Cameron chiude all'immigrazione: insorgono i Paesi est europei

Per Polonia, Ungheria e Slovacchia è "inaccettabile giocare con i diritti dei migranti". Vogliono difendere i loro emigranti, temendo che Cameron li metta alla porta

Ancora fresco del successo elettorale, David Cameron passa all'incasso: all'obbligo imposto dalla Ue di accettare quote prefissate di migranti oppone un netto rifiuto.

Nelle stesse ore in cui rispedisce al mittente la bozza che prevede l'assegnazione alla Gran Bretagna di una cospicua quota di migranti decisa sulla base di un complesso calcolo proporzionale, Downing Street ha proposto alle Nazioni Unite un'altra bozza di risoluzione che prevederebbe l'uso dell'azione militare per sconfiggere gli scafisti che partono dal Nordafrica.

Contro Cameron, però, si è assisistto a una vera e propria levata di scudi da parte dei membri Ue dell'Europa orientale, che hanno avvertito il premier inglese di "non azzardarsi ad interferire con i diritti umani dei migranti". A fare muro, in un appello lanciato sul Financial Times, i rappresentanti per i rapporti con la Ue di Polonia, Slovacchia e Ungheria, che definiscono "sacrosanto" il diritto dei migranti comunitari di circolare liberamente all'interno della Ue.

"Siamo pronti a sederci attorno a un tavolo e negoziare su quanto deve essere riformato - ha detto il ministro polacco per l'Europa, Rafal Trzaskowski - ma in fatto di immigrazione i nostri paletti sono molto chiari", mentre l'ungherese Szabolcs Takacs ha aggiunto: "Non ci piace che i lavoratori ungheresi siano chiamati migranti, sono cittadini europei liberi di lavorare in altri Paesi europei".

La posizione di Londra sull'immigrazione è molto rigida ormai da mesi. Nel corso dell'ultimo anno il premier Cameron ha fatto campagna elettorale promettendo continuamente un giro di vite nei controlli sull'immigrazione dall'estero, finendo spesso per inseguire su questo terreno lo Ukip di Nigel Farage. Recentemente ha assicurato che la Gran Bretagna parteciperà alle operazioni di soccorso nel Mediterraneo con proprie unità aeronavali, ma ha anche aggiunto che non Londra non è disposta ad accoglierne sul proprio territorio.

Ora la stessa linea, applicata alle migrazioni interne alla Ue, ha suscitato le ire dei paesi dell'Est Europa.

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 11/05/2015 - 15:48

Cameron interpreta la volontà degli inglesi e prende le distanze dal permissivo Obama.

fisis

Lun, 11/05/2015 - 16:04

Cameron fa semplicemente l'interesse del proprio paese: è disposto a dare un aiutino, ma solo per portare i migranti nei paesi degli altri (leggi Italia): no! grazie. Sono i governanti italiani che, purtroppo, non sono in grado di fare gli interessi degli italiani che, imperterriti e ipnotizzati (o instupiditi), non li mandano via a calci in c..o. Anzi, essi seguitano masochisticamente a sostenere una politica suicida sia del governo che di uno stato estero (il Vaticano), che forse guarda solo l'interesse immediato.

elalca

Lun, 11/05/2015 - 16:08

grande Cameron, potremmo importarlo e mandare via 900 o mille dei nostri politici ladri e cialtroni

Gianca59

Lun, 11/05/2015 - 16:10

Spero che anche Renzi assuma una posizione simile, magari sacrificando l' Italia pigliandosi I migranti provenienti dal Nordafrica: se tutti si mettono a bloccare I migranti, che ci stanno a fare poi gli Italiani in Italia ? Meglio che continuino ad avere la possibilità di andarene !

LOUITALY

Lun, 11/05/2015 - 16:13

ottimo leader eletto dal popolo e non come il ciarlatano non eletto in italia

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 11/05/2015 - 16:14

Gianfranco Robe: sempre pipì fuori dall'orinale? Guarda che i paesi membri dell'Europa Orientale non vogliono discriminazioni per i loro cittadini. Ovvero se ne fregano della volontà del popolo inglese se tale volontà VIOLA i trattati sottoscritti. Se il trattato prevede la "libera circolazione" di persone, beni e servizi tale libera circolazione deve essere. Furbetti gli inglesi!!! Beni e servizi si (ovvero libertà di vendere beni e servizi anche in Polonia). Ma persone no!!!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 11/05/2015 - 16:15

MA SAPETE LEGGERE? "A fare muro, in un appello lanciato sul Financial Times, i rappresentanti per i rapporti con la Ue di Polonia, Slovacchia e Ungheria, che definiscono "sacrosanto" il diritto dei migranti comunitari di circolare liberamente all'interno della Ue."

steacanessa

Lun, 11/05/2015 - 16:20

La verità è una sola: ce li cuccheremo tutti noi.

m.nanni

Lun, 11/05/2015 - 16:26

Cameron non interpreta soltanto la volontà degli inglesi ma anche quella dell'80 per cento degli italiani.

VittorioMar

Lun, 11/05/2015 - 16:58

Datemi un Cameron Italiano!!!

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Lun, 11/05/2015 - 17:06

Grande Cameron portavoce della volontà inglese,renzi e Alfano invece portavoce del CONTRARIO della volontà italica,i nostri due super eroi non hanno tempo da perdere per ascoltare il raglio del popolo(per loro è solo raglio nulla di più)

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Lun, 11/05/2015 - 17:07

Il pensiero di Cameron non fa una grinza sui migranti extra comunitari. Su quelli comunitari ha torto visti i trattati,ma la mia impressione ,dopo che ha annunciato un referendum sulla partecipazione del Regno Unito alla UE ,è una tattica per rinegoziare il trattato visto dalla sua parte. Non per niente ora si sente come chi tiene il coltello per il manico. Il futuro dirà se avrà la spina dorsale diritta come penso abbia come del resto hanno dimostrato durante le guerre tutti gli inglesi. Cosa che manca del tutto ai governanti italiani. A suo tempo gli inglesi hanno introdotto l'euro ma senza rinunciare alla Sterlina, ora ho l'impressione che vorranno sganciarsi in parte dalla UE per riappropriarsi di un po' di sovranità che si è presa Bruxelles. Andasse così, come ipotizzo ,sarebbe una zeppa tremenda negli ingranaggi della burocrtaica UE.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Lun, 11/05/2015 - 17:09

Guarda ommar e quant'ebbelle spira tante scientimiente..

Ettore41

Lun, 11/05/2015 - 17:11

Bravo Cameron. La contromossa Britannica alle pseudo minacce dell'EST Europeo e' quello di deninciare Il Trattato dei Diritti Umani della Corte di Strasburgo (cosi' non sara' piu' vincolato dall'Europa)e fara' una Legge sui Diritti Umani tutta Britannica. Per inciso, le conseguenze dei risultati delle elezioni hanno portato una rivalutazione in positivo della Sterlina sull'Euro. Conitinuate a farvi del male da soli mi raccomando.

elalca

Lun, 11/05/2015 - 17:13

#omar: e chissenefrega di cosa pensano quei tre stati ex patto di varsavia. se li prendano loro i migranti e non rompano i cabasisi

Ettore41

Lun, 11/05/2015 - 17:15

@OMAR EL MUKHTAR.... Sappiamo leggere non preoccuparti e so anche che Cameron, per il quale ho votato, non permettera' mai a gente come te ed ai tuoi amici di mettere piede sul suolo di questo paese

Fradi

Lun, 11/05/2015 - 17:20

Cameron non fa differenza tra extracomunitari e cittadini UE. Ha promesso di fermare tutti "migranti provenienti dall'estero". Gli italiani sono il gruppo più numeroso tra gli europei, ma per Renzi va bene così.

Gaby

Lun, 11/05/2015 - 17:25

Gli Inglesi finiranno per lasciare l'Europa che affondera' al commando della Germania.

amecred

Lun, 11/05/2015 - 17:26

La liberta' di movimento dei cittadini europei non puo' essere rimessa in discussione, ne' tantomeno si puo' fare un'eccezione ad hoc per la gran bretagna. Se a loro non piace, che escano dalla UE, ci faranno solo un piacere. Io giocherei duro con loro, e vorrei vedere fino in fondo le loro carte. Uscire dalla UE significa per loro perdere l'intera industria automobilistica e l'indotto, e tutti i servizi finanziari che lavorano per l'europa, e gran parte delle multinazionali che hanno messo sede fiscale in UK. Mentre per gli stati europei, lo scambio commerciale con UK e' relativamente piccolo, per UK, lo scambio verso l'UE e' pari al 50%. Se vogliono fare i duri, che lo facciano.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 11/05/2015 - 17:32

m .nanni: faresti bene a svegliare il cervello. Guarda che la dichiarazione di Cameron va anche contro i tanti italiani che se ne vanno a lavorare in GB. Mica solo contro i polacchi o gli ungheresi.

maryforever

Lun, 11/05/2015 - 17:32

GRANDISSIMO CAMERON, I FALSI BUONISTI, OVVERO: LUPI TRAVESTITI DA AGNELLO, HANNO PORTATO L'ITALIA, SULLA STRADA DEL NON RITORNO. QUESTI ANTI ITALIANI, RESTERANNO PER SEMPRE SULLE PAGINE NERE DELLA STORIA ITALIANA.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 11/05/2015 - 17:34

Ai bananas piacciono coloro che la fanno fuori dal vasino. Guardate che l'Unione Europea non sta dando nessun "diktat" alla Gran Bretagna. Semplicemente pretende il rispetto dei patti che la Gran Bretagna ha sottoscritto.

clamajo

Lun, 11/05/2015 - 17:35

@primula rossa...non vale...mi hai rubato la battuta...

java

Lun, 11/05/2015 - 17:49

gli arroganti inglesi dimenticano che a mettere bombe nella loro metropolitana non sono stati ne ungheresi, ne polacchi, ne portoghesi. Anche loro che si considerano una razza superiore sono intrappolati nel politically correct.

risorgimento2015

Lun, 11/05/2015 - 18:02

L`EST europeo lo sa benissimi che i clandestini non ci andranno da quelle parti., li non sono come noi che ci caliamo le braghe pper accontentare i sotto speci!

Ritratto di danutaki

danutaki

Lun, 11/05/2015 - 18:03

@ Omar El Mukhtar....non si ecciti piú di tanto please !! Innanzitutto i cittadini europei non sono "migranti" ma se non bene accetti in altri paesi se ne possono tranquillamente stare a casa loro ....in secondo luogo.... lei non é cittadino di nessuno di quei paesi e quindi non si arroghi il diritto di discutere sulle loro intenzioni....e terzo....sono lieto di confermarle che il tempo sta per scadere .....quindi cominci a riflettere sulla sua necessitá di ritrasferirsi nei luoghi cammellati che le competono con armi e bagagli !!

mila

Lun, 11/05/2015 - 18:16

Ci risiamo. Si confondono gli immigrati ungheresi, polacchi ecc. con i clandestini africani. Tanto gli Africani vengono quasi tutti in Italia.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Lun, 11/05/2015 - 18:27

Cosa fa la Gran Bartagna? La fa fuori dal vasino? Che vasino era ? Era il vasino dei Finzi Contini? Cappito ti ho

Ettore41

Lun, 11/05/2015 - 18:34

@AMACRED. Dove le ha sentite queste cose, in Sezione? Cameron dovra' fare il referendum ma il Regno Unito non uscira' dall UE. Sappiamo bene che non conviene, ma soprattutto sappiamo che non conviene all'Europa la quale concedera'/negoziera'/ trattera' con Cameron. Non so come finira' ma certamente la gente che lavora e che assume non dovra' lasciare gli UK. Personalmente sono in una botte di ferro.

Ritratto di Sniper

Sniper

Lun, 11/05/2015 - 18:57

Le due notizie sono assolutamente NON CORRELATE. La direttiva UE riguarda i migranti extra-comunitari, la levata di scudi dei Paesi dell'Est riguarda i migranti comunitari, su cui NON c'e` alcuna restrizione, che Cameron voglia o no. Allora il Giornale faccia chiarezza perche' le sue pecorelle arrapate non fanno nessuna distinzione, fanno di tutt'erba un FASCIO, si buttano su qualunque riferimento seppur vago, per sbrodolare la loro fregola repressa. Se si vuole discutere di immigrazione si faccia in modo serio, non facendo leva sull'equivoco per scatenare reazioni penose.

Ritratto di Sniper

Sniper

Lun, 11/05/2015 - 19:46

Ettore41, quello che dice amacred mi sembra corretto e basato sui fatti, non vedo cosa la lasci perplesso. Quanto al fatto che la GB non uscira`dall'UE, non sarei tanto certo. Cameron ha DOVUTO promettere il referendum per rispondere alle pressioni interne, e quelle di UKIP, ma dando per scontato che se fosse rimasto al governo, avrebbe avuto i LibDem a porre il veto alla consultazione. Invece ha vinto tutto, inaspettatamente, e a questo punto "DOVRA`" farlo, ma teme decisamente il risultato, anche perche' sa perfettamente che tutto il negoziato che che gli permetterebbe di dire che "Ora i termini sono piu` favorevoli QUINDI possiamo restare", sara` di difficile se non impossibile attuazione. Non riuscira` a far spostare neanche una virgola da qui al 2017. Al fruttivendolo di Hull poco importa se le banche se ne andranno...E Cameron lo sa.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 11/05/2015 - 21:54

danutaki per sua informazione: io sono Musulmani da 1100 anni. Sono da sempre cittadino italianao (la mia famiglia). Non risiedo in Italia e sono il benvenuto in Germania. Serve altro piccolo provincialotto?

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 11/05/2015 - 21:56

danutaki: anche un siciliano o un calabrese che si trasferisce in Lombardia è un migrante. Così cone un veneto che viene a vendere gelati qui a Norimberga!

MAXCORS

Mar, 12/05/2015 - 09:54

Il Primo ministro di qualsiasi paese DEVE FARE GLI INTERESSI DEL PROPRIO PAESE...costi quel che costi. Così fà CAMERON,MERKEL, HOLLANDE,OBAMA e così via. L'unico che non fà gli interessi del proprio paese è RENZI che è pagato per ubbidire a quelli che invece gli interessi propri li sanno perfettamente tutelare.

cgf

Mar, 12/05/2015 - 16:04

Quasi quasi torno a vivere in U.K.

Ritratto di Biancofiore

Biancofiore

Gio, 21/05/2015 - 14:32

Cameron è un dritto e lo si vede, si sente, lo hanno rieletto a gran voce per questo. Nella UE, la libertà di circolazione e di accoglienza dovrebbe essere solo per gli europei. Gli altri stati, specie quelli di cultura e razza diversa dall'europeo, possono venire solo come turisti in Europa. Chissà che fra qualche anno non avranno acquisito delle qualità simili agli europei. Bravo Cameron. Spero che ti prendano ad esempio i politici italiani, ma ne dubito, qua sono troppo attaccati alla poltrona e poi, le qualità operative le conoscono in tutto il mondo. Questo, cari Onorevoli Signori, non è razzismo e coerenza civile: se un popolo è indietro anni luce da un altro, non è giusto costringere ala convivenza i due. E' giusto invece che ci sia un progetto di integrazione con degli interventi sul territorio.