Un colpo alla testa: così l'Isis giustizia dieci medici che si erano rifiutati di curare i miliziani

Un colpo alla testa contro dieci dottori a sud di Mosul (Iraq). I dettagli dell'esecuzione diffusi in tv

L'Isis uccide dieci medici a sud di Mosul (Iraq)

I miliziani dell'Isis hanno diffuso una foto in cui si vede un'esecuzione avvenuta in Iraq. Le vittime, a quanto si apprende, sarebbero alcuni medici. La loro colpa? Essersi rifiutati di curare alcuni terroristi rimasti feriti in battaglia. Così è scattata la punizione. L'esecuzione, con un colpo alla nuca, è avvenuta a circa 15 km a sud di Mosul. Il fatto risalirebbe alla fine dello scorso gennaio. Nello scatto si vede che gli uomini sono inginocchiati e, dietro di loro, tre miliziani col volto coperto, la bandiera nera del sedicente Stato islamico, puntano la pistola puntata sulla testa dei tre sventurati (in totale le vittime sarebbero una decina). Come scrive il Daily Mail tutto è iniziato durante una battaglia tra i jihadisti e alcune truppe locali dell’Hammam al-Alil. Lo scontro è andato decisamente male per l'Isis al punto che parecchi miliziani sono rimasti feriti. I medici della zona, però, si sarebbero rifiutati di assisterli. Pagando con la vita la loro sfida.

A riferire i dettagli dell’esecuzione, avvenuta nel nord del deserto iracheno, è stata la tv satellitare irachena Al-Sumaria. Oltre ai medici pare che i jihadisti abbiano ucciso anche 60 combattenti sunniti nella provincia irachena di Anbar, oltre che a membri di quattro tribù, accusati di collaborare con le forze di sicurezza irachene.

Commenti
Ritratto di giangol

giangol

Ven, 10/04/2015 - 20:37

la corte dell'aja ha detto che è tutto ok...

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 10/04/2015 - 21:02

Lo stesso principio che usa il fisco per far pagare il cittadino contribuente italico.

MONDO_NUOVO

Ven, 10/04/2015 - 22:31

Queste bestie, feccia del genere umano, assassini, vigliacchi e blasfemi che hanno come padre il demonio e non quel Dio che dichiarano di onorare, sono come quei cadaveri marciscenti e gonfi che scoppiano quando li tocchi.. occorre fermarli con ogni mezzo come si ferma una fogna a cielo aperto prima che impesti di morte l'umanita!

Ritratto di Civis

Civis

Ven, 10/04/2015 - 22:31

Suvvia, Binelli, non ci caschi anche lei nel filoisismo: i medici non sono stati giustiziati, ma più' delinquenzialmente 'uccisi' o 'assassinati' o 'ammazzati' o 'soppressi'o 'freddati'. Mi raccomando!

Ritratto di rapax

rapax

Ven, 10/04/2015 - 22:43

gente con un coraggio che non si puo' immagginare(i medici)

Ritratto di GIANCAGIO

GIANCAGIO

Sab, 11/04/2015 - 07:24

Una grande fossa scavata nelle dune di sabbia del deserto, gettati vivi lì dentro in gran numero e ricoperti di sabbia con spessore di almeno tre metri sopra di loro. IL LORO ALLAH LI TIRERÀ FUORI!

volo_basso

Sab, 11/04/2015 - 07:50

A parte il fatto che uccidere e' disumano, i medici se sono medici veri, non possono rifiutarsi di soccorrere feriti o malati che necessitano interventi , che siano ladri farabutti o magistrati questo non ha nessuna importanza perché un medico e' un volontario contro la sofferenza . Al contrario sono solo dei "medici" che esercitano per lucro , come purtroppo capita sovente di sentire oscenità compiute da questi "professori" che lavorano in IT.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 11/04/2015 - 09:19

ma non potevano sfruttare il momento, dando le cure sbagliate così se li toglievano di torno? Ops, è morto!!! Miei cari medici avete perso un'occasione che ora non si ripeterà.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 11/04/2015 - 09:21

eppure miei cari tutti, una decina(mica tanto) di questi dell'ISIS potremmo risolvere il problema Rom.

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Sab, 11/04/2015 - 10:15

Suvvia una buona volta!!! Smettetela di usare a sproposito il verbo giustiziare. Qui di giustizia non c'è neanche l'ombra. Ci sono tantissimi sinonimi da "assassinare" a "uccidere" !!!!! Proprio giustiziare non mi sembra opportuno.

Zizzigo

Sab, 11/04/2015 - 11:31

Tutte le volte che leggo che un che è stato "assassinato", per il giornalista è, invece, stato "giustiziato" mi si accappona la pelle... perché non vi studiate il significato delle parole?

alby118

Sab, 11/04/2015 - 12:34

Piccolissimi cervelli che giustiziano chi di loro è mooolto più colto ed intelligente, ignoranti capre barbute che nella loro misera vita terrena sanno solamente distruggere quello che gente superiore a loro ha saputo creare. Questi scemi cominciano a farmi un poco pena !!!

taniaes

Sab, 11/04/2015 - 12:49

ma è mai possibile che nessuno riesce a fermare questi assassini?ma in mamo a chi ci siamo messi?

squalotigre

Sab, 11/04/2015 - 12:58

I giornali di tutto il mondo delegittimano la categoria dei medici ed è per questo che sono stati "giustiziati". Colombo, Mattarella, Sabelli e compagnucci di merenda, quando pronuncerete anche questa castroneria?