Brexit, si dimette il ministro del Lavoro Amber Rudd

Si dimette il ministro britannico del Lavoro: "Non posso rimanere quando buoni e leali moderati conservatori vengono espulsi"

Un nuovo, duro colpo per Boris Johnson. Dopo aver perso la maggioranza e aver visto approvata la legge contro una Brexit senza accordo, il primo ministro britannico si trova, ancora una volta, con le spalle al muro. Nella tarda serata di ieri, infatti, si è dimessa Amber Rudd, ministro del Lavoro e della Pensioni, con un tweet molto critico nei confronti del governo: "Non posso rimanere quando buoni e leali moderati conservatori vengono espulsi".

Il riferimento è - ovviamente - a ciò che sta accadendo all'interno del partito conservatore britannico, ormai sempre più diviso sulla Brexit e, in particolare, tra chi è disposto a lasciare l'Unione europea anche senza arrivare a nessun accordo e chi no.

È proprio su questo punto che la Rudd si trova in grande imbarazzo: "Sono entrata nel suo Gabinetto in buona fede: accettando che il 'No Deal' fosse sul tavolo, perché significava che avremmo le migliori possibilità di raggiungere un nuovo accordo per partire il 31 ottobre. Comunque, non credo più che l'uscita con un accordo sia il principale obiettivo del governo. Il governo sta spendendo enormi energie per prepararsi al 'No Deal' ma non ho visto lo stesso livello di intensità nei colloqui con l'Unione europea che ci ha chiesto di presentare soluzioni alternative al backstop irlandese".

Una posizione moderata, quella della Rudd, che aveva già fatto storcere il naso a Nigel Farage, che si era chiesto "perché Boris aveva affidato incarichi ministeriali a Remainers".

Cosa significa l'uscita di scena di Amber Rudd

Amber Rudd, in Gran Bretagna, è un nome di peso, soprattutto nall'interno del partito conservatore e ha già ricoperto la carica di ministro sotto Theresa May. La sua uscita di scena pesa quindi come un macigno sulla schiena di Bojo.

I Labour - che rappresentano il principale partito di opposizione - stanno già cavalcando le dimissioni della Rudd: "Il governo Johnson sta crollando", ha scritto su Twitter Keir Starmer, referente della Brexit per i laburisti.

Il punto è che ora potrebbero infrangersi i sogni di Johnson di vedere la Gran Bretagna fuori dall'Unione europea entro il prossimo 31 ottobre. Lo scorso mercoledì, infatti, la Camera dei Lord ha approvato una legge che vincola la Brexit a un accordo con la Ue. Un duro colpo per Bojo. Lo stesso provvedimento è stato poi approvato dai Lord lo scorso venerdì e ora è tutto nelle mani della regina Elisabetta, che potrebbe dare il via libera già domani.

Senza una maggioranza, Johnson può puntare solamente a nuove elezioni. Ma anche in questo caso la strada sarà parecchio in salita.

Commenti

andy15

Dom, 08/09/2019 - 08:59

Parlare di democrazia in Europa e' ormai ipocrita. Tre anni fa il referendum e vincono i fautori del Brexit. I politici e le elite che fanno? Trascinano i piedi per i prossimi tre anni ed ora vogliono addirittura sovvertire il risultato del referendum. Ma non e' una situazione unica: in tutta Europa ci lasciano votare e poi fanno quello che vogliono.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 08/09/2019 - 10:08

Mai dimenticare che la massoneria è nata a Londra nel 1717 e che le èlite che ne discendono e la rendono operativa sul "tamburo", non si faranno certo dettare la linea da Johnson. I tentacoli di quella congrega, che fin dalla sua nascita ambisce il potere temporale e spirituale, arrivano dappertutto. Per me negli Usa, ad esempio, l'elezione di Trump è stato un incidente di percorso, più o meno come quella del suo predecessore Reagan. Non per nulla ad es. la NRA tiene sotto controllo il senato da anni e anni..

Enricolatalpa

Dom, 08/09/2019 - 10:20

Caro andy15. La faccenda è più complessa di come la fa lei. Certi argomanti non si sottopongono a referendum, semplicemente perché il popolo non è in grado di capirne il contenuto. Le faccio un esempio: se lei chiedesse agli italiani se sono d'accordo sulla fissione nucleare, il 90% risponderebbe negativamente, per semplice ignoranza. D'altronde, perché eleggiamo delle persone a rappresentarci? Proprio perché presumiamo che siano competenti e sappiano di cosa parlano...(il dramma del M5S, ahimè!)

Albius50

Dom, 08/09/2019 - 10:25

Quel che non è riuscito al 3° REICH nel 1940, ora col 4° REICH è diventato possibile, ovvero il POPOLO UK è ormai DISSOLTO di Inglesi veri ne sono rimasti pochi.

Enricolatalpa

Dom, 08/09/2019 - 10:27

Sulla Brexit, gli inglesi hanno votato senza capire le conseguenze del loro voto. A favore, hanno votato gli anziani nostalgici dell'Impero Britannico e delle colonie, i contadini (in un paese che non produce neanche il 20% di ciò che consuma), i nostalgici del Made in England (in un paese che non produce un'automobile da più di vent'anni) etc etc La classe politica competente ora non sa più come uscirne: tradire la "democrazia", così come la intende lei, o fare il bene del Paese? Solo un invasato come BoJo la può fare semplice...

lorenzovan

Dom, 08/09/2019 - 11:21

Un altro trombettiere sovranista che finira' trombato..e il mondo sara' un po migliore...aspetto gli altri..trump..erdogan..orban..anche se sara un po piu complicato..dato che ad essere onesti..qualche successo momentaneo e illusorio l hanno ottenuto

Ritratto di Clastidium

Clastidium

Dom, 08/09/2019 - 11:47

continuo a dire che l'Italia ha solo da guadagnare dall'uscita dell'Inghilterra dall'UE. Se avessimo politici decenti avremmo approntato tutta una serie di misure per accogliere tutte quelle multinazionali che scapperanno da Londra appena avverrà Brexit.

Lugar

Dom, 08/09/2019 - 11:58

Andy15, mi associo a quanto scrive. Personalmente questa Europa non l'ho mai capita, e stento a vederne il futuro. Da quando è nata abbiamo perso tutte le industrie, è aumentato a dismisura il debito, abbiamo perso la libertà di votare, ci sentiamo rimproverare e bacchettare a mo di scolaretti. Non ne posso più.

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 08/09/2019 - 11:58

Enricolatalpa - Concordo con entrambi i suoi post, che mettono in luce la superficialita` di chi commenta senza sapere di cosa parla. Brexit e` stata in realta` un'iniziativa di un'elite che ha USATO 17,4 Milioni di babbei (stessa tipologia dei leghisti italiani, tanto per capirci), a cui ha fatto credere che l'appartenenza all'UE fosse il problema piu` importante del Paese (Salvini invece ha usato l'immigrazione) e con una campagna di disinformazione totalmente mendace (e Cambridge Analitica e` stata complice) li ha illusi di un futuro luminoso nell'isolamento. La cosiddetta "volonta` popolare" e` peraltro ribaltata oggi che si capisce meglio cosa comporti realmente l'uscita. Johnson sta ponendosi come il paladino del popolo CONTRO il parlamento, negando il fatto che il Regno Unito sia una Monarchia Parlamentare in cui i deputati rappresentano le loro circoscrizioni - In altre parole chi e` contro il popolo e` proprio lui. Ma dura minga.

Korgek

Dom, 08/09/2019 - 12:32

Enricolatalpa, forse volevi dire fusione nucleare? La fissione e già stata bocciata da tempo immemore.

lorenzovan

Dom, 08/09/2019 - 12:32

clastidium..ti do una notizia...qtutte quelle multinazionali hanno gia' un piede in Olanda..negli enormi quartieri di affari costruiti nella periferia di Amsterdam...zone ultramoderne..spaziose..verdi..con parcheggi e .collegate via metro e treni veloci con aereoporto..centro e resto d'europa...e dove la criminalita' e quasi inesistente

lorenzovan

Dom, 08/09/2019 - 12:34

Clastiduim...dimenticavo..qualsiasi azione giudiziaria ..con un procedimenbto extra rapido..KORTE GEDING ..la puoi risolvere in ...!5 GIORNI..si..hai capito bene ..15 giorni..non quindici anni.....

lorenzovan

Dom, 08/09/2019 - 12:38

lugar..si' e« tutta colpa dell«europa.. certo non degli italiani...furbetti del quartierino..scansafatiche ..succhiatori di denaro pubblico..imbroglioncelli..mfiosetti...ignoranti quanto basta per essere abbindolati dal politivo di turno..clienti di wanna marchi e dei santoni di turno..e potrei continuare...si ..la colpa e' dell'europa..mica degli italiani...quelli del " ma che me fregfa ..tanto paga ..lo Stato "

caren

Dom, 08/09/2019 - 12:40

Eg. Enricolatalpa, lei parla in maniera spiccia, e senza mezzi termini ci dice che i popoli sono un ammasso di dementi, come se quelli che eleggiamo a rappresentarci, come dice lei, non facciano parte del popolo, ma vengano da un altro pianeta. La gente capisce, e capisce bene quello che succede. Mi permetta di ricordarle che i popoli sono sovrani, ed hanno pieno diritto di partecipare attivamente alle decisioni politiche, economiche e sociali. In caso contrario, non parliamo più di democrazie, ma di dittature. Cordiali saluti.

Ritratto di Clastidium

Clastidium

Dom, 08/09/2019 - 13:15

lorenzovan, certo, perché abbiamo politici che dormono, incapaci ed assenteisti ai quali piace sbriatare ma sono inconcludenti. In Olanda, invece, non dormono. In ogni caso adesso è tardi ma se si fossero mossi 14 mesi fa, le cose sarebbero andate diversamente! ma come giustificare misure pro UE da un ammasso di incompetenti uniti solo dall'odio (finto) contro l'UE?

Ritratto di Clastidium

Clastidium

Dom, 08/09/2019 - 13:24

p.s. lorenzovan, sulla criminalità prima di parlare le suggerirei di dare uno sguardo alle statistiche internazionali: praticamente in quasi tutti i tipi di reati l'Italia sta messa meglio dell'Olanda (ed è uno dei Paesi con meno atti criminali al mondo nonostante le varie mafie). ma capisco che lei sia una delle molte vittime delle mendaci campagne del terrore dell'ex ministro degli interni.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Dom, 08/09/2019 - 13:44

Io semplicemente sono per la UE...con tutti i suoi difetti egoismi ecc da correggere...ma lo ripeto sono per la UE e con dentro la GB.

caren

Dom, 08/09/2019 - 13:57

Sniper=Ribaltone. Caro amico, prima di sparare a salve, rifletti. Tutti i popoli d'Europa, fanno esattamente le stesse valutazioni, e cioè, per dirla in parole povere, quando stavamo per conto nostro, stavamo decisamente meglio di oggi, costretti a dire sempre si a tutto. Chiaro?Un amarcord, se mi consenti e con rispetto: la filosofia è quella cosa con la quale, per la quale, e senza la quale, si vive tale e quale. Cordiali saluti.

lorenzovan

Dom, 08/09/2019 - 16:26

clastidium..mi dispiace..ma io e il ministro dell'odio siamo incompatibili...quello che dico--lo dico perche' in Olanda ci vado ogni due mesi....lolololo..essendo pensionato olandese e pure con passaporto olandese..e allora ..se non conosco io la situazione..non credo che la conosca chi si accontenta di leggere resoconti su testi "sacri"..lolololol

lorenzovan

Dom, 08/09/2019 - 16:28

Clastidum..avevo dimenticato..il nuovo carcere costruito una ventina di anni fa fuori amsterdam..il precedente era proprio nella centrale leidseplein..ottocentesco..ed ora trasformato in centro di negozi e divertimenti...e' stato chiuso e trasformato in uffici..per mancanza di ...detenuti...chissa' se le sue statistiche lo dicono....

Enricolatalpa

Dom, 08/09/2019 - 19:13

Caren: sono d'accordo in toto col suo post. Il popolo deve essere sovrano, ma nessun popolo può essere competente sullo scibile umano! Ci sono argomenti che vanno lasciati ai tecnici, che debbono essere competenti ed onesti. Lei si farebbe operare da un ingegnere o costruirebbe una casa progettata da un chirurgo? Non credo proprio, e ciò non ha nulla che fare con la democrazia, ci mancherebbe. Ha ragione anche quando dice che parlo in maniera spiccia: questo è un blog, non un trattato di sociologia. Kroger: certamente, dannato correttore automatico...