Catalogna, la Corte spagnola annulla la dichiarazione d'indipendenza

La Corte ha deciso, inoltre, di denunciare per disobbedienza alle sue sentenze la ex presidente del Parlament e due funzionari

La Corte costituzionale spagnola ha annullato la dichiarazione unilaterale di indipendenza approvata dal Parlamento catalano lo scorso 27 ottobre. La dichiarazione era già stata sospesa in via preventiva la scorsa settimana su richiesta del governo di Madrid. La Corte ha deciso, inoltre, di denunciare per disobbedienza alle sue sentenze la ex presidente del Parlament, Carme Forcadell, e anche i funzionari Ana Simo e Jose Maria Espejo.

Le manifestazioni

Questa mattina i manifestanti secessionisti hanno bloccato le principali strade della Catalogna e del centro di Barcellona. Lo sciopero generale è stato indetto per chiedere la liberazione dei "prigionieri politici" e difendere la "repubblica catalana". Interrotto il traffico dei treni, con l'invasione dei binari della linea ad alta velocità per Madrid. La protesta ha bloccato anche numerosi snodi stradali in entrata e in uscita da Barcellona.

Dal Belgio

"Puigdemont è un cittadino europeo che deve rispondere delle proprie azioni, con i suoi diritti e doveri, senza privilegi", ha dichiarato il premier belga Charles Michel, parlando davanti ai deputati della Commissione interna del Parlamento federale, in un dibattito incentrato sulla crisi catalana. "C'è una crisi politica in Spagna, non in Belgio", ha affermato il premier.

Commenti

mv1297

Mer, 08/11/2017 - 17:12

La dichiarazione d’indipendenza non è materia costituzionale. La Spagna può appellarsi alla Sua Costituzione dove però non esiste nessun divieto alla libertà di un popolo.

cir

Mer, 08/11/2017 - 17:26

CATALOGNA LIBERA !

cgf

Gio, 09/11/2017 - 06:23

@mv1297 la legislazione italiana prevede pene molto più severe, provi a proclamare l'indipendenza del suo cortile e vedrà cosa le succede... ed è così dappertutto, proprio per evitare che uno o più persone, con un referendum che non ha nemmeno raggiunto il quorum, si proclami stato indipendente. Non dico Diritto perché sicuramente non sa nemmeno che materia sia, ma Educazione Civica a sQuola, nemmeno quella?