Brexit, si rimangia la promessa E la cronista gela Farage

Nigel Farage si rimangia la promessa e la giornalista lo bacchetta in diretta tv dopo il voto del Brexit

Nigel Farage si rimangia la promessa e la giornalista lo bacchetta in diretta tv. Dopo la vittoria nel Brexitche ha sancito l'uscita del Regno Unito dall'Ue, si è rimangiato l'impegno a spendere 350 milioni di sterline dell'Unione Europea per il Servizio Sanitario Nazionale. Al leader dell'Ukip è stato chiesto, nel programma Good Morning Britain dell'emittente ITV, se poteva garantire che il denaro promesso per il Servizio Sanitario sarebbe stato realmente impegnato in quel modo.

"No, non posso garantirlo e non ho mai fatto tale affermazione. Questo è stato uno degli errori fatti durante la campagna per il Leave", ha affermato Farage, scatenando la poco composta reazione della giornalista. “Era solo propaganda?“, ha chiesto la conduttrice. “Non era un mio slogan“, ha ribattuto imperturbabile il leader. E in effetti quella promessa era stata fatta da Boris Johnson. Sul bus rosso della campagna elettorale del Leave c'era la promessa di più soldi alla sanità pubblica e davanti al bus sono stati immortalati con diverse foto sia l'ex sindaco di Londra, Boris Johnson, sia lo stesso Farage.


Commenti

UNITALIANOINUSA

Dom, 26/06/2016 - 14:38

Continua la pressione di chi vuole restare in EU. Ma ormai il referendum ha deciso.Se fosse altrimenti,allora rifacciamo i referendum italiani vinti dai comunisti... L'Europa e' una torta di gelato che si sta sciogliendo.Chiedetevi:che aiuto ha l'EU apportato all'Italia? italiano in usa

CarloLinneo

Dom, 26/06/2016 - 14:51

L'articolista dovrebbe essere più preciso. Non si tratta di 350 milioni di sterlina "una tantum", bensì 350 milioni a settimana. Lo ha precisato ieri 25 giugo la "FAZ" (Frankfurter Allgemeine Zeitung).

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Dom, 26/06/2016 - 15:25

Se la sinistra vince va bene, se no si rigioca all'infinito. O si imbrogliano i risultati...

Lino.Lo.Giacco

Dom, 26/06/2016 - 15:55

vorrei veramente che qualche illuminato europeista spiegasse quali sono i vantaggi per i popoli che stanno vicini, e che qualcuno chiama europa invece di italia, francia spagna e via di seguito a parte i finanzieri di alto bordo, i banchieri e i mafiosi e ovviamente la migliaia di impiegati e i politici che mangiano senza produrre una beata mazza....

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 26/06/2016 - 16:05

Assisteremo in questi anni alle schifezze più immonde. Il regime mondialista è capace di tutto e vedrete che scatenerà guerre ovunque. Il loro criminale progetto fallirà comunque.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Dom, 26/06/2016 - 16:09

Prendete esempio da questa giornalista voi del giornale.

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 26/06/2016 - 16:09

Ma tutta la campagna Brexit e` stata costruita sulla propaganda menzognera. Un altro esponente di spicco, Daniel Hannan, ha detto, dopo, che non hanno "mai promesso una riduzione dell'immigrazione". Hanno detto che avrebbero aderito al mercato unico, senza dire che cio` presupporrebbe l'accettazione del libero movimento di persone, ossia adesione a Schengen, cui oggi non aderiscono. Hanno chiamato la campagna di #Remain "Project fear", paure che pero` si sono gia` avverate dopo 12 ore (Borse a picco, fondi pensione a picco, Sterlina a picco, benzina in umento,...), ma la loro campagna era "Project lies", bugie. Tante. Ma sufficienti per convincere milioni di creduloni. Mi chiedo se non abbiano preso ispirazione dalla campagna politica vincente del '94 in Italia.

Ritratto di elkid

elkid

Dom, 26/06/2016 - 16:30

-----lasciamo sedimentare le cose--lasciamo che passi un pò di tempo---e vedremo a seconda delle condizioni inglesi --se uscire dall'unione è positivo oppure no----ci serviva proprio un paese che facesse da cavia----hasta siempre

gcf48

Dom, 26/06/2016 - 17:09

elkid quale sarebbe la sua reazione se la cavia prosperasse?

CarloLinneo

Dom, 26/06/2016 - 17:19

Lino.Lo.Giacco, chieda ai lupi perché cacciano in branco e non da soli ed avrà la risposta che attende dagli europeisti illuminati.

Una-mattina-mi-...

Dom, 26/06/2016 - 18:23

SE LA PROMESSA NON L'HA FATTA come fa a rimangiarsela?? Mistero anglosassone

mifra77

Dom, 26/06/2016 - 19:46

@Sniper, se lei è in grado di raccontarmi una campagna elettorale o referendaria che sia, impostata sulla verità, io sono pronto a riconoscere pubblicamente le sue argomentazioni. In realtà, l'unico dato certo, al di la del continuo rosicare sul Brexit, approvato a volontà maggioritaria è che gli inglesi sono fuori ed i pappagalli dal microcervello colorato di rosso, continuano a ripetere mozziconi di paroline sentite da altri perdenti. La realtà è che questa Europa fa rabbrividire persino gli ignoranti che senza sapere ne leggere e ne scrivere(questo lo dite solo voi) hanno chiesto di uscire senza se e senza ma

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 26/06/2016 - 20:04

gcf48 - Da parte mia le faro` sapere la mia reazione se la cavia NON prosperasse (visto che ci vivo). Certo fa impressione sapere che gli ultras del Giornale mi possano invidiare per una situazione che auspicano e che invece mi sconvolge...

Ritratto di lettore57

lettore57

Dom, 26/06/2016 - 21:52

@snoper interessante la sua argomentazione sul .... ve lo faro sapere... sia bravo si sbilanci ora

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 26/06/2016 - 23:20

lettore57 - Provo ad adeguarmi alla campagna Brexit. Allora: Hanno detto i Brexisti che bisogna saper sognare, sperare, che il Regno Unito e` un grande Paese (anche se sulla mappa del mondo e` una ca.cchina di mosca). A domanda precisa Boris non ha saputo dire se ci saranno perdite di posti di lavoro o no, ne' qual e` il piano economico e sociale. Hanno detto che il Paese e` vitale e che ha sempre prosperato nei secoli. Che le Banche non se ne andranno. Che l'UE ha piu` bisogno del R.U. di quanto il R.U. dell'UE. Hanno detto di avere fiducia e speranza. L'hanno anche ripetuto. Hanno detto che bisogna riprendere il controllo delle leggi: leggi Britanniche per la gente Britannica. Ma nessuno ha citato mai un esempio serio (solo quello della curvatura delle banane). E che comunque il R.U. avra` enormi opportunita` fuori dall'UE. Ma nelle prime 24 ore la Borsa di Londra ha bruciato l'equivalente di due anni di bilancio totale di tutta l'UE. Mi dica lei: mi devo fidare?

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 26/06/2016 - 23:34

mifra77 - Lei che ne sa di cosa succede qui? Che ne sa del mio fondo pensione e di come si e` schiantato in 24 ore grazie al crollo in borsa? E di tutta l'incertezza che tutto cio` comporta per i bisogni di chi lavora sodo, paga un sacco di tasse, che servono per mantenere i fancazzisti inglesi che vivono di sussidi nelle zone del Nord dell'Inghilterra che hanno votato Brexit, donne obese con 6 figli da 6 uomini diversi che passano il giorno a guardare le televendite scolando birra? Che ne sa di come si sentono le persone che mi sono intorno, dalla famiglia ai colleghi, e del senso di angoscia che ci attanaglia? Perche' dall'abisso della sua ignoranza deve ridurre il tutto a "pappagalli dal microcervello colorato di rosso"?

gianrico45

Lun, 27/06/2016 - 01:19

A questi interessava solo il risultato che dovevano raggiungere per accontentare chi glie lo aveva commissionato.A desso ne vedrete delle belle.

Ritratto di Overdrive

Overdrive

Lun, 27/06/2016 - 03:36

vivo anche io a londra, quoto sniper in tutto e per tutto. qua chi lavora si rende conto della str.ta cher hanno fatto, mentre i poitici si.stanno rimangiando TUTTO.

Ritratto di mario bonelli

mario bonelli

Lun, 27/06/2016 - 04:04

Caro SNIPER, è lo stesso malessere che mi ha attanagliato quando un referendum ha introdotto il divorzio, un altro referendum ha bloccato un piano energetico nazionale basato sul nucleare, un altro ancora ha affossato le leggi di riforme costituzionali impostate dal governo Berlusconi (che ora la sinistra vuol rispolverare, in peggio). Sono gli inconvenienti dei referendum, nei quali la maggioranza di coloro che votano sono assolutamente ignoranti sull'argomento trattato e dove i trinariciuti, per disciplina di partito, marciano compatti al voto. Lei mi conmferma che ciò che la muove non è il bene del paese, ma la semplice, personale motivazione del suo fondo pensione: altri si lamentano che il pargolo di casa non potrà più fruire del RU per l'Erasmus, altri ancora per le difficili prospettive di lavoro. Tutti motivi personali. Che squallore.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Lun, 27/06/2016 - 07:38

TIPICO CIALTRONE VENDITORE DI FUMO. IN ITALIA SICURAMENTE VOTEREBBE FONZIE O GRILLO !!