Cardinale Onaiyekan: "Emigrare non è una soluzione"

Monsignor Onaiyekan si rivolge al governo nigeriano: "Non fate abbastanza per trattenere i giovani nel Paese"

Non è nell'emigrazione che l'Africa e le sue martoriate vicende troveranno una soluzione. Il monito, durissimo, proviene da una cattedra molto autorevole: quella dell'arcivescovo di Abuja, monsignor John Olorunfemi Onaiyekan.

Il titolare dell'arcidiocesi basata nella capitale della Nigeria, racconta Africa rivista, è intervenuto ieri alla Conferenza sulla tratta degli esseri umani organizzata da Caritas Internationalis e dal Pontificio Consiglio della Pastorale per i migranti.

"Il traffico di esseri umani – ha detto il prelato – è destinato ad aumentare il numero di persone frustrate che non possono sbarcare il lunario. Lo sapete, il tempo di finire gli studi all’università e iniziate a vagare per le strade per tre, quattro, cinque e sei anni, senza lavoro, e si arriva a 30 o 31 anni senza futuro, ed è molto difficile starsene tranquilli."

Il porporato ha elogiato il governo nigeriano che cerca di trattenere i giovani nel Paese, ma al tempo stesso ha chiesto maggiore impegno, soprattutto sul versante occupazione. Emigrare all'estero può portare chi intraprende questi viaggi a trovarsi in situazioni anche peggiori di quelle che si lascia alle spalle, ricorda Onaiyekan.

Parole che ricordano da vicino quelle di altri vescovi di territori piagati da guerre e povertà: basti pensare al grido di dolore lanciato in più occasioni da monsignor Bashar Warda, titolare della diocesi di Erbil, nel Kurdistan iracheno e asilo per centinaia di migliaia di cristiani perseguitati fuggiti al Califfato.

La Chiesa universale e l'Occidente, ricordava Warda, debbono aiutare i cristiani d'Oriente a restare nelle proprie terre: l'emigrazione non può essere una soluzione.

Commenti

VittorioMar

Gio, 15/09/2016 - 11:06

...scusi Eminenza,ma se si ritornasse indietro di almeno 4 anni e si leggessero i nostri "STRANI" commenti,si accorgerebbe di non essere il solo a dire queste cose!!...il BUON SENSO E' NELL'UOMO QUALUNQUE!!

giovauriem

Gio, 15/09/2016 - 11:07

caro monsignore , per la risoluzione del problema dipende dai punti di vista , con i migranti/gitanti il pd e i pdini hanno risolto i loro problemi economici .

Ritratto di Gianluca_Pozzoli

Gianluca_Pozzoli

Gio, 15/09/2016 - 12:16

ed ecco che la stupidità occidentale cancellerà la nostra cristianità...ed ora tutti mussulmani

agosvac

Gio, 15/09/2016 - 12:32

Che l'emigrazione da certi paesi è solo un danno per il paese d'origine, è una cosa risaputa. Il fatto è che è anche un danno per i pasi che questa emigrazione la ricevono senza essere in grado di dare loro un lavoro serio e dignitoso. Purtroppo a fronte di poche persone che capiscono l'evidenza ce ne sono tante altre che o non capiscono niente oppure sfruttano la situazione per farsi un sacco di soldi!!!

Keplero17

Gio, 15/09/2016 - 12:39

Papa subito.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 15/09/2016 - 14:05

Dal punto di vista africano, l'immigrazione è una finta soluzione, una valvola di sfogo che porta al nulla.. che serve a depotenziare il malcontento e quindi favorisce gli schiavisti del globalismo (che poi sono proprio gli stessi che vogliono annientare l'Europa tramite migrazioni-invasioni).

scarface

Gio, 15/09/2016 - 14:05

Emigrare "forse" non è una soluzione per i clandestini. Lo è sicuramente per gli scafisti di secondo livello, ovvero tutte le coop rosse o bianche che gestiscono un giro di affari che rende più della droga.

Lucky52

Gio, 15/09/2016 - 14:06

Finalmente un africano intelligente.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 15/09/2016 - 15:10

Scusi,eminenza mahhh ha messo a conoscenza anche il suo boss biancovestito??? Non vorrei che la licenziasse...

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 15/09/2016 - 15:18

Eminenza, anche i nostri laureati, a 30 anni non trovano lavoro, non solo in Nigeria. Non capisco perchè i vostri laureati debbano tutti venire qui per fare concorrenza ai locali per un lavoro che non c'è, checchè ne dica Renzi (con le sue balle).

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Gio, 15/09/2016 - 16:03

Si vede che la chiesa africana non guadagna con i "migranti" mentre la chiesa romana sì.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Gio, 15/09/2016 - 16:23

il prete ha meno manodopera gratuita.

Ritratto di Xewkija

Xewkija

Gio, 15/09/2016 - 16:30

Anche le cavallette emigrano per sovrannumero, gli Africani sono in aumento, nessuno fa nulla per il controllo delle nascite, gli aiuti sono serviti solo alla riproduzione senza freni. Poi vengono a bussare alla porta di chi li ha sfamati e vaccinati...

carlottacharlie

Gio, 15/09/2016 - 17:00

Conferenza contro la tratta degli uomini? Ma se sono anche quelli della sua parte che le fanno, caro Monsignore? Dove vive, dove ha letto o visto od appurato che questa masnada e ordalia sia dotata di laurea o solo di diploma? Sono analfabeti!

Ritratto di Trasimacus

Trasimacus

Gio, 15/09/2016 - 18:40

Bisognerebbe che il monsignore dotato di buon senso parlasse con il gesuita che siede sulla cattedra di San Pietro, che invece sembra pensarla esattamente all'opposto e che si atteggia a buon samaritano mentre di fatto incoraggia la devastazione delle società di provenienza e di arrivo delle orde di migranti.

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 15/09/2016 - 19:04

------Xewkija----l'idea che gli africani siano come cavallette che emigrano per sovrannumero perchè si riproducono a ritmi vertiginosi è una bufala----si compri un atlante aggiornato e confronti il numero degli abitanti delle singole nazioni africane comparandole con la propria superficie---le si aprirà un mondo-- l'idea che la sinistra italiana abbia scelto scientemente di farsi invadere dalla immigrazione ed anzi di favorirla--è un'altra bufala destricola--che a furia di ripeterla vi sembra vera ma è farlocca------mentana è sempre di più sul pezzo---hasta siempre

joecivitanova

Gio, 15/09/2016 - 19:40

..infatti..non è vero che la sinistra italiana abbia scelto di farci invadere dalla immigrazione ed anzi da favorirla, no, no, essa ha scelto solo di accogliere un numero ragionevole, direi, di delinquenti di altre nazioni, preferibilmente musulmani, in modo che siano protetti da allah e che possano più facilmente acquisire la cittadinanza italiana e portare voti alla madre di tutte le madri, la compagna sinistra italiana..!! g.

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Gio, 15/09/2016 - 19:56

Complimenti a un Arcivescovo intelligente e onesto, ma dovrebbe spiegarlo al suo inadeguato capo Bergoglio che fomenta l'immigrazione clandestina e dimostra una spiccata predilezione per i figli di Allah. Monsignore, può darsi che in Nigeria siatete più informati di noi: siamo sicuri che questo Papa sia cristiano?

il sorpasso

Gio, 15/09/2016 - 20:33

Io farei un cambio con il ns.Papa subito!

tuttoilmondo

Gio, 15/09/2016 - 21:22

C'è una immigrazione che mi piacerebbe vedere. Andiamole a prendere nelle loro case. Tanto non le vogliono. Sperano che muoiano. Le trattano come bestie. Sono le ragazze di Boko haram, uscite da un incubo e piombate in un altro incubo. I loro famigliari, che dovrebbero amare e consolare per quello che gli è successo, le odiano e le disprezzano perché sono state violentate e perché non sono morte. Cosa sono qualche centinaio di ragazze in un mare di immigrati senza titolo? Andiamole a prendere. Diamogli una speranza e un sorriso. Direttore fai qualcosa.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 15/09/2016 - 21:27

Io propendo che vengono in Europa per godersi il fresco: chi glielo fa fare di lavorare sotto un solleone da Capodanno a S. Silvestro o per chi ha altre vedute spirituali da un Ramadan all'altro.

FRANKBENELLI

Gio, 15/09/2016 - 21:41

Potrei dire anch'io che Elkid, a furia di ripetesi nel negare l'innegabile... (scuola CCCP). Le sembra farlocca l'invasione-fiume clandestina? E non sono certo i "destricoli", come li chiama Lei, che la favoriscono. E chi se non il governo PD-PC che quotidianamente mette a disposizione navi pattumiera per la raccolta...differenziata: disperati (pochi), furbacchioni (numerosissimi). Metta il sorriso su quella triste faccina gialla (evito per prudenza di aggiungere altro).

sakai389

Gio, 15/09/2016 - 22:43

finalmente una considerazione razionale....ma è l'unica finora.

Ritratto di Giorgio Prinzi

Giorgio Prinzi

Ven, 16/09/2016 - 14:02

Il problema è farlo capire, tra gli altri, al suo capo vestito di bianco su cui grava fumus di apostasia per la commistione tra cristianesimo ed islamismo, teorico, dottrinale e liturgico.