"Al Baghdadi si trova ancora a Mosul". In Iraq la fine dell'Isis?

Il "Califfato" potrebbe crollare per sempre nella stessa città in cui fu proclamato

Se la notizia, che per ora arriva soltanto da fonti curde, seppure di alto profilo, fosse confermata, la battaglia per la liberazione di Mosul, "capitale" dell'Isis in Iraq, assumerebbe contorni ben differenti da quelli che ha attualmente.

Secondo il capo di Stato maggiore della regione autonoma del Kurdistan, Fuad Hussein, intrappolato a Mosul, insieme a migliaia di combattenti che tengono la città, di fronte all'avanzata di una coalizione composta da polizia, esercito, milizie peshmerga e sciite, ci sarebbe anche il sedicente califfo Abu Bakr al Baghdadi, che proprio da qui dichiarò la nascita del suo "Califfato" due anni fa.

Secondo Hussein fonti plurime confermano l'infomazione e "se fosse ucciso, ciò significherebbe la fine dell'intero sistema dell'Isis". E se anche ciò non dovesse essere, la sua morte costringerebbe il gruppo jihadista a ridimensionare di molto le sue ambizioni, in assenza di quella che è stata finora la - sfuggente - figura di riferimento, tanto politica quanto religiosa, dell'organizzazione.

Se Baghdadi si trovasse davvero dove dicono le fonti, ciò complicherebbe ulteriormente una battaglia che già si annuncia non facile. Le poche migliaia di combattenti che l'Isis ha in città non sono sufficienti a tenere tutta Mosul, ma certo a opporre una strenua resistenza, in una lotta che si annuncia già casa per casa e per la quale i jihadisti stanno impiegando una vasta gamma di tattiche: dalle auto-bombe, ai cecchini, agli ordigni esplosivi nascosti in ogni dove, che complicani e rallentano l'avanzata degli iracheni, che pure sono già entrati nei sobborghi cittadini.

[[gallery 1325375]

Commenti

SAMING

Mer, 02/11/2016 - 11:11

Una domanda: si faranno prigionieri?

Ritratto di il navigante

il navigante

Mer, 02/11/2016 - 11:18

Purtroppo la "testa" di questa orrenda Piovra violenta e assassina denominata ISIS (o forse Usis) è altrove, ed è quella che bisognerebbe tagliare!

Ritratto di LordPBA

LordPBA

Mer, 02/11/2016 - 11:23

quindi ISIS non ha piu' supporto da USA? Non capisco... che sta succedendo?

Ritratto di LordPBA

LordPBA

Mer, 02/11/2016 - 11:24

forse ho capito, USA stanno spostando ISIS in Siria

fcf

Mer, 02/11/2016 - 12:06

Mi raccomando ! Non fate prigionieri e decapitateli in modo che non godano del "paradiso" delle Uri.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 02/11/2016 - 12:36

A chi fa comodo? Non si può capire e quindi non si sa. Ce lo dica Obama o soprattutto chi non lo vuol dire, perché non può. Noi speriamo che quella schiera di combattenti islamici venga cancellata, ma non facciamoci illusioni: l’Islam (“sottomissione” e non “pace”, come recitato da un ragazzotto islamico nei pressi del Colosseo) si muove secondo le direttive coraniche di Maometto ed è forte come non era da almeno un paio di secoli, grazie ai quattrini incamerati con il petrolio. Intanto ci sta invadendo pacificamente, con la benedizione di Francesco (forse il papa nero della legenda), che ieri l’altro non ha fatto marcia indietro sull’ “accoglienza”, ma ha dato solo dato un tocchetto al freno, come fa l’automobilista che vuole rallentare la velocità, ma non fermarsi.

agosvac

Mer, 02/11/2016 - 12:52

Purtroppo temo che baghdadi serva agli Usa vivo, pertanto la Cia avrà già provveduto a trasferirlo al sicuro. Che senso avrebbe farlo uccidere dopo averlo finanziato per tutto questo tempo???

zenzero1978

Mer, 02/11/2016 - 13:46

Una domanda a saming... Perché l'isis fa prigionieri????

Armando62

Mer, 02/11/2016 - 14:37

Certo che e' facile ragionare dando sempre ragione alle proprie teorie complottiste eh ! Restiamo ai fatti : gli USA fanno vincere i propri alleati . La Russia e i suoi alleati sono impantanati . Punto .

VittorioMar

Mer, 02/11/2016 - 17:22

...questo è un altro che sanno dove si trova ,ma non lo prendono mai!!...per continuare la guerra??...per vendere ancora armi??..per dare ancora morte e distruzione??...la stessa favola di "BIN LADEN"!!!

kolton jones

Mer, 02/11/2016 - 17:44

al baghdadi? THIS CRIMINAL SHOULD BE JUDGED AND EXECUTED FOR CRIMES AGAINST HUMANITY BY AN INTERNATIONAL COURT OF JUSTICE THANK YOU!

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 02/11/2016 - 17:46

Soluzione rapida,B52 e bombardamenti a tappeto...e chi se frega dei danni collaterali!

Ritratto di il navigante

il navigante

Mer, 02/11/2016 - 17:51

@Amando62: non farti ingannare dall'informazione "falsa" dei mass media. Gli USA ci stanno portando alla terza Guerra mondiale, nella qual sarai coinvolto anche tu e la tua famiglia.

Ritratto di sachiel333

sachiel333

Gio, 03/11/2016 - 01:24

Vediamo se in tutta questa storia ne sanno qualcosa il mussulmano sunnita Barack Hussein Obama & la signora Clinton canditata alla Casa Bianca ? spero vivamente che Donald Trump vinca la elezioni!!

pioneer

Gio, 03/11/2016 - 09:17

Dura la verita' da ammettere! gli usa stanno ripulendo l'Iraq dall' isis nel modo più giusto: lasciando combattere gli iraqeni a casa loro, con l'appoggio essenziale della potente aviazione usa. Ricordo che ad oggi sono state le forze speciali usa ad eliminare le menti dell' isis. Proprio quei tagliagole che si vedevano in tanti video.in Siria i russi combattono contro la popolazione sunnita, la maggioranza che non vuole Assad. Quindi volete risolvere il problema ammazzando tutti i siriani? A Cominciare dalla Crimea, poi l'invasione dell' Ucraina ad oggi, e' evidente che la minaccia alla pace puo' venire solo dall' ex colonnello del kgb.

Armando62

Gio, 03/11/2016 - 12:28

Adesso fino a Damasco per eliminare ( non fisicamente ovviamente ) Assad ... E allora si forse la regione potra' avere pace.