Coalizione ribelli contro la Russia. Asse tra Mosca e Tel Aviv per la Siria

Oltre 40 gruppi che si oppongono ad Assad hanno diramato un comunicato in cui si invita a combattere i russi e a infliggere una "cocente sconfitta" alle truppe di Assad

La Russia, oltre alle postazioni dello Stato islamico, bombarda anche alcune fazioni di ribelli. Ciò che indispettisce l'Occidente è chealcuni di questi ribelli sono stati addestrati dalla Cia per destabilizzare il legittimo governo di Bashar Al Assad. Tra questi anche i ribelli di Nour al-Din al-Zenki, coinvolti nel rapimento di Greta Ramelli e Vanessa Marzullo, e finanziati da americani e sauditi.

Ora 41 gruppi ribelli hanno promesso guerra a Vladimir Putin. Tra questi anche i qaedisti di Al Nusra e gli islamisti di Ansar al-Sham, il gruppo salafita finanziato da Arabia Saudita e Qatar. L’obiettivo di queste forze è quello di infliggere, come si legge nel comunicato da loro diramato, una "cocente sconfitta" alle truppe di Assad e a quelle russe che sono scese in campo al loro fianco.

Nel comunicato inoltre si legge: "Questa nuova realtà impone in particolare ai Paesi della regione e ai suoi alleati di accelerare la formazione di un’alleanza regionale per fronteggiare l’alleanza russo-iraniana che occupa la Siria". Un riferimento nemmeno troppo velato a quelli Stati in prima linea nel finanziare qaedisti e ribelli, ovvero Turchia e Arabia Saudita.

Nel frattempo, come hanno riferito l'agenzia Ria Novosti e alcune fonti israeliane, la diplomazia russa continua a tessere nuove alleanze. Una delegazione militare russa, guidata dal vice capo dello Stato maggiore, il generale Nicolai Bogdanovsky, ha infatti raggiunto Tel Aviv per confrontarsi con gli omologhi israeliani e coordinare le azioni in Siria.

Commenti

giovanni PERINCIOLO

Mar, 06/10/2015 - 10:16

Una ragione di più per spazzare via tutto quel ciarpame integralista che piace tanto al negro di Washington! La democrazia é totalmente incompatibile con l'islam e quando le teste di cavolo occidentali, comprese quelle di casa nostra, se lo metteranno in testa sarà sempre tardi! Senza contare poi che sarebbe interessante che il negro riuscisse a spiegarci come fa a considerare "democratici" e amici paesi come l'arabia saudita o il qatar o ancora la turchia! L'islam e compatibile solo con la dittatura e non esiste un islam buono e uno cattivo, esiste l'islam, punto!

maufi

Mar, 06/10/2015 - 10:30

Ma quanto starnazzano questi beduini incappucciati? Quoto in toto il commento di Perinciolo... non esiste un islam buono. Occorre gente come Assad per tenerli a bada. La Siria era tra l'altro uno stato laico dove nessuno tagliava gole ai cristiani...ricordiamocelo sempre questo.

kthrcds

Mar, 06/10/2015 - 10:46

Se Putin ha deciso di intervenire militarmente significa che sa di poter conseguire obiettivi importanti. E se fossi nei panni degli straccioni barbuti che infestano la Siria farei molta attenzione d'ora in poi a dove mettere i piedi: i russi menano e quando si innervosiscono menano più forte.

Ritratto di bracco

bracco

Mar, 06/10/2015 - 11:01

E questi sono i "ribelli" a cui l'abbronzato americano tiene in maniera particolare

Massimo25

Mar, 06/10/2015 - 11:26

Mi sembra ormai che tutto sia chiaro.I finanziatori dell'ISIS sono gli USA,Arabia Saudita,Turchia,Inghilterra,Francia e altri paesi europei.ISIS sono quei tagliagole che ci hanno propinato in TV per mesi. Noi siamo silenti sempre e paghiamo miliardi di euro per questo..per liberare due persone e li paghiamo ai tagliagole...ma possiamo farci schifo da morire???e accettare in silenzio tutta questa situazione???io veramente non riesco più a guardare la TV per le falsità che dicono e viso aperto...ci facciamo schifo,stiamo sempre dalla parte sbagliata sempre.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 06/10/2015 - 11:30

Ah ah ah ah ah. Questi caproni barbuti sarebbero in grado di annientare una potenza bellica come la Russia? Ah ah ah ah ah......meglio che vi rintanate in qualche grotta spelacchiata e vi dedicate ad allevare le capre vostre simili......

Ritratto di cristiano74

cristiano74

Mar, 06/10/2015 - 11:32

@ PERINCIOLO: concordo pienamente. l'europa ancora non ha capito che gli usa, e in particolare l'abbronzato, non fanno gli interessi comuni dell'occidente, ma fanno gli interessi usa e basta! che pippe che siamo!

routier

Mar, 06/10/2015 - 11:37

I ribelli annienteranno Putin? Ma se a vincere contro la Russia non c'è riuscito Napoleone, e anche Hitler ha fatto fiasco, cosa volete che facciano quattro gatti senza armi pesanti?

venco

Mar, 06/10/2015 - 11:51

Gli islamici hanno una grande forza, la forza di ucciderci deliberatamente, e ci guadagnano pure il paradiso al contrario di noi.

marcomasiero

Mar, 06/10/2015 - 11:54

bravo Putin !!! l' asse con Israele è vitale e l' abbronzato incapace pare pure filo-islamico vada a remengo !!!

Ritratto di Ulrico

Ulrico

Mar, 06/10/2015 - 11:58

X maufi - E' appunto perché la Siria rappresentava un'anomalia che la vogliono spazzare via. La coalizione si è saldata intorno agli interessi economici degli USA a quelli "perfidi" di paesi che sono emblemi negativi di democrazia e dei diritti umani, come Arabia Saudita, Qatar e la Turchia di Edogargan. Che Putin si ricordi che gli USA non si sono fatti scrupoli a gettare diossina, bombardare ospedali e fare distruzione di massa in Giappone e liberi l’umanità da questa feccia al più presto. In quanto al commento di giovanni PERINCIOLO, la Sharia (cioè l’applicazione della legge di Dio), solo gli stupidi o chi è in malafede può pensare che sia compatibile con forme di democratica convivenza.

steacanessa

Mar, 06/10/2015 - 12:05

Forza Putin! Sei la salvezza dei cristiani. Legna per bene i tagliagole di tutte le sigle! Occidente imbelle in mano a belinoni sinistri di merenda.

Ritratto di Ulrico

Ulrico

Mar, 06/10/2015 - 12:08

A completamente del post precedente, ciò che è successo e sta succedendo, mi hanno convinto che nei vertici politici, e non solo, prevalga in Europa la malafede.

Ritratto di SAXO

SAXO

Mar, 06/10/2015 - 12:11

FINALMENTE UNA BUONA NOTIZIA,GLI ISRAELIANI HANNO CAPITO CHE PER VIVERE PIU TRANQUILLI AL LORO PAESE ,MEGLIO ALLEARSI CON PUTIN E SPAZZARE VIA UNA VOLTA PER TUTTE QUESTE CLOACHE A CIELO APERTO CHIAMATE ISIS ,FONDAMENTALISTI SUNNITI FINANZIATI DALL ASSE CRIMINALE USA-NATO E I VISCIDI SCHIFOSI SAUDITI E QUATAR CON LA COMPARTECIPAZIONE DELL ASSASSINO ERDOGAN VILE CRIMINALE GENOCIDA DI PROFESSIONE.

pinux3

Mar, 06/10/2015 - 12:13

@GiovanniPERINCIOLO...Guarda che siete VOI DESTRI che avete sempre considerato l'Arabia saudita e la Turchia ("bastione della NATO") paesi democratici o quasi...Cerchiamo di non cambiare le carte in tavola, please...

pinux3

Mar, 06/10/2015 - 12:18

@marcomasiero... Asse con Israele "vitale"? Peccato che Putin si sia ALLEATO CON L'IRAN...Noterei una "piccola" contraddizione, come ci sono contraddizioni (grosse come una casa...) nella posizione ideologica di voi destri...

pinux3

Mar, 06/10/2015 - 12:24

@Ulrico...Ti ricordo che Erdogan è sempre stato considerato un "grande amico" da Silvietto vostro...

Fab73

Mar, 06/10/2015 - 12:40

Cavoli che interventone sto Putin!!! Le fonti più accreditate (e anche i russi) al momento darebbero sul campo un totale di 30 Aerei (12 SU-25, 12 Su-24 e 6 Su34). Ossia un terzo di un qualsiasi gruppo imbarcato su una portaerei statunitense. Davvero uno sforzo titanico!!! Ma magari è perchè l'unica cosa che frega a Putin è proteggere la sua base navale di Latakia, ed è per questo che bombarda molto le altre fazioni che minacciano il porto sul mediterraneo (con 24 aerei coinvolti) e poco e niente l'IS (i 6 Su-34). Domanda: ma per essere "di destra", bisogna essere per forza scemi???

steacanessa

Mar, 06/10/2015 - 12:44

pinux3: quanto impegno mal posto. Il mondo evolve in peggio e chi ieri era amico oggi può essere nemico indipendentemente dai nostri comportamenti. Ma un sinistro di merenda, cementato nelle sue "idee", non è in grado di capirlo. Si prenda una camomilla e vada al diavolo.

Ritratto di Ardente

Ardente

Mar, 06/10/2015 - 12:54

x Ulrico condivido tutto di quello che hai scritto ma per il Giappone direi che il contesto storico di allora imponeva uno stop ad una carneficina che si sarebbe protratta per troppo tempo oltretutto il Giappone con il suo spietato comportamento non meritava pietà

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Mar, 06/10/2015 - 12:57

Giuro: mai avrei pensato di dover fare il tifo per un russo! Eppure, oggi, Putin mi sembra l'unico ad aver colto la pericolosità dell'ISIS e l'unico concretamente in grado di opporvisi. Le minacce di ritorsione contro la Russia, che dovrebbero sfociare in una "cocente sconfitta", mi sembrano le parole dette a se stesso da un gradasso vigliacco per darsi coraggio. Sekhmet.

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Mar, 06/10/2015 - 13:00

Qualche puntiglioso mi ricorderà che qui si parla di ribelli, non di ISIS. Sono così facilmente distinguibili i loro comportamenti, da riuscire a separare i "buoni" dai "cattivi"? Sekhmet.

alox

Mar, 06/10/2015 - 13:32

La Russia, oltre alle postazioni dello Stato islamico, bombarda anche alcune fazioni di ribelli: la prima volta che lo ammettete in redazione...SAXO con l'IRAN alleato a Putin Israele ha poco di stare tranquillo! Aspettiamo la mossa che fara' scatenare l'inferno!

pinux3

Mar, 06/10/2015 - 13:51

@steacanessa...Mi spiace ma siete voi destri che avete le idee poco chiare. Mi spieghi come si può stare con Putin che si allea con l'Iran e, allo stesso tempo, con Israele? Ma vacci tu al diavolo...

giovanni PERINCIOLO

Mar, 06/10/2015 - 13:57

Pinux. Per tua informazione é dalla caduta del muri di Berlino che ho sostenuto e sostengo che la nato ha fatto il suo tempo e dovrebbe semplicemente essere abolita perché non più ragione di essere e le cxxxxxe dell'abbronzato servono solo a lui per ricreare un clima di guerra fredda che gli permetta di salvare la nato e con lei il predominio usa sull'Europa!

pinux3

Mar, 06/10/2015 - 15:04

@giovanni PERINCIOLO...E secondo te PRIMA della caduta del muro la NATO non era uno strumento per mantenere il "predominio USA sull'Europa"? Solo che se qualcuno lo diceva si beccava del "comunista", adesso che c'è Obama i destri sono diventati tutti "antiamericani", quando fino a ieri "sbavavano" per il loro idolo G.W.Bush (detto "the idiot")...Francamente la cosa non mi sembra molto seria...

Ritratto di Ulrico

Ulrico

Mar, 06/10/2015 - 15:39

X Ardente - Ebbene, se in Giappone ci poteva essere qualche giustificazione all'uso di un rimedio estremo, ci può essere anche per l'Isis. Con questo non voglio assolutamente dire che si possa far uso del nucleare, ma semplicemente che è una cosa seria e di non farsi scrupoli al fine di debellare questa "orrenda" minaccia. Per finire di commentare i remoti fatti del Giappone, posso convenire parzialmente con te sul contesto molto diverso, ma non è perdonabile la consapevole scelta di sganciarle su zone altamente abitate.

Ritratto di SAXO

SAXO

Mar, 06/10/2015 - 15:41

alox i tempi cambiano velocemente,la storia ce lo ricorda ,Hitler alleato con Stalin all inizio.Mussolini con Hitler nella seconda guerra mondiale,poi cambi improvvisi repentini.QUELLO CHE CONTA E CHE PUTIN FACCIA SPARIRE DALLA FACCIA DELLA TERRA GLI SCHIFOSI MUSULMANI TERRORISTI DELL ISIS,E TUTTI GLI ALTRI MODERATI E NON INSIEME A FILOTERRORISTI OCCIDENTALI FINANZIATI DAI CRIMINALI DELLA NATO E DALLA UE SERVI DEI NEOCON NORDAMERICANI.INOLTRE AUSPICO CHE LA GERMANIA DELLA VASSALLA MERKEL POSSA CADERE IN UNA CRISI ECONOMICA DI PROPORZIONI IMMANI,DA DOVER SPARIRE COME NAZIONE OCCIDENTALE,QUESTI CRUCCHI TONTI NON LI SOPPORTO.

Ritratto di SAXO

SAXO

Mar, 06/10/2015 - 15:47

ALOX israele non e un popolo di sprovveduti ,se si allea con Putin vuole dire che la cosa promette bene,normalmente la dirigenza israeliana prima di fare un passo azzardato ci pensa no una volta ma 100 volte,quindi tranquillo che Putin gli garantira la protezione che promette difronte alle paure dell IRAN,e degli EXBOLLAH LIBANESI non tanto simpatici agli Israeliani .Putin e Putin,no quel co---ne del reptiliano nero,falso e criminale.

giovanni PERINCIOLO

Mar, 06/10/2015 - 15:48

pinux3. Prima della caduta del muro quando a Mosca imperavano i breznev la nato aveva un senso e senza gli usa l'avrebbero avuta vinta il "patriota" togliatti e i suoi compagni che volevano semplicemente regalare l'Italia al compagno baffone. Comunque, per tua informazione, nei primi anni sessanta ho avuto modo di vedere di persona il paradiso comunista essendo stato per lavoro nei porti di Novorosisky, Zdhanov, Wismar, Warnemunde, Riga tutti porti dove imperava il comunismo e senza dimenticare Valona, in Albania. Pertanto ringrazio la zio sam per quello che ha fatto in quei tempi ma non per questo ho venduto il cervello e pretendo di ragionare da solo, contrariamente a quanto fanno la stragrande maggioranza dei compagni ancora oggi!

Ritratto di SAXO

SAXO

Mar, 06/10/2015 - 16:01

PINUX3 se Berlusconi e Putin considerano ERDOGAN un amico si sbagliano di grosso,questo e un serpente peggio dei NEOCON NORDAMERICANI.Gli ultimi eventi accaduti hanno messo in luce di che pasta sono fatti queste prostitute politiche come Erdogan ,che si alleano per compiere impuniti i loro genocidi contro popoli che considerano loro nemici.Inoltre ti dico che Putin vuole la pace in medioriente non la destabilizzazione. Pertanto Putin vuole garantire accordi e patti di non belligeranza tra storici nemici, come Iran e ISRAELE,no attriti di parte piu consoni alle ratte oltre oceano che utilizzano la TEORIA DEL CAOS per dominare nel mondo.

alox

Mar, 06/10/2015 - 23:44

SAXO ti sbagli! Bibi e' andato a Mosca per assicurarsi che intenzioni ha Putin non a cercare un alleato...la posizione di Israele e' chiara: ASSAD, IRAN, ISIL, IRAQ, ARABI Moderati, del centro o estremi...CHE SI ROMPANO LE CORNA FRA LORO! Per gli USA e' un po' lo stesso, che si facciano saltare in aria in medio Oriente la LORO economia va' reltivamente bene nonostante Obama; prima o poi gli Arabi capiranno e se non capiscono spariscono! Il CAOS c'e' nei Paesi dove vige DITTATURA E COMUNISMO! Aspetta e vedrai nella tua Russia!

Ritratto di SAXO

SAXO

Mer, 07/10/2015 - 12:41

ALOX MA DOVE VIVI,CHIUSO IN UNA STANZA ,O VIVI IN PROVETTA. PERTANTO SEI FERMO AL 1955,AI TEMPI DELL URSS DELL UNIONE SOVIETICA.SU ,SU SVEGLIATI ,IL COMUNISMO NON ESISTE PIU IN RUSSIA ,SI E TRASFERITO UN PIU GIU ,NELLA ZONA UE DOVE PENSO CHE TU RISIEDI ATTUALMENTE.UN SALUTO DA UN SEGUACE DEL COMUNISMO E DELLA DITTATURA STALINISTA COME TU MI DICI CHE IO APPARTENGO.

alox

Mer, 07/10/2015 - 13:38

SAXO vivi sotto minaccia del regime? E’ da 20 anni che piu’ o meno si sa’ cos’e’ la Russia, ma purtroppo come spesso accade nei paesi Comunisti la DITTATURA ha preso piede con Putin (avete UCCISO BORIS NEMSTOV non solo oppositore di Putin ma importatore del demonio CAPITALISMO nella terra rossa!) mi spiace per i VOI Russi e' VOSTRO DOVERE toglierlo dal potere! Hai ragione Il mio Paese, l’Italia, per la presenza governativa (almeno non ha chiuso i confini come il brutale regime Russo) ha fatto diventare grande paesi come la GERMANIA, SVIZZERA, USA, CANADA, AUSTRALIA ETC ETC grazie agli emigrnati!!

Ritratto di SAXO

SAXO

Mer, 07/10/2015 - 14:31

ALOX NON VOGLIO PIU DIALOGARE CON TE PENSAVO CHE ERI UNA PERSONA INTELLIGENTE,MI SONO SBAGLIATO,SEI INVASATO DALLA PROPAGANDA,nemtsov e stato ucciso da quelli che tu ammiri tanto la propaganda che ti fa delirare con i tuoi commenti,gli stessi del uccisione del presidente KENNEDY,GLI STESSI CHE HANNO TIRATO GIU L AEREO MALESE INCOLPANDO I PRORUSSI, GLI STESSI ASSASSINI DELLA GIORNALISTA POLITASKAIA,DEGLI INNUMEREVOLI UCCISIONI DEGLI ANTAGONISTI DI PUTIN PER SCREDITARE L IMMAGINE DEL PRESIDENTE RUSSO ,GLI STESSI CHE BOMBARDANO GLI OSPEDALI NELLE ZONE DI GUERRA E POI CHIEDONO SCUSA,THIS IS THE END MY FRIEND.