La Colombia contro Madrid: “Ritirate il manifesto di Pablo Escobar”

La Colombia ha protestato contro la scelta del comune di Madrid di affiggere il mega cartellone pubblicitario della serie tv Narcos alla Porta del Sol

La Colombia litiga con Madrid. Il governo di Bogotà ha protestato contro la scelta del comune della Capitale spagnola di affiggere alla Porta del Sol il mega cartellone pubblicitario della serie tv Narcos, prodotta da Netflix. ​Sul cartellone compare il volto di Pablo Escobar (o meglio dell’attore Wagner Moura che interpreta il boss del narcotraffico) e la scritta della frase “Bianco Natale”, con un velato riferimento alla cocaina, il prodotto principale degli affari illeciti di Escobar.

Il governo colombiano ha chiesto ufficialmente la rimozione del manifesto per evitare di identificare la storia della Colombia con quella di Escobar, il più noto e ricco trafficante di cocaina di sempre con un patrimonio stimato di oltre 30 miliardi di dollari nei primi anni novanta. Fu ucciso il 2 dicembre 1993, quando l'esercito colombiano lo localizzò in un quartiere borghese di Medellín e lo uccise nel corso di una sparatoria.