Cercasi accarezzatore di gatti in Grecia: 35mila candidati

Il lavoro inizierà a novembre e presto si saprà il nome del vincitore. "Stiamo dedicando un minuto ad ogni vostro curriculum"

"Quando abbiamo pubblicato l'annuncio, ci aspettavamo circa 20 o 30 candidature. Siamo rimasti sconvolti e questo per noi significa tantissimo, perché vuol dire che là fuori ci sono migliaia di persone che amano davvero i gatti e sono disposti ad allontanarsi da casa pur di dare una vita dignitosa ai felini". Lo hanno dichiarato a Abc News Joan e Richard Bowell di God's Little People Cat Rescue dopo aver ricevuto oltre 35mila richieste da 83 Paesi per accudire i gatti dell'isola di Syros.

A inizio agosto, l'associazione aveva pubblicato su Facebook un annuncio particolare. "Per quattro ore al giorno cerchiamo un appassionato di gatti, possibilmente con più di 45 anni, amante della tranquillità e della natura. Il candidato deve prendersi cura dei gatti che abitano nel santuario di Syros e deve avere un'esperienza veterinaria valida. I felini dovranno essere nutriti e poter vivere in un ambiente pulito, ma tra le mansioni è prevista anche una buona dose di coccole da dispensare ogni giorno". Il web è letteralmente impazzito e ha inondato l'associazione di richieste.

Il lavoro inizierà a novembre e presto si saprà il nome del vincitore. "Considerate che stiamo dedicando un minuto ad ogni vostro curriculum - hanno spiegato i due su Facebook -. Quindi ci vorranno 35 mila minuti, ovvero 585 ore, in sostanza 24 giorni".

Commenti

Marguerite

Dom, 09/09/2018 - 23:29

Io vorrei sapere se sull'isola di Syros, i gatti li nutriscono bene, O LI FANNO MORIRE DI FAME COME SULL'ISOLA DEL GIGLIO, in Toscana ???? Per di più quelle povere bestie non possono essere nutrite dai turisti, perché il SINDACO lo proibisce !!!!!! I gatti hanno solo pelle e ossa e sono condannate a morire, ma che razza di persona si può essere per essere così disgustosa ???? Am i dei gatti muovetevi e andate da dare da mangiare aio eri felini che stanno morendo !!!!

cgf

Lun, 10/09/2018 - 14:58

io dico che là fuori ci sono migliaia di greci che cercano lavoro!