Il Barcellona va alla conquista dell'Africa

Il club blaugrana inaugurerà un'accademia di calcio a Lagos in Nigeria, un'iniziativa che darà speranza ai giovani talenti nigeriani di approdare in Europa e che consentirà alla società catalana di assicurarsi le migliori promesse d'Africa

Alcuni dei motivi del successo del Barcellona sono certamente la valorizzazione del settore giovanile e l'attenzione che gli osservatori pongono nei giovani talenti ricercati in ogni angolo del mondo. Futuri Messi, Piquè, Puyol e Xavi vengono selezionati e poi fatti crescere a La Masia, il centro di formazione delle giovanili blaugrana. Un luogo in cui sono stati svezzati quasi tutti i più grandi campioni del club catalano. Una fucina di fenomeni in grado di fare invidia alle altre società calcistiche e sospesa tra l'epica e la leggenda.

Il club rossoblu è deciso a proseguire nella sua ricerca di promesse ma per farlo non vuole soltanto limitarsi al centro sportivo di Barcellona ma vuole espandere i propri orizzonti. Ecco che è stata resa pubblica la decisione del FCB di aprire un'accademia di calcio satellite a Lagos, Nigeria.

A confermare la voce è stato il governatore dello Stato di Lagos Akinwunmi Abode, che ha detto di impegnarsi in prima persona perchè il progetto prenda vita il più in fretta possibile.

L'entusiasmo dei giovani calciatori nigeriani è alle stelle, ma non saranno i soli a beneficare di questa iniziativa, per il club vincitore dell'ultimo triplete, la creazione di un'accademia satellite in Nigeria sarà una miniera di diamanti.

Le aquile, così sono chiamati i calciatori della selezione africana, vantano una consolidata e illustre tradizione calcistica. L'Under 17 della Nigeria nel 2015 si è laureata Campione del mondo e i giovani biancoverdi hanno tutti il sogno comune di arrivare sui campi d'Europa. Ecco quindi che il Barça è pronto a esaudire questo loro desiderio e lo farà garantendosi le migliori promesse d'Africa e ipotecando un futuro prossimo di gloria e trofei.