Brexit, May annuncia la data dell'uscita dall'Europa: 29 marzo 2019

Il governo britannico di Theresa May fissa la data esatta (29 marzo 2019) del divorzio dall'Europa con un emendamento alla legge al vaglio del parlamento

Non solo il giorno esatto, ha indicato pure l'orario in cui il Regno Unito uscirà ufficialmente dall'Europa. Il governo presieduto dalla premier Theresa May ha presentato un emendamento che impegna formalmente la Gran Bretagna a lasciare l'Ue alle ore 23 del 29 marzo 2019. Il testo dell'emendamento, che sarà discusso e votato dalla Camera dei Comuni la prossima settimana, di fatto costringe i deputati pro-europei a dichiarare pubblicamente se si oppongono all'uscita dall'Ue nel marzo 2019.

E in un'intervista al Telegraph la May avverte che "non tollererà" tentativi di minare la legge sulla Brexit da parte di membri filo-Ue del suo partito. Li avverte: non usate il passaggio in aula del disegno di legge sulla Brexit per cercare di "rallentare o fermare" l'uscita della Gran Bretagna dall'Ue. "Il popolo britannico - ha concluso il premier - è stato chiaro. Lo stesso parlamento ha votato per l'Articolo 50 e per la Legge in seconda lettura. Lasceremo l'Ue il 29 marzo 2019".

Due rimpasti di governo in una settimana

In pochi giorni Theresa May è stata costretta a fare due rimpasti di governo. Dopo le dimissioni del ministro della Difesa, Michael Fallon, per le accuse di molestie sessuali a una giornalista, sono arrivate anche quelle di Priti Patel, ministro per lo Sviluppo internazionale, per aver condotto 14 colloqui non autorizzati con autorità e politici israeliani. Al suo posto May ha nominato Penny Mordaunt, 44 anni. La scelta permette alla May di mantenere un equilibrio nel suo gabinetto tra ministri favorevoli e contrari alla Brexit. Mordaunt, infatti, così come Patel, aveva sostenuto il referendum del 2016 per l'uscita dall'Ue. Il governo di Londra resta però profondamente diviso sul negoziato con l'Europa. E la crescente fragilità di May, mai veramente salda dalle elezioni dello scorso giugno, preoccupa i partner nel Vecchio Continente.

Commenti

piazzapulita52

Ven, 10/11/2017 - 12:16

Quasi quasi chiedo asilo politico in Inghilterra!!!

Reip

Ven, 10/11/2017 - 12:46

Ma finalmente! E che purga questa brexit!!!

greg

Ven, 10/11/2017 - 13:55

Per quanto a me gli inglesi non siano mai piaciuti, in questo momento vorrei tanto essere cittadino inglese che ha votato per la Brexit

Ritratto di Nahum

Nahum

Ven, 10/11/2017 - 16:16

Greg e piazza pulita, buon viaggio .... May non sarà la per assistere al parto del suo freak giuridico ...

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 10/11/2017 - 16:27

Comincia a pagare il dovuto, poi si vedra'. Comunque sia e' una data gia' conosciuta, inutile fare tanto polverone per niente, se vi piacesse veramente uscire, lo avreste gia' fatto. Bye bye

greg

Ven, 10/11/2017 - 16:51

NAHUM - ti sei mussulmano, e i mussulmani hanno solo la cultura della menzogna. Non preoccuparti, se la May non defunge per cause naturali, nel 2019 porterà l'Inghilterra fuori dalla UE. Nazione fortunata. Tu vuoi stare nella UE perchè speri che ti venga consentito di continuare a campare alle spalle della gente che lavora effettivamente, mentre tu sei solo un parassita

greg

Ven, 10/11/2017 - 16:53

GZORZI - laddove c'è da scrivere commenti c.r.e.t.i.n.i tu non manchi mai

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Ven, 10/11/2017 - 18:35

fortunati loro!! li invidio!! fuori da quella tanaglia della UE..gli inglesi finalmente si faranno le loro leggi in casa prorpia!! e risparmieranno oltre 20miliadi all'anno gettati in pasto alla ue!!!

Ritratto di H2SO4

H2SO4

Ven, 10/11/2017 - 19:59

Va molto bene che questi bastoni tra le ruote se ne vadano e la smettano di fare solo ostruzionismo a qualsiasi iniziativa di progresso della UE

Ritratto di pravda99

pravda99

Ven, 10/11/2017 - 20:00

La May quel giorno non sara` piu` in sella da un pezzo.

Ritratto di Nahum

Nahum

Ven, 10/11/2017 - 21:28

Greg, mussulmano e parassita grazie ... ma non è così, riprovi sarà più fortunato .. buon viaggio in anglistan

HANDY16

Ven, 10/11/2017 - 21:56

Ma perchè non se ne vanno prima? Comincino a restituire quello che hanno incassato dall'Europa poi se ne possono andare, prima è meglio sarà.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 11/11/2017 - 09:01

a me fa ribrezzo questa donna..

Ritratto di balonid

balonid

Sab, 11/11/2017 - 09:16

L'Inghilterra sa far bene, da sempre, i propri interessi: si è affiancata all'Europa senza mai farne veramente parte ed ha conservato la propria valuta (avendone la capacità) godendo di indubbi vantaggi. Ora sono pronti ad avvantaggiarsi di nuovo (ancora, avendone la capacità), tirandosi fuori da questo braccio della morte dove noi ci siamo cacciati con la speranza di far pagare il nostro enorme debito pubblico agli altri (di fatto siamo già in amministrazione controllata). Per la perfida Albione io prevedo un futuro roseo.

antipifferaio

Sab, 11/11/2017 - 10:14

Attenti che come al solito hanno infilato già lo "sfilatino" al popolo... Hanno inserito la "leggina" che nel casola Brexit non dovesse essere conveniente al sistema economico...rimangono dove sono, per cui non cambia niente...Ad Majora...