"La Clinton ha le mani sporche del sangue del popolo libico"

Il cugino dell'ex leader libico Muammar Gheddafi: "Clinton ha le mani sporche del sangue degli innocenti in Libia"

Hillary Clinton ha "le mani sporche del sangue degli innocenti in Libia". È questa la dura accusa del cugino dell'ex leader libico Muammar Gheddafi, Ahmed Gaddaf al-Dam, a pochi giorni dall'election day negli Usa. "L'elezione di un presidente degli Stati Uniti ha una grande influenza sulla nostra regione - scrive il cugino di Gheddafi, che vive al Cairo, in una lettera inviata ad Aki-Adnkronos International - e per questo dobbiamo dire la nostra opinione".

Gaddaf al-Dam parla di "partecipare almeno alla pubblicazione di ciò che può sfuggire alla mente dell'elettore americano", di ciò "che viene censurato dalla propaganda infernale". "Abbiamo avuto contatti con i nostri amici e fratelli americani di origine africana, latina e araba e abbiamo chiesto loro - sostiene - di non votare per la candidata democratica Hillary Clinton, che ha le mani sporche del sangue degli innocenti in Libia, che ha partecipato all'uccisione del leader martire Muammar Gheddafi e che ha fatto fallire il suo progetto, il sogno degli africani, la costruzione degli stati uniti africani".

Commenti

Anonimo (non verificato)

Ritratto di orione1950

orione1950

Lun, 31/10/2016 - 19:21

Basta vedere dove soros ha partecipato ai colpi di stato, come in Ucraina, per sapere dove la clinton s'é sporcato le mani di sangue.

guido.blarzino

Lun, 31/10/2016 - 19:34

Ahmed Gaddaf al-Dam ha perfettamente ragione; oramai è storia. E l'Italia è il Paese occidentale che ha pagato il prezzo più alto della guerra in Libia. E continuiamo a pagarlo con gli immigrati che sono diventati una pastoia sinistra con danno econonomico e sociale non quantificabile.

nopolcorrect

Lun, 31/10/2016 - 20:11

Certamente l'eliminazione di Gheddafi, come quelle di Saddam Hussein e di Mubarak sono state decisioni politiche tragicamente stupide, così come lo fu a sua tempo l'abbandono dello Scià. Gran parte degli odierni problemi nascono da queste decisioni idiote. Ma gli Stati Uniti d'Africa sono ancor più improbabili dei sognati Stati Uniti d'Europa...che è tutto dire. La realtà dell'Africa è che gli africani non sanno governarsi da soli, la decolonizzazione è stato un altro marchiano errore favorito dagli Stati Uniti.

VittorioMar

Lun, 31/10/2016 - 20:13

...finalmente qualcuno sta trovando il coraggio di parlare perché stufo di essere connivente o peggio...!!

Ritratto di echowindy

echowindy

Lun, 31/10/2016 - 20:22

Hillary = assassina!

Ritratto di Ulrico

Ulrico

Lun, 31/10/2016 - 20:25

Finalmente avete avuto il coraggio di scriverlo. L'elezione della Clinton sarebbe certezza di altre guerre sanguinose; una vera disgrazia per tutti.

Tuvok

Lun, 31/10/2016 - 20:27

Circa 2 anni fa, quando ancora postavo commenti sul CORRIERE DELLA SERVA, avevo appunto scritto che le disgrazie di Gheddafi erano cominciate quando aveva dichiarato che stava lavorando per realizzare glì STATI UNITI AFRICANI. Nesssun lettore mi ha dato ragione, anzi alcuni mi hanno chiesto dove avessi letto tale fesseria, uno ha anche scritto “Gheddafi santo subito”. Mi fa piacere che la verità venga allo scoperto e mi fa ancora più piacere che sia stata utilizzata contro la PAZZA GUERRAFONDAIA.

manente

Lun, 31/10/2016 - 20:32

La Clinton ha le mani sporche di sangue ... Napolitano pure !

Ritratto di Svevus

Svevus

Lun, 31/10/2016 - 20:45

Gheddafi cercava l'amicizia. I tre criminali colonial-imperalisti USA, UK, Fr gli hanno dato la morte.

Una-mattina-mi-...

Lun, 31/10/2016 - 21:07

E non solo le mani...

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 31/10/2016 - 21:33

Svevus: E berlusconi ha collaborato!

Ritratto di Rames

Rames

Lun, 31/10/2016 - 21:34

Ma è mai possibile che tra decine di possibili candidati ci è stata proposta una irresponsabile ormai in eta'da ritiro e un folle squattrinato newyorkese con mediocri basi scolastiche.Ma dico, è mai possibile?

roby55

Lun, 31/10/2016 - 21:43

Non so se la morte di Gheddafi sia stata un martirio. Con gli stati uniti d'Africa forse Gheddafi ha sognato ingenuamente. Quello che è certo è che Gheddafi è stato molto generoso con molti stati africani aiutandoli con ricchi assegni. L'avrà anche fatto per imporsi come leader, ma quello della generosità di Gheddafi è un fatto incontestabile.

roby55

Lun, 31/10/2016 - 21:47

Sapendo come la Clinton ha esultato alla notizia della morte di Gheddafi, non mi sorprenderei che lei sia un pezzo di tizzone d'inferno sputato sulla terra da satanaccio.

roby55

Lun, 31/10/2016 - 21:54

La distruzione dello stato libico, più che l'eliminazione fisica di Gheddafi, è stato un crimine contro l'umanità per le sue conseguenze che andranno avanti per lustri: morti, migrazione incontrollata, tutti i morti in mare, le mafie che vivono di questa immigrazione. Gheddafi era un dittatore ma la Libia godeva di ordine e stabilità con lui. Tutto questo dovrebbe essere messo in conto agli Usa, ma Renzi è solo un cane che abbaia ma non morde, per non dire che è solo il leccaculo dei forti e anche della culona.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 31/10/2016 - 22:17

OMAR OMARRR 21e33, alla Greggio!!!Perchè MENTI SAPENDO DI MENTIREEE, stai attento perchè il TUO DIO non sopporta i BUJARDIII. Sai benissimo che ad OBBLIGARE Berlusconi a cedere le basi in Sicilia ai bombardieri Americani, fu il capo delle forze armate Italiane e non Berlusconi che dovette TACERE e dire OBBEDISCO!!!! SU DAI FAI UN PICCOLO SFORZO NEL RICONOSCERLO!!! AMEN.

Ritratto di marmolada

marmolada

Lun, 31/10/2016 - 22:32

Omar la tua ignoranza non ha limiti ed è pari solo alla tua stupidità!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 31/10/2016 - 22:40

@hernando - attenzione, perchè il suo dio dice che è obbligo mentire ai miscredenti, altro che, se li sopporta i bugiardi, ma devono essere muslim, prova a chiederglielo.

Silvio B Parodi

Lun, 31/10/2016 - 22:58

Clinto ha le mani sporche di sangue e il portafoglio strapieno di dollari avuti dal Qatar Arabia Saudita Oman e Soros con molti di wall street piu criminale della Clinton c'e solo Obama che l'ha lasciata fare.

Ritratto di il navigante

il navigante

Mar, 01/11/2016 - 00:48

La Verità viene sempre a galla, basta avere pazienza. L'importante è che ci siano giornalisti onesti e coraggiosi nel farla conoscere, cosa sempre più rara.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 01/11/2016 - 11:28

...beh berlusca forse non ha collaborato ma ha ceduto, questo sì. Non riesco a giustificarlo. E' vero che aveva contro i poteri forti, una banda di assassini, indubbio.

restinga84

Mar, 01/11/2016 - 13:34

@OMAR.31/10/2016 21:30.Tu che conosci cosi bene la Costituzione Italiana,tanto da scrivere,in un altro tuo post,cosa esprime lo articolo dieci(10).Oggi,invece sembra che tu non conosca affatto la Costituzione Italiana.Non sono un Berlusconiano ma,con il tuo: ,sento il dovere di renderti edotto, perche`non lo sei,che la Costituzione Italiana elegge,a capo delle Forze Armate,il Presidente della Repubblica in carica.Quindi?! Fu Napolitano,allora Presidente della Repubblica,ad aderire unitamente alla promotrice Francia,UK e USA,all`invasione della Libia.Per tua info Berlusconi si oppose,invano.Non scrivere dabenaggini,astieniti. Salam.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mar, 01/11/2016 - 23:06

hernando45: collaborare a operazioni di guerra in Italia è compito del Parlamento non lo sai? E chi aveva la maggioranza in Parlamento, essendo al governo, in quel momento? Silvio Berlusconi. Il Presidente della Repubblica ha solo la carica (onoraria) di capo delle forze armate. Ma non ha alcun potere decisionale. Ma siete proprio così asini?

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mar, 01/11/2016 - 23:13

Controllo parlamentare La partecipazione ad azioni non tecnicamente qualificabili come la guerra è responsabilità dell’esecutivo, che agisce ovviamente sotto il controllo del Parlamento, libero di sfiduciare il governo se non ritiene di assecondarne e condividerne le scelte. ---Ovviamente non ci fu alcuna dichiarazione di guerra alla Libia. TALI AZIONI SONO RESPONSABILITA DELL'ESECUTIVO!!! Avete letto "ESECUTIVO"? Il Presidente della Repubblica non fa parte e, tanto meno, guida l'esecutivo. Tale ruolo spetta al Capo dell'Esecutivo. Ovvero al Capo del Governo! ASINI + CAPRE!!!!!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mar, 01/11/2016 - 23:18

La decisione di partecipare alla guerra, nonostante il passato coloniale, ha avuto luogo dopo i colloqui tra il premier Silvio Berlusconi e il presidente francese Nicolas Sarkozy, il 26 aprile a Roma su come affrontare la questione degli immigrati africani. Sarkozy e Berlusconi erano d'accordo nel rifiutare “qualsiasi operazione di commercializzazione o di trasporto di idrocarburi da cui possa trarre vantaggio il regime di Gheddafi”. Subito dopo, il primo ministro italiano ha annunciato che il suo paese avrebbe partecipato attivamente alla guerra dal 28 aprile.