Palmira, sventolano vessilli dell'Isis. Distrutte repliche nel museo locale

Gli estremisti controllano la città siriana, dove si trovano resti di grande valore. Gli attivisti locali: "I civili sono terrorizzati"

Da giorni ormai la città di Palmira è caduta. Le difese non hanno retto davanti all'avanzata degli uomini del sedicente Stato islamico e Tadmur, così si chiama in arabo, è diventata un altro dei baluardi tinti dal nero delle bandiere dell'Isis.

"I civili sono terrorizzati. L'unico forno per il pane è sotto il controllo dello Stato islamico, l'esercito di Assad bombarda ovunque". È questa la situazione sul campo, descritta al New York Times da Khaled al-Homsi, attivista siriana della zona. Da quando i militari lealisti si sono ritirati è entrata in campo l'aviazione. E ai rischi per la popolazione civile si sommano quelli per i resti di Palmira.

Se fino a ieri non sembravache i miliziani si fossero avvicinati all'area archeologica, oggi è comparsa una bandiera nera sul castello di Palmira, ben visibile nelle foto propagandistiche pubblicate dall'Isis. Un simbolo chiarissimo di come gli estremisti non abbiano intenzione di abbandonare la città.

Il capo del dipartimento per le antichità siriano, Maamoun Abdulkarim, ha annunciato anche che i miliziani sono entrati nel museo locali giovedì, rompendo "delle repliche in gesso". Poi sono tornati il giorno dopo, chiudendo le porte e mettendo delle guardie all'ingresso.

Commenti
Ritratto di alejob

alejob

Sab, 23/05/2015 - 12:04

Holland ieri sera intervistato su un canale TV estero disse: La Siria deve essere distrutta, perchè sia fatta nuova. Non saprei cosa volesse dire.

Ritratto di Cobra31

Cobra31

Sab, 23/05/2015 - 19:10

Ma l'ONU che fa'? Ma lo saprà che i signori dell'isis si fermeranno solo dopo aver sterminato 5 miliardi di persone? Anzi solo 3 miliardi di persone perchè probabilmente i 2 miliardi di donne rimanenti saranno destinate come spose ai combattenti dell'isis. Questi mica cercano soldi o potere.

unz

Sab, 23/05/2015 - 22:33

hollande è un bimbo con una pistola in mano. sarko peggio. e ora non vogliono i fuggiaschi dai loro danni. quamto all'Isis finche anmazza in siria e irak non frega un cazzo a nessuno. ma si guarderanno bene di sbarcare da noi. verrebbero annientati dalla nato in in giorno. si faranno il loro stato medievale e tutti contenti. si chiama real politik. si legge occidente merdoso e vigliacco.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Sab, 23/05/2015 - 22:47

Basta "paint" per realizzare immagini del genere. Si fa a tavolino, con un computer...come immagino sia fatta tutta la buffonata ISIS.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 24/05/2015 - 00:40

Gli assassini islamici dell'ISIS hanno conquistato Palmira e Obama ha dichiarato che stiamo vincendo. È FORSE ALLEATO DELL'ISIS A NOSTRA INSAPUTA?