"Tra 5 anni Gaza sarà inabitabile"

Un rapporto dell'Onu prospetta un futuro nero per i palestinesi. Guerre ed embargo hanno ridotto in miseria la popolazione

Non c'è speranza nelle prospettive per il futuro della Striscia di Gaza delineate in un rapporto delle Nazioni Unite, che non fa mistero delle condizioni in cui versa il territorio controllato dagli islamisti di Hamas.

Se non ci sarà un significativo cambiamento le sorti di Gaza potrebbero essere segnate e la Striscia potrebbe diventare "inabitabile" entro il 2020, in meno di cinque anni. Colpa di otto anni di embargo economico e di tre guerre con Israele negli ultimi sei anni, l'ultima nel 2014, da cui i palestinesi ancora non si sono ripresi.

Mezzo milione di persone ha perso la casa nell'offensiva condotta lo scorso anno e la guerra, secondo la Conferenza delle Nazioni Unite sul commercio e lo sviluppo ha "eliminato quanto restava della classe media, riducendo in miseria la quasi totalità della popolazione, costretta a dipendere dagli aiuti internazionali".

La disoccupazione è al 44%, il 72% delle famiglie fatica a mettere il cibo in tavola ogni giorno e il prodotto interno lordo lo scorso anno ha perso il 15%. La guerra ha distrutto l'economia e la ricostruzione stenta anche solo a prendere il via.

Commenti
Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mer, 02/09/2015 - 11:02

Sì, ma hanno una via preferenziale per le uri. Cosa c'è di più nobilmente islamico che fare una eterna guerra agli ebrei?

blackbird

Mer, 02/09/2015 - 11:03

Ma come? Si lamentano? Non ballavano fieri ogni volta che un razzo lanciato dalla città colpiva qualche insediamento israeliano? Gaza fino a qualche anno fa era una città egiziana, perché l' Egitto non riapre la frontiera ai propri fratelli arabi?

giovanni951

Mer, 02/09/2015 - 11:49

scapperanno l'eurabia gli accoglierá tutti.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 02/09/2015 - 11:52

CON LA FELICITà DEI CRIMINALI ISRAELIANI CHE PERO NON DIMENTICHINO LA IRAN.GALAVERNA è NOBLIE ANCHE PER NOI CHE NON SIAMO ISLAMICI, RICORDATI CHE VOI EBREI SIETE SEMPRE STATI ODIATI IN TUTTO IL MONDO E LO SIETE TUTTORA..

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 02/09/2015 - 11:52

CON LA FELICITà DEI CRIMINALI ISRAELIANI CHE PERO NON DIMENTICHINO LA IRAN.GALAVERNA è NOBLIE ANCHE PER NOI CHE NON SIAMO ISLAMICI, RICORDATI CHE VOI EBREI SIETE SEMPRE STATI ODIATI IN TUTTO IL MONDO E LO SIETE TUTTORA....

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 02/09/2015 - 11:53

SARà BEN DIFFICILE CHE ISRAELE ELIMINI TUTTO IL MONDO MUSULMANO

Solist

Mer, 02/09/2015 - 12:15

niente paura la nostra marina si spingerà quanto basta per rimorchiare anche loro

gigetto50

Mer, 02/09/2015 - 12:21

.....nessun problema....continueranno, grazie a Hamas, le ostilita' con Israele e gli abitanti verranno accolti come profughi sopratutto dall'Italia. La quale, nel corso dei decenni, diventera' anche lei invivibile come tanta parte di Europa. Poi dove andranno i suoi nuovi cittadini?

eolo121

Mer, 02/09/2015 - 12:22

ma che problema è? basta prendere delle barche e venire in itaglia pasti caldi gratis sanità gratis vestiti gratis tanti diritti cosa aspettate? a partireee??'il governo renziano alfaniano boldriniano e kyengianano vi aspettano..il paese di bengodi

Prameri

Mer, 02/09/2015 - 13:38

E' chiaro. Gaza non riuscirà mai a distruggere Israele. Israele potrebbe essere distrutto solo da una bomba nucleare. Scomparirebbe. Ma ha già superato un'esperienza analoga tre volte: con la deportazione a Babilonia, con la diaspora e con la shoah. Ogni volta è risorto più forte di prima. Quando nominano uno scienziato, uno scopritore: indagate sulle sue molto probabili radici ebree/// I fratelli musulmani non vogliono saperne di ospitare i palestinesi. Gli sparerebbero addosso se insistessero, mentre l'Europa 'buonista' cioè corrotta a qualunque livello politico e religioso, li vuole ospitare e pagherebbe molti miliardi pur di ospitarli. Facciano richiesta e partiranno navi da crociera per traghettarli in Europa come rifugiati politici oppressi dalla guerra. L'Europa era nata per gli europei ma ora si è assunta l'incarico di esistere per gli extraeuropei. Dunque 'fate presto!'.

maricap

Mer, 02/09/2015 - 14:39

Solo una massa di deficienti, che hanno votato per Hamas, che da anni ormai, gli fa il cu.. diciamo coulomb. Chi è causa del suo mal, pianga se stesso, e non vada a rompere il ca.. o agli altri.

claudio faleri

Mer, 02/09/2015 - 15:18

bene se sarà inabitabile, c'è chi foraggia di soldi, i palestinesi per fare la guerra e attentati sono decenni che va così, se dovessero lavorare per mangiare non farebbero attentati, la sinistra li foraggia insieme certamente a qualcun altro........quando creperanno di fame, impareranno a coltivare la terra a meno che la sinistra europea invii altri soldi, ne hanno già avuti a tonnellate, mal utilizzati...più facile essere mantenuti......c'è chi dirige l'orchestra e gli schiavi che obbediscono, dopo avergli fatto il lavaggio del cervello

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 02/09/2015 - 17:12

Non c'e' problema, verranno tutti in itaglia dove i comunisti li accoglieranno a braccia aperte.