Di Caprio "tentato" da Trump. L'ira dei fan e degli ecologisti

La visita del premio Oscar - sostenitore di Hillary Clinton - alla Trump Tover di Manhattan è durata 90 minuti

Anche la Hollywood più convintamente democratica ha preso atto che l'8 novembre ha vinto il repubblicano e detestato Donald Trump. L'ultima conferma oggi con la visita del premio Oscar Leonardo Di Caprio - sostenitore di Hillary Clinton - alla Trump Tover di Manhattan dove per 90 minuti ha incontrato il presidente eletto e la figlia Ivanka (la figura sempre più presente/ingombrante della squadra di papà) per discutere di cambiamento climatico e di come dall'investimento nelle energia rinnovabili e pulite si possano ottenere milioni di posti di lavoro. Il tutto nel giorno in cui il presidente eletto ha nominato quello che gli ecologisti considerano un loro nemico a capo dell'agenzia (Epa) per la protezione dell'ambiente, Scott Pruitt. Secondo Di Caprio si può dare il via ad "un grande recupero economico" attraverso gli investimenti in infrastrutture sostenibili: "La nostra conversazione si è concentrata su come creare milioni di posti di lavoro americani nella costruzione e gestione di strutture che generano a livello residenziale e commerciale energia pulita e rinnovabile", ha riferito lo staff dell'attore che ha dato a Trump una copia del suo ultimo film/documentario "Before the flood" (Prima dell'inondazione) sulle conseguenze del riscaldamento climatico (una "balla" inventata dai cinesi per Trump) ed il conseguente innalzamento del livello delle acque del mare.

Pruitt ha la fama di essere uno che nega il cambiamento climatico, è considerato vicino all'industria dei carburanti fossili; e da procuratore generale, ha presentato diversi ricorsi legali contro l'Epa, compreso uno, in attesa di verdetto, volto ad annullare il "Clean Power Plan", il piano sull'energia pulita al centro della strategia sull'ambiente del presidente uscente Barack Obama. La sua nomina dunque è un chiaro tentativo di smantellare le politiche ambientali dell'amministrazione Obama. Del resto Trump ha detto che il cambiamento climatico è una "bufala" inventata dalla Cina per ostacolare l'economica americana e ha minacciato di far uscire gli Usa dall'accordo sul clima di Parigi. Dopo l'incontro, Tamminen ha diffuso una dichiarazione alla stampa americana spiegando di aver "presentato al presidente eletto e ai suoi consiglieri un quadro -che LDF ha messo a punto con la collaborazione delle più importanti voci economiche e dell'ambientalismo - che spiega come mettere in moto una ripresa economica in tutti gli Usa che sia centrata su investimenti ed infrastrutture sostenibili. La nostra conversazione -prosegue la nota- si è concentrata su come creare posti di lavoro sicuri, per gli americani nella costruzione e gestione di una generazione energetica rinnovabile, e pulita tanto commerciale che residenziale". Nei giorni scorsi Di Caprio aveva incontrato Ivanka Trump e le aveva regalato una copia della sua ultima fatica, il documentario Before the Flood, dedicato proprio ai rischi per il mondo derivanti dal cambiamento climatico.

Anche Di Caprio a settembre dichiarava: "Non possiamo permetterci di avere dei leader che non credano al climate change". Ma evidentemente le cose possono cambiare.

Commenti

levy

Sab, 10/12/2016 - 11:58

Prima lo chiamavano "global warming", poi visto che l'inverno era sempre freddo, hanno pensato di chiamarlo "climate change".

levy

Sab, 10/12/2016 - 12:02

Adesso negli states, tutti vogliono andare alla Trump tower, Clooney ci sta' già pensando, ma teme di fare una figuraccia come M. Moore.

Giorgio Colomba

Sab, 10/12/2016 - 13:39

La lezione del Titanic gli è servita: stavolta è salito sulla scialuppa giusta.

Giorgio Colomba

Sab, 10/12/2016 - 13:53

la lezione del Titanic gli è servita: stavolta si è imbarcato sulla scialuppa giusta.

Silvio B Parodi

Sab, 10/12/2016 - 14:16

global warming gia' ci credete????qui in Usa fa' in freddo cane ha battuto tutti I record, allora hanno cambiato nome, come il pci pds pd ecc ecc cambiano nome ma sono sempre loro***caccia balle stratosferiche****

Popi46

Sab, 10/12/2016 - 14:42

Fans ed ecologisti iratevi pure! Tanto dopo 8 anni di presidenza Obama, cioè il nulla, che cosa vi aspettavate? Si tratta solo di giustizia. Popi46

blackone

Sab, 10/12/2016 - 14:48

ma santoddio, non è che se sale la temperatura mondiale a new york d'inverno ci saranno 30 gradi... il surriscaldamento globale è un fatto. Si può discutere sulle cause, ma non certo che stia avvenendo. Cercare fonti alternative, e stili alternativi di vita, non è uno sfizio da radical chic...

telepaco

Sab, 10/12/2016 - 15:56

@blackone, ci sono eminenti scienziati che negano questo fatto del surriscaldamento globale, io non sono un esperto per cui mi astengo dal dare un giudizio. inoltre anche chi ammette il surriscaldamento globale non dà per scontato che sia dovuto all'uomo 8probabile ma non affatto certo) Il clima muta spesso nel pianeta, abbiamo avuto glaciazioni e scioglimenti totali dei ghiacci, ma anche in brevi periodi cambi repentini. Nel medio evo la temperatura media era molto più calda che oggi e intorno alla fine del 1700 abbiamo invece avuto una specie di piccola glaciazione. e non c'erano le industrie, i gas di scarico, il carbone, il petrolio ecc

petra

Sab, 10/12/2016 - 16:05

Siccome cnsidero Trump, checchè ne dicano, una persona molto intelligente e pragmatica, mi auguro che ascolti le osservazioni di Di Caprio. Quantomeno prenda in considerazione la validità o meno delle sue proposte. Bravo pure di Caprio a parlare con Trump, e con chi doveva farlo, con chi ha perso e non conta piu' nulla? L'ho sempre detto io, i tedeschi hanno la testa sulle spalle. (Entrambi di origine tedesca).

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Sab, 10/12/2016 - 16:13

pecunia non olet

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 10/12/2016 - 17:21

Energie alternative? Abbiamo bisogno di energie FISSE, ad ogni ora del giorno. Come si possono ottenere? Solo con le centrali nucleari...o combustibili fossili, tutto il resto sono dei palliativi, che ,forse,aiutano ma non risolvono.

Ritratto di dardo_01

dardo_01

Sab, 10/12/2016 - 17:38

Il mondo è pieno di opportunisti e voltagabbana!

alox

Sab, 10/12/2016 - 23:03

...se e' per questo non e' "provato" che il fumo provoca il cancro ai polmoni, effetti negativi alla circolazione e cento altre menate...ho fumato una sigaretta e sono ancora qua! L'evoluzione della scimmia in uomo e' una bufala: ho lasciato la scimmia in gabbia per 100 giorni e non e' diventata ne uomo ne donna! Questi sono i ragionamenti di Trump, persona? che ha mentito (sapendo di mentire) per 5 anni sulla dubbia origine di Obama: ma come e' possibile???? Nemmeno il piu' penoso politico del Burundi e' cosi' vile e bugiardo: l'umanita' e' alla frutta!

Ritratto di libertà o cara

libertà o cara

Dom, 11/12/2016 - 16:28

Gentile signora Luisa - per i personaggi noti al pubblico l'apparire, lo stare nel Mainstream è fondamentale, per cui, si può dire: mi faccio pubblicità! E la faccio alla mia fondazione verde (!). Resta una perplessità nessuno parla in Italia di posti di lavoro dalle rinnovabili! Quindi dove sta l'inganno negli State o in Italia? ... Libertà o cara ... VOTO SUBITO