California, uccide cinque persone e si suicida

L'uomo ha aperto il fuoco con la pistola su cinque persone, tra cui la moglie, uccidendole e successivamente rivolgendosi l'arma verso la testa e premendo il grilletto

In California un uomo ha aperto il fuoco contro cinque persone uccidendole e successivamente si è rivolto l'arma verso se stesso, è avvenuto nel Nord di Los Angeles in un'azienda di autotrasporti

La polizia è stata allertata intorno alle 17, un uomo aveva aperto il fuoco in un'azienda di autotrasporti. L'uomo ha ucciso prima la moglie e poi un dipendente della ditta, poi ha rubato l'auto ad una mamma insieme al figlio. Fortunatamente i due sono stati fatti scendere, si è diretto verso un secondo luogo e ha aperto il fuoco verso altre tre persone uccidendole. Braccato l'uomo ha rivolto la pistola contro se stesso e si è sparato, uccidendosi.

La polizia che si sta occupando del caso ha diffuso un comunicato in conferenza stampa in cui ribadisce la difficoltà del caso nel cercare di capire cosa abbia spinto l'uomo a compiere questa strage:"I nostri detective stanno lavorando su cinque scene separate: stiamo interrogando oltre 30 testimoni". C'è la possibilità di un problema coniugale non risolto che ha spinto l'uomo all'insano gesto.

Un episodio che ha scosso la California proprio in un momento delicato in cui lo stato vorrebbe controllare maggiormente la vendita delle munizioni.

Commenti

cir

Gio, 13/09/2018 - 18:32

succede ... nel pese degli yankees succede piu' che altrove.

Anonimo (non verificato)