Bruxelles, nel covo del blitz trovate le impronte di Salah

Il terrorista è passato dal covo ispezionato martedì scorso. Forse è uno dei due uomini scappati dall'appartamento

C'era anche Salah Abdeslam, l'attentatore del Bataclan ricercato dal 13 novembre scorso, nel covo ispezionato dalla polizia martedì scorso.

Nell'appartamento di Bruxelles perquisito e dove avvenuta una sparatoria in cui è rimasto ucciso un terrorista, infatti, sono state trovate le impronte digitali del jihadista, l'unico ancora in vita tra gli assalitori di Parigi. La procura federale belga non ha però voluto fornire altri dettagli "nell’interesse dell’inchiesta" che è in corso.

Si fa sempre più probabile - e i media ne sono sicuri - l’ipotesi che uno dei due uomini in fuga dall’appartemento della rue du Dries possa essere proprio Salah, anche se le impronte digitali non sono databili e non si può quindi stabilire se l'uomo fosse presente durante il blitz o se sia solo passato dal lì nei mesi scorsi. Impronte e tracce di dna di Salah erano infatti già state ritrovate lo scorso 10 dicembre in un altro appartamento servito da covo terroristico perquisito a Schaerbeek, in rue Henri Bergè, dove erano state rinvenute anche tracce di esplosivo usato per fabbricare le cinture dei kamikaze.

Quel che è certo, per ora è che Mohammed Belkaid, il 35enne algerino ucciso tre giorni fa nel sobborgo di Forest a Bruxelles nello scambio di fuoco con la polizia sarebbe stato anche, "più che verosimilmente", colui che sotto la falsa identità di Samir Bouzid fornì appoggio logistico ai membri della cellula jihadista autrice degli attacchi terroristici del 13 novembre scorso a Parigi.

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 18/03/2016 - 16:18

Il Belgio sempre più ridicolo...

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 18/03/2016 - 17:08

Ma che figure di mera.. Questi europei sono proprio ridicoli. In uno stato come il Belgio che è poco più grande della Lombardia, in 4 mesi non sono ancora riusciti a fermare un ricercato. Hanno trovato un covo per puro caso. Ma che incapaci che ridicoli che buffoni. Sparite.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 20/03/2016 - 10:17

Il Belgio culla della civiltà europea si sta dimostrando, stante i fatti di impronta islamica accaduti ma non escludendo altri attori della "compagnia cantante europea", il qlo dell'Europa.