Cacciatore scambia il figlio per un cervo: ucciso 18enne in Russia

L'uomo era a caccia con il figlio 18enne. Ad un certo punto, credendo di aver visto un cervo, ha aperto il fuoco. Ma in mezzo alla vegetazione c'era il suo ragazzo

Pensa fosse un cervo. E ha premuto il grilletto. In realtà il cacciatore ha colpito suo figlio, che è morto poco dopo per le gravi ferite riportate. È successo in Russia, nel circondario autonomo di Chantia-Mansia.

L'uomo era a caccia con il figlio 18enne. Ad un certo punto, credendo di aver visto un cervo, ha aperto il fuoco. Ma in mezzo alla vegetazione c'era il suo ragazzo. Il giovane è morto poco dopo a causa delle gravi ferite. "Ora è disperato e non sa darsi pace per quello che è accaduto", hanno spiegato alcuni amici di famiglia.

Come riporta il Messaggero, l'uomo aveva visto nel buio una sagoma in movimento tra gli alberi. Così ha sparato. Ma quando si è avvicinato al punto, si è trovato davanti una scena terrificante: a terra c'era il figlio in una pozza di sangue. Ora l'uomo è accusato di omicidio colposo.

Commenti

Divoll

Ven, 11/01/2019 - 18:52

Dura lex, sed lex. Voglio vedere se andra' di nuovo a caccia, adesso.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 11/01/2019 - 22:28

Cose succedute anche nel Bel Paese e i media non ne hanno fatto un dramma. Mi sovviene che tra cornuti il più furbo sia il bovide.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 11/01/2019 - 22:31

Errata corrige: il cervo appartiene alla famiglia dei cervidi, sotto specie ruminante .... parente lontano dei bovidi?

maria angela gobbi

Sab, 12/01/2019 - 09:42

come scrivere un articolo e venire,suppongo,pagati:si fa un titolo e lo si ripete per 5 volte

cgf

Sab, 12/01/2019 - 16:26

riprovo: prevedevo, ed ho visto giusto, che c'è chi gioisce di questo incidente. i personaggi di Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio al confronto sono delle cime!