Birmania, la San Suu Kyi è ottimista. Il governo perde le sue roccaforti

Il partito del premio Nobel avanti in molte aree del Paese. Su facebook il presidente del Parlamento ammette la sconfitta personale

Le prospettive per l'opposizione birmana sembrano rosee. Alle otto del mattino, quando i primi dati definitivi non ci sono ancora, il portavoce del partito di Aung San Suu Kyi sostiene che la Lega nazionale per la democrazia si sia aggiudicata tra il 50% e l'80% su base nazionale e che sia saldamente in testa in diverse aree del Paese.

Nelle regioni centrali del Myanmar, il Nld del premio Nobel per la Pace sarebbe addirittura attorno all'80%. "È troppo presto per fare le congratulazioni ai nostri candidati", ha commentato la San Suu Kyi. Tuttavia lo speaker del parlamento, Shwe Mann, appare già rassegnato e ammette la sconfitta - se non altro nel distretto in cui è candidato - su Facebook.

Htat Oo, leader del partito di governo, ha ammesso in un'intervista telefonica che i suoi hanno "perso in tutti i distretti di Ayeyawaddy" e i seggi perduti nella regione del delta, tradizionale roccaforte dell'amministrazione, pesano molto su quella che si preannunia una debacle. A Rangoon la Lega ha preso 12 seggi e nessuno il partito di governo.

Commenti

berserker2

Lun, 09/11/2015 - 09:01

questa non ha mai lavorato un giorno in vita sua!

odio-gli-haters

Lun, 09/11/2015 - 11:06

@berserker2: forse se non l'avessero segregata in casa per 20 anni avrebbe volentieri lavorato... :)

alberto_his

Lun, 09/11/2015 - 11:30

@berseker2: neanche Salvini (che non ha nemmeno la scusante di essere stato in gabbia).

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Lun, 09/11/2015 - 14:37

berserker2 lei ha meno cervello del manico della sua scopa.

Ritratto di scappato

scappato

Lun, 09/11/2015 - 16:03

x berseker2: ma Lei scrive sempre in questo modo, senza avere la minima idea della realtà?

emigratoinfelix

Lun, 09/11/2015 - 17:38

una icona costruita ad arte dal pensiero uniico politicamente corretto made in usa ed insignita del massonico premio nobel;vero che e´stata ai domiciliari,i generali birmani non han ritenuto necessario elimminarla e questo la dice lunga sulla efficacia della sua opposizione.Marito e figli con tanti soldi in Inghilterra,esuli di superlusso.Lavedo soltanto bulimica di potere.

yulbrynner

Lun, 09/11/2015 - 18:04

e tu berseker oltre a insultare chi non la pensi come te lavori??? mmhhhhh si ...di mano...

yulbrynner

Lun, 09/11/2015 - 18:05

berseker sa solo insultare a destra e manca chi non gli va a genio non sa avere un dialogo civile con chi ha idee opposte alle sue