Brasile, agguato al comizio: accoltellato Bolsonaro, candidato di destra

Jair Bolsonaro, candidato di destra alle presidenziali del 7 ottobre in Brasile, è stato ferito da coltellate durante un evento elettorale nello Stato di Minas Gerais, nel sud-est del Paese

Jair Bolsonaro, candidato di destra alle presidenziali del 7 ottobre in Brasile, è stato ferito da coltellate durante un evento elettorale nello Stato di Minas Gerais, nel sud-est del Paese. Bolsonaro, in netto vantaggio nei sondaggi, ha riportato solo lievi ferite ed è stato portato in salvo. L'aggressore è stato fermato e identificato come Adélio Bispo de Oliveira e sarebbe un sostenitore di Lula; secondo i media locali, sul proprio profilo Facebook avrebbe pubblicato foto di manifestazioni per la messa in libertà dell'ex presidente, che non potrà partecipare alle elezioni.

Bolsonaro è il candidato più controverso della corsa elettorale brasiliana: apertamente omofobo, ha più volte dichiarato di apprezzare la dittatura militare degli anni Sessanta-Ottanta e ha insultato in pubblico le donne (chiedendo per loro uno stipendio più basso). Ma l'ex ufficiale militare, amato sui social e venerato nelle piazze, risulta anche in testa ai sondaggi delle intenzioni di voto alle presidenziali del prossimo 7 ottobre. Per molti è il Donald Trump di San Paolo. È entrato alla Camera dei deputati nel 1991 ed è membro del Partito social liberale con cui si è candidato alla guida del Paese. È stato sposato tre volte e ha 5 figli. La sua moglie attuale è Michelle de Paula Firmo Reinaldo. Mentre lavorava al Congresso, Bolsonaro l'assunse come segretaria e nei successivi due anni ricevette insolite promozioni e il suo stipendio più che triplicato. Dovette licenziarla dopo che la Corte Suprema Federale stabilì che il nepotismo è illegale nella pubblica amministrazione.

Commenti

AsMazullo

Ven, 07/09/2018 - 01:38

c'è un errore! Questo signore nella foto non è Bolsonaro ma Hadad.

Ritratto di edopacelli

edopacelli

Ven, 07/09/2018 - 09:38

Ma dove vive, Luca Romano? In primo luogo Bolsonaro non ha ricevuto delle lievi ferite, ma è ricoverato in ospedale perché il suo intestino è stato perforato in vari punti ed ha perso molto sangue. In secondo luogo, non è omofobo, è semplicemente contro l'insegnamento sessuale, di qualsiasi tipo, ai bambini, con la distribuzione di libretti, nelle scuole elementari, dove si insegna a fare sesso, di ogni tipo.

Ritratto di edopacelli

edopacelli

Ven, 07/09/2018 - 09:42

Per finire, la foto mostra il candidato a presidente del partito di sinistra, dell'ex presidente Lula, in prigione per corruzione!