specchio.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 05/04/2018 - 17:09

baio57: e di cosa dovrebe vergognarsi Pontalti? Ha detto una cosa logica dato che l'iniziativa potrà riguardare più o meno il 5% delle bambine delle elementari e lo 0,0% di quelle dell'asilo. Se hai letto l'articolo lo stesso ministro dell'istruzione afferma che si tratta di una misura "simbolica", guardandosi bene dal quantificare il numero esiguo delle bambine interessate al provvedimento. In pratica si tratta di una misura per ostentare una finta cazzutaggine ma che in pratica cambierà poco o nulla.

Notorius67

Gio, 05/04/2018 - 17:19

mia famiglia con due bambine piccole non può più abitare con razzisti austriaci, ora siamo costretti a tornare in Italia , molto più ospitale e tollerante. Mohammed

Ritratto di llull

llull

Gio, 05/04/2018 - 18:00

Oggi, con il senno del poi, sembra che per gli italiani l'aver cacciato gli ausburgici si sia rivelato un grande errore.