Barcellona, i sostenitori dell'Isis festeggiano. E Site diffonde il proclama di un jihadista

Gli islamici festeggiano. E Site diffonde il proclama di un jihadista dello Stato islamico già noto in Spagna

I musulmani festeggiano sui social l'attacco di Barcellona che, secondo le prime stime, ha portato alla morte di almeno 1 persona. "È giunto il momento che paghiate per tutto ciò che i vostri governi hanno fatto ai nostri innocenti nei nostri paesi".

Non si sa ancora chi sia la mente dietro l'attentato, quel che è certo - e che è stato evidenziato anche da Site, il sito che monitora il terrorismo sul web - è che la strategia portata avanti dagli assalitori ricorda i metodi dello Stato islamico. Ed è proprio il sito di Rita Katz a diffondere in rete le immagini di un messaggio dell'Isis rivolto alla Spagna proprio in queste ore. Il testo è firmato Abu Baraa ibn Malik, il "servitore del Califfato" già noto per aver realizzato diversi messaggi di propaganda per l'Isis.

Commenti

vottorio

Gio, 17/08/2017 - 19:59

basta con questi attentatori islamici che devono essere eliminati con un colpo alla nuca al momento dell'arresto e senza alcun processo. la stessa sorte per chi fa propaganda sul web e senza tanti complimenti.

Divoll

Gio, 17/08/2017 - 20:23

Se avessimo persone serie in UE (e non svenduti a Soros & Co.), a questo punto costringerebbero tutti i musulmani a tornare in massa da dove sono venuti, fino alla terza generazione, se non oltre.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Gio, 17/08/2017 - 20:46

Manifestano la loro "cultura" che dobbiamo accogliere al ritmo di un barcone al giorno per i prossimi vent'anni, altrimenti siam rassisti.

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Gio, 17/08/2017 - 23:12

Innocente per innocente. Rappresaglia pronta ed immediata.

m.nanni

Ven, 18/08/2017 - 07:07

sono le risorse pensionistiche per gli spagnoli.

amicomuffo

Ven, 18/08/2017 - 07:32

questi sono proprio fuori come un balcone! Ma di che cosa dobbiamo pagare? Se non fosse per il petrolio, molti di voi starebbero ancora vendendo cammelli!

rudyger

Ven, 18/08/2017 - 09:21

combattiamo il populismo ma lasciamo crescere l'ISIS.

Ernestinho

Ven, 18/08/2017 - 09:39

Ma possibile che non si riesca a bloccare questi siti ed a risalire ai responsabili?

Ernestinho

Ven, 18/08/2017 - 09:40

Se continuiamo a calare le brache andremo sempre peggio! Altro che "risorse", questi sono "macellai"!

Ritratto di LOKI

LOKI

Ven, 18/08/2017 - 09:43

Informatevi bene su chi e' Rita Katz.......

antipodo

Ven, 18/08/2017 - 10:14

Adesso aspettiamo l omelia del nostro pontefice : SIAMO TUTTI FRATELLI E FIGLI DI QUALCHE MARIA VERGINE. AMEN COSI SIA ORAET PRONOBIS PAX...MA RITORNA NELLA PAMPAS!!!!!!!!

Ritratto di bobirons

bobirons

Ven, 18/08/2017 - 10:44

08.18 – site – 08.00 Alcuni dei terroristi attori di questi attentati sono cittadini europei ....... così come gli invasori odierni saranno i cittadini "integrati" che domani commetteranno altri crimini. Spero solo che le future vittime siano i figli di coloro che oggi predicano l'accoglienza indiscriminata e lo ius soli.