Berlino, jihadista ferisce agente, la polizia lo uccide

Secondo le prime ricostruzioni, l'uomo era già stato condannato per aver programmato un attacco terroristico in Germania. Oggi ha aggredito una poliziotta ed è stato freddato da un agente

Momenti di tensione a Berlino. Dopo gli attacchi a Charlie Hebdo sembra che il terrorismo islamico abbia nel mirino la Germania di Angela Merkel. Proprio in queste ore, infatti, un terrorista islamico di 41 anni di origine irachena è stato ucciso a Berlino con colpi d’arma da fuoco da un agente di polizia. Secondo le prime ricostruzioni, l'uomo aveva attaccato con un coltello una poliziotta. L’uomo, secondo quanto hanno riferito gli investigatori, era un "sospetto islamista". L’uomo era stato in precedenza condannato per aver programmato un attacco terroristico in Germania.

Commenti

frabelli1

Ven, 18/09/2015 - 03:09

La polizia ha fatto bene.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 18/09/2015 - 09:31

fosse successo in Italia il poliziotto sarebbe sospeso e sotto processo.

i-taglianibravagente

Ven, 18/09/2015 - 11:17

Da noi i poliziotti hanno le pistole di mollica di pane che fanno i detenuti.

Dako

Mer, 07/10/2015 - 07:54

In Italia invece ci sarebbero conseguenze per il "pistolero" e il magistrato (visto che non ha altro da fare) aprirebbe subito un fascicolo per eccesso di difesa, che leggi disgraziate come quelli che le hanno fatte e FIRMATE che abbiamo in questo paese marcio e lorcio.

Malacappa

Gio, 04/08/2016 - 13:50

Medaglia d'oro all'agente cosi si fa.